Homepage > Manga > Fumetti > GraphicNovels > Black Jack, vol. 1 Recensioni

Black Jack, vol. 1

Black Jack, Vol. 1
Da Osamu Tezuka
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
11
Bene
9
Media
5
Male
1
Terribile
4
In questo dramma medico contorto, un dottore di grandissimo talento viene condotto sottoterra e costretto a esercitarsi in segreto. Dalle mostruose afflizioni facciali ai trapianti di organi che usano donatori vivi, nessun caso è troppo strano, nessun cliente troppo sgradevole, nessuna operazione troppo rischiosa per Black Jack.

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Summers Roeger

Osamu Tezuka non è un genio manga facile da contenere in un pacchetto semplice e ordinato. Da un lato è il mondo Walt Disney del Giappone / Manga, dall'altro è un artista molto oscuro che ha una visione piuttosto desolante del mondo che viene fuori triste e spesso scioccante.

La bomba atomica in molti modi ha iniziato l'immaginazione e i pensieri di Tezuka sul benessere del nostro pianeta, e attraverso le sue opere su Buddha e Hitler ha anche inventato amati personaggi manga come Astro Boy, White Lion e il personaggio molto strano di "Black Jack." Chi è in qualche modo una figura gotica con i suoi capelli bianchi e rigati, e un mantello scuro con una cravatta. È una specie di versione carina del personaggio di Robert Mitchum in "La notte del cacciatore".

Ma Black Jack è fondamentalmente un bravo ragazzo che è un chirurgo esperto che opera con le sue capacità e ignora il sistema ospedaliero / medico che è là fuori. In altre parole è un medico senza una licenza medica. Opera per coloro che possono permetterselo, e di solito non può andare in un normale ospedale a causa del fatto che potrebbero essere criminali o qualche tipo di individuo che non è accettato dalla cultura o dalla società tradizionale.

Vol. 1 è una serie di narrazioni con Black Jack mentre si occupa di varie vittime della bomba atomica, vari tumori, strane crescite, cambiamenti di sesso / problemi di genere e persino problemi di Frankenstein di tanto in tanto. In altre parole, Black Jack si occupa dell'essenza della vita e di cosa significa essere vivi in ​​un mondo di indifferenza. Lettura essenziale ovviamente.

data di revisione 04/21/2020
Schifra Brigner

Se House fosse un po 'più divertente, se potesse fare cose come i trapianti di tutto il corpo, avresti il ​​Black Jack.

Gioco sempre per un libro di Tezuka. Astro Boy potrebbe essere stato il primo fumetto giapponese di cui ho letto molto, ed è stato molto divertente, per non parlare dei layout e dell'arte che sono stati rivoluzionari. Inoltre, ogni robot che ha un culo pieno di mitragliatrici è un po 'strano.

È un altro libro dallo scaffale di cose che volevo leggere e poi mi spoglio prima di trasferirmi.

Questo è duro. È davvero un bel libro. Non credo che lo rileggerò solo perché ci sono MOLTE cose rimaste sullo scaffale, ed è così che ci sono arrivato in primo luogo. Ma è uno di quei libri che vorresti vedere andare al lettore giusto, qualcuno che lo apprezzerebbe.

Ma probabilmente finirà nella Little Free Library in fondo alla strada, che deve essere la LFL più bella di sempre. Ho messo un sacco di merda lì dentro, qualche strana merda e alcune buone letture, e dovresti essere così fortunato da vivere vicino a quella piccola biblioteca libera. Elencami i titoli in qualsiasi altro LFL che trovi, li ho battuti.
data di revisione 04/21/2020
Erida Bonifacio

Qui non vedo angeli, tutto riguarda i "dottori" che tendono a contorcersi sul significato corretto di salvare la vita delle persone.
data di revisione 04/21/2020
McGuire Kushum

"Black Jack" è un fumetto con una premessa irresistibilmente stravagante. Il personaggio del titolo si comporta e si veste come l'eroe di una poesia romantica del XIX secolo. È un chirurgo brillante - e senza licenza - che può curare qualsiasi malattia e curare anche le lesioni più catastrofiche. Viaggia per il mondo, regolando la sua tariffa in base a quanto i suoi pazienti possono pagare. Fa pagare fino a un miliardo di yen e solo un po 'di birra e sushi gratuiti. Il suo compagno è - aspettalo - un senziente teratoma fetiforme che ha trapiantato in un corpo robotico.

Oltre ad essere totalmente fuori di testa, questo fumetto è incredibilmente ben realizzato. Non importa quanto siano stupide le cose, il calore, l'umorismo e l'umanesimo di Tezuka brillano. Alla fine di questo volume, mi importava del personaggio di Black Jack (il sacco triste ha frainteso il genio con un cuore d'oro!) Waaaay più di quanto pensassi. Gran parte della scienza spazzatura è anche molto divertente. Ci sono trapianti di cervello, eruzioni cutanee demoniache e bulbi oculari trapiantati che trasmettono informazioni importanti ai loro destinatari. L'unica eccezione è la questione degli effetti collaterali (totalmente falsi) di un'isterectomia, che è semplicemente offensiva selvaggia a vari livelli. È l'unico difetto di una collezione altrimenti meravigliosa.

data di revisione 04/21/2020
Pry Hedgepeth

Possedevo TUTTI i libri di questa serie (i fumetti originali in giapponese), quindi sono piacevolmente sorpreso di scoprire che sono tradotti in inglese.

L'autore era un medico * autorizzato *, anche se non si è mai esercitato perché la sua carriera come autore di manga è decollata. Il suo background supporta questo dramma medico, fornendo dettagli interessanti, mentre capisco che, poiché la serie di Black Jack è stata scritta negli anni '1970 e all'inizio degli anni '80, la comprensione e le procedure mediche potrebbero essere cambiate da allora.

Quindi Black Jack addebita una cifra esorbitante per i suoi interventi chirurgici. Non si scusa per questo, perché crede che la vita sia preziosa. E lui è all'altezza del suo prezzo. Lo assumerai se tu o la persona amata sta morendo? Come possiamo eventualmente determinare quale prezzo è appropriato?

Tezuka osa porre domande così fondamentali sulla vita, sul denaro e sull'etica medica / professionale.

A proposito, sono cresciuto guardando i suoi animi come Astro Boy e Ribon no Kishi, cantando le loro canzoni a tema. Per i lettori adulti, consiglio anche vivamente Phoenix, vol. 1: Dawn serie. (mio rivedere)
data di revisione 04/21/2020
Tonia Boutault

Queste nuove edizioni verticali di Tezuka Black Jack sono davvero carini: spessa carta color crema, ottima riproduzione dei disegni e fantastiche copertine. In effetti, la copertina del volume uno presenta una rientranza in rilievo che evidenzia l'immagine di una serie di divaricatori a gancio che aprono un'incisione chirurgica per rivelare l'intestino all'interno. Intelligente come una mannaia.

Se conosci solo Tezuka Astro Boy, allora potresti non essere preparato per il glorioso grottesco sangue e fegato del Black Jack serie, una serie che ostenta la sua perversità polimorfa a livello medico. La solita sinossi del Black Jack la saga recita in questo modo: "Black Jack, il più grande chirurgo del mondo, vaga per il mondo senza una licenza curando coloro che se lo meritano e applicando il proprio senso di giustizia morale agli ingiusti e ipocriti". Questo è il mio riassunto, ma puoi vedere riassunti come questo ovunque. Ecco da Wikipedia: "La maggior parte degli episodi coinvolge Black Jack facendo qualche buona azione, per la quale raramente ottiene il riconoscimento - spesso curando gratuitamente i poveri e i poveri o insegnando a un gatto grasso capitalista e ai suoi pomposi colleghi una lezione di umiltà". Ed ecco dal risvolto posteriore della pubblicazione verticale: "Black Jack racconta i travagli di un enigmatico chirurgo a noleggio che è più bravo di quanto pretenda di essere. "Fondamentalmente Black Jack è generalmente scelto per il ruolo del fuorilegge benevolo, l'individualista che porta in sé un senso etico e morale che gira sempre fuori per essere di gran lunga superiore al mondo della corruzione che lo circonda.

Mentre queste descrizioni descrivono sicuramente uno degli umori di questa serie, mancano completamente il segno quando si tratta di ciò che rende questa serie distinta, inquietante e meravigliosa. Esaminiamo alcuni pazienti:

1) "La prima tempesta di primavera". Una studentessa si innamora di un uomo di cui continua ad avere visioni dopo aver subito un trapianto di cornea. Ma l'uomo si rivela essere un assassino e la cornea è della sua ultima vittima. Fortunatamente Black Jack si presenta al momento giusto per bisturi il ragazzo sul lato.

2) "Cistoma teratoide". (Guarda quello in alto!) Una donna sta morendo di un tumore ma nessun medico può avvicinarsi a causa della forza psichica che il tumore scatena ogni volta che qualcuno si avvicina. Si scopre che il tumore è in realtà un gemello (per lo più) non formato che ha vissuto nel corpo della donna. Sebbene il gemello non abbia un corpo proprio, ha abbastanza organi per aver sviluppato una vita e una coscienza propria. Black Jack convince il gemello a consentire l'operazione e costruisce per lei un corpo di bambola e installa con cura tutti gli organi dopo la rimozione, creando in effetti il ​​suo compagno vivente bambola / figlia, Pinoko. Pinoko, che parla con un pudore che è più fastidioso di quanto sia carino, viene definito da Black Jack come la sua "assistente" anche se si definisce "la moglie" e insiste sul fatto che ha 18 anni anche se è bloccata nel corpo artificiale di un bambino. Se solo Papa Freud fosse vissuto abbastanza a lungo per vedere questo caso di studio.

3) "Confluence". Black Jack incontra un suo giovane collega che lavora da solo come chirurgo di una nave. Più tardi si scopre che Black Jack era a scuola di medicina con questo dottore e che un tempo il dottore era una donna, ma ora si presenta come un uomo. Black Jack le ha salvato la vita a scuola di medicina rimuovendo il suo utero e le ovaie per salvarla dal cancro. È sempre stata innamorata di lui e poco prima dell'intervento Black Jack rivela il suo amore per lei e la bacia. Quindi Megumi inizia Kei (letture diverse dello stesso personaggio cinese) e firma come medico di nave e ora Kei e Black Jack possono solo incontrarsi di tanto in tanto e sognare ciò che avrebbe potuto essere.

E non ho nemmeno menzionato le piaghe che appaiono sul corpo di una persona a forma di faccia, il bisturi coperto di calcio come una perla, il pittore che è vittima di un test atomico molto simile a quello che ha avuto luogo a Bikini Atollo e chiede che sia tenuto in vita abbastanza a lungo per finire il suo capolavoro, oltre a numerosi arti tagliati, almeno due trapianti di tutto il corpo e un trapianto a mano in modo che uno chef di sushi possa continuare a produrre il sushi più delizioso in tutto il Giappone . Per non parlare del robot chirurgo computerizzato di dimensioni stabili che sviluppa una malattia mentale.

Queste. Queste sono le gioie.
data di revisione 04/21/2020
Chladek Blecker

Il professionista solitario ipercompetente è un manga di base - sembra che ci sia un esempio per tutto, dai critici del vino agli investigatori delle richieste di risarcimento assicurativo, sebbene il livello di naturalismo vari molto. Tezuka è Tezuka, il Black Jack, un manga anni '70 sul più grande chirurgo del mondo, è alla fine di Bizarro. Forse il modo migliore in cui posso descrivere Black Jack è che è come Doctor Who reinventato come un dramma medico. Black Jack, un chirurgo senza licenza ma brillante che si veste come un gentiluomo vittoriano e appare nel giro di poco tempo per risolvere i casi medici più strani, è un grande protagonista mercuriale. Il suo "compagno" è - beh, sarebbe un grande (e grottesco) spoiler di una delle prime storie. Pezzo dopo pezzo viene rivelato il retroscena barocco di Black Jack, ma c'è sempre un elemento di mistero, e l'enfasi è posta sulle situazioni che risolve attraverso le sue abilità mediche impossibili, da un supercomputer malato a uno chef di sushi che perde le braccia.

Tezuka, il "Dio di Manga", conosce un po 'l'ipercompetenza, ovviamente. L'arte è nel suo stile tipicamente fluido, in stile Disney, che può sembrare dissonante per i lettori occidentali che si aspettano risate (anche se ce ne sono molte) piuttosto che melodramma o filosofia. Come al solito, è una lettura meravigliosa e fluente - Tezuka è come a casa e disegna la grande vista di un ospedale di fantascienza mentre sta affrontando una rissa tra il Black Jack e alcuni criminali. Ogni racconto è ben costruito e soddisfacente, anche se per me Black Jack è un po 'meno del miglior lavoro di Tezuka, solo perché è così bravo a racconti più grandi e spietati in forma più lunga. Ma è ancora un fumetto meravigliosamente strano e spesso viscerale.
data di revisione 04/21/2020
Day Jharna

Brillante.

Infantile, prevedibile, folle, divertente, stupido, strano, pazzo. Posso capire perché Tezuka Osamu is il padrino del manga. Molto divertente da leggere.
data di revisione 04/21/2020
Lombardy Alseepa

Tornare al manga grazie a sua cara. Le opere d'arte di Osamu sono eleganti e il Dr. Black Jack è un personaggio molto interessante. Basati su realtà mediche (degli anni '80), i casi che ottiene sono decisamente bizzarri. È come il Doctor Who del mondo medico. Il volume 1 contiene una serie di storie non correlate che rendono la lettura veloce ma Osamu spinge davvero il pensiero laterale con la varietà di casi e storie secondarie che gli vengono in mente. La cosa che mi ha davvero colpito è stata la storia di una donna cis e la sua inesattezza che non mi aspetterei davvero da qualcuno esperto in campo medico. Ciò riduce la credibilità delle altre soluzioni mediche ma fa ancora i complimenti per l'immaginazione di quegli scenari. Inoltre presumo che molte delle battute spiritose potrebbero essere più divertenti in giapponese rispetto alla traduzione.
data di revisione 04/21/2020
Herbie Mcinturff

Una serie medica per adulti grintosa con personaggi modellati nella stranezza caratteristica di Tezuka. Non è il materiale più semplice da assorbire per tutti; ma se riesci a ingoiare l'amara medicina che questo manga tende a offrire a prima vista, potresti ritrovarti a scaldarti con l'arguzia acuta del mercenario medico, insieme alle dure lezioni che deve offrire all'umanità (a un prezzo) .

Tezuka non copre la natura umana, la guerra, né la raccapricciante chirurgia e il campo medico in generale, che è ciò che mi ha portato alla serie. Eppure i temi morbosi sono bilanciati da un lato comico esagerato, completo di gag, allusioni sessuali, riferimenti pop e umorismo da toilette.

Fornisce diagrammi interessanti di anatomia e spiegazioni di disturbi presenti in vari capitoli. Non consigliato a tutti, ma è sicuramente una lettura unica, soprattutto per i fan interessati alle opere più mature di Tezuka.
data di revisione 04/21/2020
Mylor Isham

Lettura strana, ma avvincente.
Questa serie, con il misterioso chirurgo canaglia Blackjack, è un mix davvero strano. L'arte è a fumetti, ma i dettagli medici sono mostrati in un dettaglio quasi completamente girovita. La maggior parte degli interventi chirurgici sono così strani o estremi che ha un aspetto fantascientifico, tuttavia Tezuka fa le sue ricerche, quindi tutti i dettagli ti fanno pensare che pensi che potrebbero essere fatti.
L'umorismo è ampio e irregolare.
Ogni storia ha una sorta di morale o messaggio e quelli vanno da molto sottili e commoventi a colpirti palesemente.

e la figlia adottiva / adottata del Blackjack è fastidiosamente esagerata, ma la sua storia di origine è stata una delle più grossolane di tutto il volume.

Non sempre una lettura divertente, ma stranamente affascinante e ti fa girare la pagina.
data di revisione 04/21/2020
Grose Shostak

Ah, Black Jack. Avevamo una battuta di corsa nell'appartamento. Hai un raffreddore? Chirurgia! Mal di testa? Chirurgia! Insetto allo stomaco? Chirurgia!

Black Jack può riparare qualsiasi cosa con un intervento chirurgico. È un po 'come per magia, tranne per il fatto che capisco che la maggior parte dei trattamenti, almeno per le malattie reali, sono almeno radicati nella realtà. Ma sarò onesto, non sono lì per le cose mediche, realistiche o no. Sono lì per Black Jack e la serie di racconti in cui lo vediamo interagire con il mondo e visitarlo con il suo marchio di genio - e il suo marchio di empatia.
data di revisione 04/21/2020
Tound Lohan

Il più grande chirurgo del mondo è senza licenza e addebita molti soldi. Ma esegue anche interventi miracolosi. Questo libro raccoglie sette o otto racconti essenzialmente non correlati sui trionfi medicinali di Black Jack. Ogni storia è avvincente e ben disegnata. Un piacere da leggere, ma non qualcosa che mi interessa leggere indefinitamente, e Vertical sembra avere una scorta infinita Black Jack libri da tradurre.
data di revisione 04/21/2020
Proffitt Votsmier

Inizialmente ho raccolto Black Jack perché mi piaceva l'arte e pensavo che il concetto fosse interessante. Inoltre non ho mai letto un "manga per adulti" prima, quindi ero davvero interessato a vedere come sarebbe diverso dal manga normale. Per le prime cinque storie, mi sono divertito un po ', ma quando sono arrivato alla sesta storia, "Confluenza", ho iniziato ad avere dei problemi con questo libro.

Nel capitolo "Confluenza", Black Jack va a trovare un vecchio amico. Dice al suo assistente, Pinoko, che deve portare al suo amico un vecchio album fotografico, che contiene le foto di Black Jack e una donna misteriosa. La gelosa Pinoko induce il Black Jack a confessare di essere innamorato di questa donna (anche se Black Jack implica che è morta come la morte a pagina 118) e che è "la sorella dell'uomo che sta per vedere "(pagina 117). Pinoko alla fine fa convincere quest'uomo, Kisaragi, a raccontarle cosa è successo a sua sorella, e la storia ha qualcosa del genere. La sorella di Kisaragi, Megumi e Black Jack andarono insieme alla scuola di medicina e si innamorarono. Quindi Megumi ha scoperto di avere il cancro uterino. Black Jack ha insistito per operare su di lei per rimuovere il suo sistema riproduttivo e speriamo di salvarle la vita. Questo è quando inizia a diventare problematico. Ecco alcune citazioni di Black Jack in questa scena:

"Rimuovere [l'utero e le ovaie] significa smettere di essere una donna. Naturalmente non sarai in grado di generare figli e diventerai poco femminile." (pagina 129)

"Lo dirò mentre sei ancora una donna. Megumi. Ti amo." (pagina 131)

Questo è della stessa Megumi: "Quando l'operazione è finita, anche questa sensazione deve essere scomparsa ..." (pagina 131).

Alla fine della storia, viene rivelato che il vecchio amico di Black Jack, Kisaragi, è in realtà la donna di cui Black Jack si è innamorato, Megumi.

Questa storia è incredibilmente transfobica e anche completamente inaccurata. Solo perché Megumi non ha più un utero o ovaie - che sono solo organi - non significa che non sia più una donna. Con questo ragionamento, le donne trans non sono "donne vere" perché sono nate senza un grembo materno. Essere una donna, o no, è determinato da come ti senti dentro. E anche se, in qualche modo, "si fosse trasformata in un uomo", perché Black Jack non l'avrebbe ancora amata? Se la amava davvero, non gli sarebbe importato del genere che stava presentando. Il vero Megumi era ancora invariato. Ma no, solo perché ora è "un uomo", è impossibile per entrambi provare sentimenti l'uno per l'altro. Cosa li renderebbe? Gay? Oh no Inoltre, i sentimenti di Megumi non sarebbero scomparsi solo perché il suo grembo veniva rimosso. Sì, non sentirà più la lussuria, ma l'amore è completamente separato da quello e non andrebbe semplicemente via.

Inoltre, come nota a margine, perché dovrebbe essere un uomo se non avesse organi riproduttivi? Il libro sostanzialmente dice che per essere una donna devi avere ovaie e un utero. Con lo stesso ragionamento, non dovresti avere testicoli per essere un uomo? Inoltre, essere "poco femminile" non equivale a essere un uomo. Ci sono molte donne cisgender che sono più maschili che femminili. Le loro forme maschili di espressione non significano che non sono più donne.

Ma non è solo questo transfobico, ma è medico inesatto, il che è deludente per un dramma medico. Sì, dopo l'intervento chirurgico, Megumi non sarebbe più in grado di produrre estrogeni, avere un bambino o provare attrazione sessuale. Ma i suoi seni non scomparirebbero e certamente non sarebbe in grado di sviluppare basette. Megumi non sta più producendo ormoni, soprattutto testosterone, quindi perché dovrebbe crescere i peli del viso? Inoltre, il modo in cui il suo corpo distribuiva il grasso dopo aver attraversato la pubertà a base di estrogeni - ad esempio nei seni e nei fianchi - non andava via dopo che la sua fonte di estrogeni era stata rimossa. Gli uomini trans, anche quelli che scelgono di assumere estrogeni, devono ancora indossare leganti se vogliono avere una cassa piatta. I seni non vanno via dopo aver rimosso gli estrogeni dal corpo; non vanno nemmeno via se la persona in questione prende il testosterone come parte della sua transizione. L'unico modo in cui possono essere rimossi è attraverso la chirurgia.

Questo libro è stato originariamente pubblicato nel 1987, quindi suppongo che questo livello di transfobia non sia troppo sorprendente. L'edizione che sto leggendo è stata pubblicata nel 2008 e mi piacerebbe sostenere che gli editori avrebbero potuto tralasciare questo capitolo o almeno cambiarlo per renderlo politicamente più corretto. Dopotutto, quando Sailor Moon è stato pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti, i redattori si sono sbarazzati della relazione tra persone dello stesso sesso. La censura non potrebbe andare anche nell'altra direzione? Comunque, non finirò questo libro e non continuerò a leggere questa serie. Ci sono molti altri libri da leggere che non sono ignoranti e pietosamente errati. Darò a questo libro due stelle, solo perché le altre storie erano a posto e la grafica è buona. Ma non consiglierei questo libro, soprattutto se pensi che una tale palese transfobia ti sconvolgerebbe.
data di revisione 04/21/2020
Merilyn Milwee

Nel manga vintage Black Jack di Osamu Tezuka, l'omonimo protagonista Black Jack è un chirurgo senza licenza, libero dal governo burocratico corrotto, che usa le sue ineguagliabili capacità di bisturi per curare i poveri e curare anche le lesioni più catastrofiche. A volte insegna anche le arroganti lezioni di umiltà.
Nonostante la natura eccentrica della premessa della storia, è ben realizzata a causa della sua natura umanistica, nonché dell'umorismo e della veemenza unici. Come personaggio, Black Jack cura indiscriminatamente i suoi pazienti, dalla gente comune agli esseri soprannaturali - persino animali in alcuni punti. È un mercenario medico che di solito chiede commissioni ridicole ai suoi pazienti. È visto come accorto, eppure freddo e goloso dalle persone che lo circondano. Tuttavia, nonostante il suo contorto codice morale, Black Jack è compassionevole e dedito alla sua arte. Tratta coloro che lo toccano con la loro gentilezza o lotte nella vita gratuitamente, e per riassumere, usa la sua professione in azioni eroiche.
Nel complesso, Black Jack è una gioia assoluta da leggere. Posso capire perché è uno dei personaggi più amati di Tezuka e perché Tezuka è visto come "la Walt Disney del Giappone". La serie è fondamentale per tutti coloro che amano i manga o i graphic novel nel loro insieme e manterrà il tuo posto caldo per lungo tempo.
data di revisione 04/21/2020
Shanta Colder

Sono sorpreso da quanto poco mi sia piaciuto questo libro. Non sono cresciuto leggendo Osamu Tezuka, anche se ho letto molte opere di autori che lo hanno seguito.

Dopo questo libro ho scoperto che Tezuka aveva conseguito una laurea in medicina presso l'Università di Osaka, il che mi ha sorpreso parecchio. Il livello di comprensione medica dimostrato in questi libri è notevolmente limitato, e non qualcosa che mi aspetterei da qualcuno che si è laureato in medicina (anche se in Giappone negli anni '1950).

C'è qualcosa di stridente tra la caricatura semplificata del protagonista e la maggior parte dei personaggi di questo lavoro, l'iperviguo Pin-out-of-the-out-of-place-out-of-place e gli interventi grotteschi realisticamente rappresentati. Non riesco a collegare la vasta gamma di elementi visivi di questo lavoro con i suoi argomenti: un protagonista molto trope, l'antieroe con un cuore d'oro.

Forse come opera questa era una novità negli anni '1970, quando fu pubblicata per la prima volta, ma non invecchia bene. Ci sono altre opere di manga più accattivanti per gli adulti da leggere e opere più appropriate per i bambini da leggere.
data di revisione 04/21/2020
Benni Baurer

So già quando raccoglierò un romanzo grafico di Tezuka che non sarò in grado di metterlo giù finché non avrò finito. È uno di quegli scrittori. Le sue storie ti risucchiano e basta. È quasi come guardare una soap opera perché le sue storie sono piene di caos e persone assolutamente contorte e incasinate.
Come altri hanno già detto qui, Black Jack è un dottore che è come un incrocio tra House e un bambino gotico. Ha freddo ma è così adorabile. Potrebbe anche essere il Robin Hood di chirurghi senza licenza. Fa cose senza scrupoli e non etiche in nome dell'aiutare il perdente.
Adoro il modo in cui Tezuka mescola la fantascienza con la buona vecchia emozione umana. Gli artisti Manga da lui, credo, hanno cercato di replicare quella stessa formula in modi sottili e completamente palesi.
Come al solito, i suoi disegni sono meravigliosi e adoro sempre il suo stile da personaggio. Non vedo l'ora di leggere la prossima puntata ...
data di revisione 04/21/2020
Bunting Ernesto

La mia seconda lettura di Osamu Tezuka. In questa serie seguiamo il dottore Black Jack senza licenza e misterioso, un chirurgo capace di trapianti di tutto il corpo e altri miracoli con il bisturi. Il maestro di manga (che si è laureato come medico stesso) gira una trama stravagante dopo l'altra. Ho trovato la maggior parte di loro divertente e un po 'folle anche se rimangono in una sorta di forma di schizzo, veloce e ordinata. Ciò che viene fuori è la valanga di idee, alcune chiaramente tratte da film e fantascienza, altre il prodotto di una vivida immaginazione. Come in molti altri manga giapponesi, c'è un po 'di fissazione con il "carino", il dialogo di sfogo, i personaggi con una sola identità: cattivo ragazzo, ragazzo ricco, dottore, sushi chef, serial killer, reporter, ecc., Tecnologia e maniaco biologico casi. Detto questo, ho adorato la fluidità di genere, le fantasie anatomiche e le strane premesse.
data di revisione 04/21/2020
Stedman Brenton

Non sono un esperto di graphic novel. Mi diletto al massimo, ma per me questa è stata più una curiosità che una grande lettura. Scritto negli anni '70; tradotto in inglese nel 2008. Quindi sono incuriosito da Black Jack, un misterioso dottore sfregiato che si presenta e fa miracoli medici in ognuna delle decine di storie. Ma per favore! In uno la sua ragazza ha il cancro uterino. Black Jack esegue un'isterectomia completa e le salva la vita. Sfortunatamente, poiché non ha più i suoi organi femminili, non è più una "donna", e loro si separano. Veramente?!!?!!?. Anche una delle storie ha un personaggio nero che è disegnato in modo inquietantemente razzista. Tuttavia, ho potuto vedere leggere di più nella serie. Come ho detto, intrigante.
data di revisione 04/21/2020
Alodi Stagnitto

Ho adorato questo libro. È tutto ciò che è buono e cattivo di Tezuka, specialmente il buono. Non so se lo abbia considerato un progetto di "prestigio" o se abbia mangiato una scatola di Wheaties particolarmente buona il giorno in cui l'ha disegnato, ma l'arte funziona davvero in un modo in cui non avevo mai visto Tezuka funzionare prima - tutto il strani effetti di inchiostro sono nel posto giusto e tutto sembra reale come non mai. Storie brevi e senza scopo, pezzi quasi tonici, ma c'è ancora la perfezione della soap opera combinata con la bizzarra comicità che si vede nel meglio di Astro Boy, e i disegni di Tezuka degli organi interni (sempre eseguiti nel suo stile di paesaggio) sono una vera delizia.
data di revisione 04/21/2020
Manoff Bohl

C'è una bella semplicità nell'opera d'arte di Osamu Tezuka, nei disegni dei personaggi e nella stotelling che serve sempre come un caldo conforto quando ci si siede per leggere una delle sue opere. La complessità deriva dalle lotte con la moralità stratificata sullo sfondo di questi racconti ingannevolmente semplici.

Mentre mi è piaciuta questa serie in modo analogo alla sbalorditiva serie di Tezuka che ha ispirato la serie Phoenix e Buddha, ho trovato questa serie con problemi di traduzione più visibili e la disposizione dei pannelli era un po 'più difficile da seguire. Anche con questi piccoli difetti Black Jack è un'altra serie molto degna in cui affondare dal maestro del manga.
data di revisione 04/21/2020
Kilar Berwaldt

Ho deciso di leggere il mio primo romanzo manga dopo aver sentito che Black Jack è un misto di Sherlock e house. e OMG chiunque abbia detto che aveva ragione al 110%.

ho adorato le illustrazioni, le storie, tutto! Ho strappato alcune volte, ridacchiando e giù a destra senza fiato. Ha toccato questioni nucleari, la politica e la mia mitologia giapponese preferita.

per favore leggilo, non te ne pentirai.
data di revisione 04/21/2020
Armilda Cassity

anche se non sono stato particolarmente attratto dalla grafica e ci è voluto un po 'di tempo per essere coinvolto nelle storie - ho adorato queste storie brevi che sembravano un po' fiabe moderne oscure - problematiche in alcune delle norme che mostravano ma interessanti nelle diverse opzioni che sono state aperte dalla storia in modi inaspettati.
data di revisione 04/21/2020
Michell Bushee

Ero così eccitato di tornare a Manga e mi sono divertito così tanto nella storia, anche se è piuttosto strano ma questo è così sessista. Come avere un'isterectomia significa che non sei più una donna? Che cosa?! Ho letto tutto solo per vedere se forse sarebbe tornato in sé. Inoltre, l'unica rappresentazione di una persona di colore mi è sembrata piuttosto razzista. Ovviamente, non continuerò questa serie.
data di revisione 04/21/2020
Supen Portz

Black Jack 1 è stata la mia prima lettura manga e che esperienza fantastica. Nitido, intelligente, sorprendente
Ovviamente non posso commentare il genere manga, ma questa è stata una "lettura" sorprendentemente profonda: oscura, a tratti spigolosa, divertente e così ben fatta.
data di revisione 04/21/2020
Albin Manero

Osamu Tezuka è molto romantico ma anche critico ed etico.
Questo ti dà una profonda domanda su quale sia l'autorità accademica e il valore dell'umanesimo.
Soprattutto, questo penetrerà nel tuo cuore e rimprovererà il tuo riconoscimento di ciò che sei, quindi, uno degli esseri umani.


data di revisione 04/21/2020
Wagner दिनेश

Molto unico e divertente. Caratterizzazione forte. Grandi colpi di scena. Disegno esilarante, in particolare per i personaggi avidi / stupidi di supporto HAHAHA. Non riesco a descrivere quanto amo l'assistente femminile che è pazza di HAHAHA.
data di revisione 04/21/2020
Silber Swartzfager

Altre cose fantastiche da Osamu Tezuka. Hai terminato il volume 2 la scorsa settimana e continuerò a cercare altre storie sul Black Jack.

Lascia una recensione per Black Jack, vol. 1