Homepage > Romanticismo > HistoricalRomance > Storico > Angelo di Natale Recensioni

Angelo di Natale

Christmas Angel
Da Jo Beverley
Recensioni: 29 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
8
Bene
10
Media
8
Male
1
Terribile
2
NESSUN INTERESSE A LOVELeander Knollis, conte di Charrington, era stanco di aggirarsi per il continente in missioni diplomatiche. Era ora che si stabilisse nella sua casa di famiglia con una moglie al suo fianco e si godesse un vero Natale inglese. Ma la sua ricerca di una donna intelligente senza fantasiose idee di romanticismo è stata davvero frustrante ... fino a quando non ha incontrato il vero

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Janie Muzquiz

Poesia sull'amore

Giuditta era vedova e Leander aveva bisogno di una moglie! Judith ha 2 figli e un marito poeta morto che viveva in un mondo di fantasia! È incredibile che abbiano avuto figli dato che il letto matrimoniale era di cattivo gusto per suo marito! Leander è stato un solitario per tutta la vita e ha viaggiato molto e sopravvissuto alla guerra! Una volta che incontrò Judith dopo il consiglio dei suoi amici, sentì che era una scelta sicura e devota al suo defunto marito! Le cose raramente sono come sembrano! Judith è disperata per la sicurezza di un ricco conte e attratta anche da lui! I segreti rivelati e le minacce esposte questa è una strada numerosa e un po 'pericolosa per un HEA!
data di revisione 04/21/2020
Sisely Stroble

Mi è piaciuta questa trama e la lotta di ciascuno per essere onesti con l'altro e con se stessi.
Mossi a grande ritmo, i personaggi sono ben sviluppati e per la maggior parte simpatici.
Pensavo che Judith volasse via dall'impugnatura piuttosto rapidamente e quella parte mi ha fatto impazzire. Scherzi a parte, preferiresti vivere sporco o povero come contessa?
Leander era un po 'irreale nel fatto che voleva sposarsi così tanto che le diede praticamente tutto ciò che non era implicato e libero libero di vivere separato.

Un sacco di piccoli colpi di scena e dialoghi divertenti e soprattutto un'ottima lettura.
data di revisione 04/21/2020
Darrow Wagoner

Meraviglioso

Leander e Judith hanno fatto una coppia meravigliosa con una storia d'amore altrettanto meravigliosa. Mi sono piaciute le loro conversazioni e il modo in cui avevano ostacoli da affrontare tra loro che dovevano capire, il che li ha resi una coppia più realistica. Quale coppia non ha i loro disaccordi? Mi è piaciuto come il loro matrimonio di convenienza si è trasformato in qualcosa di più e come si è evoluto in amore in tutto il libro. Complimenti per questo!
data di revisione 04/21/2020
Hinkel Reisher

Che lettura piacevole!

Questo è stato il mio primo libro di Jo Beverley, ma non sarà l'ultimo. La storia di Judith e Leander non era sicuramente il tuo romanzo medio di Recency. C'erano mistero e romanticismo, due adorabili bambini, soldi mancanti e un cattivo. Tutto ciò che serve a una buona lettura. Se potessi dare più di 5 stelle lo farei in un batter d'occhio. Grazie, Jo Beverley per una vacanza romantica davvero deliziosa.
data di revisione 04/21/2020
Sparks Rushanan

Sono stato rassegnato a questa serie prendendo il suo tempo per ottenere qualcosa di buono. Quindi sono stato piacevolmente sorpreso quando questo ha rotto la tendenza mediocre. Sfortunatamente, vorrai comunque lo sfondo delle prime due storie. Questo o semplicemente sopportato l'insoddisfazione di non avere lo sfondo per i personaggi chiave.

Comunque, Leander e Judith sono finalmente i protagonisti con cui potrei impegnarmi del tutto. Sono premurosi e intriganti e hanno punti di forza che si sostengono l'un l'altro e supportano una relazione a cui ero interessato fin dall'inizio. Ero un po 'preoccupato dall'idea spezzata di Leader sull'amore e sul matrimonio (costruita dal vederlo fatto male con i suoi genitori). Questo genere di cose può essere frustato a morte e diventare molto noioso, ma non credo che fosse qui. Oh, è presente e una parte significativa di ciò che deve superare, ma non sostiene le cose ed è in grado di imparare dai grandi esempi intorno a lui che i suoi genitori non sono l'unico (per non parlare del migliore) esempio di amore e famiglia.

Ammetto di essermi un po 'stancato dell'erpicare sullo squilibrio del matrimonio nel periodo della Reggenza. Sì, abbiamo capito. Faceva schifo per le donne che non avevano potere né legale né sociale. È un buon punto e uno che sopporta l'esame e l'esplorazione. Ma finora, è tutto terribilmente una nota con ogni storia che fa lo stesso punto più e più volte con una variazione molto piccola. Il che va bene tranne che è tutto espresso in termini molto moderni e sembra sempre più anacronistico tanto più monotono diventa. Al contrario, non posso fare a meno di pensare che sarebbe più utile (e più interessante) illustrare le variazioni intorno al tema e mostrare lo spettro di atteggiamenti e le cose che fanno la differenza tra sano e atteggiamenti malsani verso l'istituzione del matrimonio.

Ma sto divagando.

La cosa che ha fatto la differenza tra questo e gli altri è che la trama non ha minato i personaggi principali. Non era una trama fantastica (la maggior parte degli sviluppi erano ben telegrafati senza vere sorprese), ma era utile e serviva a fornire un quadro per Judith e Lee per elaborare la loro relazione. Quindi questo è stato un solido tre stelle in più per gran parte della storia. Come è uno schema nei romanzi successivi di Beverley, è stata la fine che mi ha spinto a arrotondare a quattro stelle. Quel momento di epifania condivisa in cui la fiducia e l'amore sono riconosciuti è un momento potente se orchestrato a destra e Beverley trasporta in picche. Spero davvero che ciò prometta bene per il resto della serie e posso finalmente dire che non vedo l'ora di continuare (al contrario di dire che non vedo l'ora che arrivi alla qualità che so che Beverley è in grado di produrre).

Una nota su Steamy: Ci sono solo due scene esplicite di sesso, quindi questo è il mezzo della mia tolleranza al vapore. In realtà mi è davvero piaciuto come questo è stato gestito e la discrepanza tra aspettativa e realtà, in particolare che tutto non era tutto vino e orgasmi fin dall'inizio, poiché Judith deve ripensare le aspettative costruite dal suo matrimonio con il poetico, ma essenzialmente distaccato, Sebastian.
data di revisione 04/21/2020
Ozmo Dangelis

Hmmm vediamo ...
Un'alfa H leggermente tormentata, Amore-è-sopravvalutata che si presenta bene - Controlla
Una vedova, la signora Robinson, quasi al di là della semplice povertà - Check.
Bambini carini, per lo più disponibili (con altre persone) - Verifica.
Scontro frontale con una moc - Verifica.
Sospensione lieve e molto lieve - Controllare.
Inevitabile innamorarsi ma combattiamolo. - Dai un'occhiata.
Sovraccarico di dolcezza - Verifica.
Buona chimica - Verifica.
Simpatici mcs - Verifica.
Ma ancora un grande sbadiglio - Verifica!

Cosa manca?
Una storia più stretta, più breve.
I papaveri sono carini ma devono essere sempre, sempre sotto i piedi?
La tensione sessuale sta vibrando ma questo o quello o qualcosa o tutto continua a intromettersi. Dopo una consumazione tardiva e imprecisa, abbiamo un'altra pausa. Non riesco a immaginare uno sposo di 25 anni che abbia la moderazione di un gentiluomo molto sedativo.
Molte altre sostanze irritanti minori e stimolanti ma non incolpiamole.

Questa recensione adatta e adorabile lo dice meglio! https://www.goodreads.com/review/show...
data di revisione 04/21/2020
Harod Anselm

Leander, il conte di Charrington vuole sposarsi rapidamente e fondare una famiglia, ma vuole una moglie che non si innamori di lui come fanno tutti i giovani debuttanti. Sceglie Judith Rossiter, la vedova piangente che si dice pianga profondamente per il marito poeta ed è quindi improbabile che si innamori di lui. Quello che non sa è che non ha amato suo marito da quando si erano sposati per la prima volta e lei è in una cattiva situazione monetaria e non ha altra scelta che sposarlo per i suoi soldi e le opportunità che offrirà ai suoi due figli.

Mi è piaciuto molto questo terzo libro della serie di Rogue che mi dà speranza per il resto di loro. Adoro il fatto che, sebbene conosciamo il cuore di Judith, continuiamo a indovinare su Leander. L'ho amato davvero come un eroe, era giocoso ma serio e gentile ma severo quando doveva essere. Inoltre non c'era molta attenzione al suo aspetto accattivante, ma più alla sua personalità e al suo fascino che a volte mancano in altri libri periodici che ho letto ultimamente. Judith è una feroce leonessa ed è anche complicata e adorabile.
data di revisione 04/21/2020
Otto Hainline

Questa è una storia d'amore atipica di Regency per Beverley o giù di lì che ho letto. Sono stato davvero felice di scoprire che tutta la donna come possesso è stata ridotta a un sussurro in questo libro. Sia Leander che Judith desiderano ardentemente un matrimonio basato sull'onestà, l'amicizia e il desiderio di fare una casa. Judith è stata soprannominata la vedova piangente dagli abitanti del villaggio, Leander sta cercando di sposarsi senza l'emozione folle dell'amore e vuole invece amicizia e una solida relazione onesta. Trova una famiglia già pronta con Judith e i suoi due figli. Nessun vero cattivo in questa storia, solo due persone che imparano ad amarsi senza rendersene conto. L'ho trovata una lettura piacevole, qualcosa come una bella tazza di tè con i tuoi biscotti preferiti la domenica pomeriggio.
data di revisione 04/21/2020
Geerts Moin

Sento che nel rileggere questa serie sta migliorando man mano che procede. Mi è piaciuta questa storia di Leander, pronta a sistemarsi e ad assumere la sua signoria, ma non volendo la storia d'amore di una storia d'amore e trovare una moglie. E Judith, una vedova con due figli, tutti nel mondo sono sicuri che sia sopravvissuto alla più grande storia d'amore di tutti. Il suo precedente marito era un poeta la cui poesia romantica ruotava sempre attorno alla sua adorabile moglie. Leander e Judith non si sapevano nulla l'uno dell'altro ed erano pronti a fare un matrimonio di convenienza. I sentimenti non avrebbero mai dovuto entrare nella situazione.

Mi sono divertito Leander e Judith a combattere i propri sentimenti pensando che sarebbero stati sgraditi dall'altro. Avevano davvero molto da imparare l'uno sull'altro e ci volle del tempo. Mi sono piaciuti anche i bambini di Judith. Mi piaceva che non fossero perfetti e avessero commesso errori, ma che fossero ancora di buon cuore. Anche la gioia di Leander in loro era dolce da vedere. Questa è una bella storia di Natale con solo un piccolo mistero per rendere le cose interessanti.
data di revisione 04/21/2020
Creamer Villamarin

Mi sembra di fare una media di due romanzi al mese. Mia mamma sarebbe inorridita. Non legge per scappare, legge per imparare, per migliorare la sua mente. Soprattutto, sono sopra la sua condanna delle mie abitudini di lettura, perché so che è rimasto solo così tanto tempo di lettura. Ho deciso che la vita è troppo breve per essere letta solo per migliorare la mia mente. Voglio godermi quello che sto leggendo e ci sono meno calorie nei libri romantici che in una scatola di cioccolatini.

Ho letto alcuni dei libri di Jo Beverley prima di iniziare a tenere traccia di questo sito. Mi piace il suo stile di scrittura, i suoi personaggi e il modo in cui collega questa serie con i personaggi maschili. Tutto sommato, questa è stata una lettura divertente.
data di revisione 04/21/2020
Mellette Himal

In realtà questo libro mi è piaciuto e non avevo mai letto nessuno degli altri libri della serie, ma è facile da capire e recuperare. Leander, è un conte che non vuole sposarsi per amore, quindi sceglie una vedova che è una donna con due figli. Judith è caduta in un momento difficile da quando è morto suo marito, un poeta acclamato con un solo libro. Quando incontra Leander non può essere sicura che non stia giocando uno scherzo. A Leander piace l'idea di portare i figli al matrimonio, poiché la sua casa è così grande, vuota e contiene pochissimi ricordi d'amore. Mi piace il modo in cui Leander è gentile con i bambini e che lui e Judith lavorano al matrimonio combinato. Molti di questi libri parlano di quante poche opzioni le donne avevano in quel periodo di tempo. Sarebbe così diverso per una vedova rimasta senza assicurazione e due bambini? Sarebbe ancora una sfida e molti si rivolgerebbero al nuovo matrimonio. Soprattutto se il gentiluomo era gentile e si prendeva cura di te e dei tuoi figli. Diverse scene piene di vapore. Non finito. Quattro stelle.
data di revisione 04/21/2020
Tracie Mazzacano

Autore: Jo Beverley
Pubblicato per la prima volta: 1992
Lunghezza: 4792 posizioni, 351 pagine
Configurazione: Inghilterra, 1815
Sesso: Non frequente. Esplicito ma non volgare.
eroe: Diplomatico, soldato. Tornando in Inghilterra non lo sa. Vuole mettere radici. 25 anni.
Eroina: Vedova con due figli. Sposato a 16. Non un matrimonio comodo, ma non abusivo. Povero. 29 anni.
Serie: Libro 3
Include: Estratti da Vietato e Gioia pericolosa di Jo Beverley.

Un libro sul dolore e le seconde possibilità. A proposito dei genitori. E sull'amore: accettare e dare.

Nel complesso, è un'altra solida reggenza di Beverley. Come i libri 1 e 2, non è il libro più semplice. I personaggi non sono come attraente come ci si aspetterebbe dal genere. E la storia è un robot di un miscuglio. Funziona ... principalmente.

Mi ritrovo a voler leggere la serie, ma non esattamente godendo loro. Ci sono alcuni concetti strani e Beverley sembra promuovere alcune crociate personali - in parte come motivazione del personaggio, in parte come "così è stato durante il periodo della reggenza", ma sto anche pensando che potrebbero essere le sue opinioni personali.

Un esempio. In "Christmas Angel", Beverley ha trascorso molti paragrafi in cui si esponeva la punizione corporale ed è importante trasformare i ragazzi in uomini. Un lettore potrebbe adottare due modi: cambiare i tempi e le opinioni, in particolare con i mutevoli punti di vista della società sul ruolo della donna e della moglie, ha reso la disciplina e le aspettative dei giovani un punto di svolta importante, oppure Beverley sente che la società ha perso qualcosa (controllo? Disciplina? responsabilità?) nel rimuovere le punizioni corporali dalle case e dalle scuole. In termini di motivazione del personaggio, la punizione e la disciplina del figlio di Judith sono state fondamentali nei due riconoscendo la necessità di un rapporto di coppia, ma anche Judith ha denunciato il suo ruolo di badante unico e Bastian andando avanti in una società dominata da uomini, a volte brutale.

Alla fine, quello che sto scoprendo con la "Compagnia dei ladri" di Beverley è quanto siano premurosi. Potrei non essere d'accordo con loro - e trovarmi irritabile con i personaggi e l'autore - ma loro rimangono con me. Beverley propone alcuni punti di vista stimolanti. Non particolarmente sottilmente, ma ci sono.

C'è qualcosa da guadagnare in questo.

Dal mondo di La compagnia dei ladri:
Un matrimonio combinato - Nicholas Delaney
Una sposa riluttante - Lucien de Vaux, Marchese di Arden
Angelo di Natale - Leander Knollis, Conte di Charrington
Vietato - Francis Haile, Lord Middlethorpe
Gioia pericolosa - Miles Cavanagh
La sposa del drago - Con Somerford, visconte Amleigh
L'erede del diavolo - Clarissa Greystone
"La Demon's Mistress 'in Elogio degli uomini più giovani - Lord Vandeimen
Pericolo - Lady Anne Peckworth e Race de Vere
St. Raven - Tristan Tregallows, duca di San Corvo
Allodola - Sir Stephen Ball
Il ritorno del ladro - Simon St. Bride
Per salvare un ladro - Lord Darius Debenham (anche maggiore Hal Beaumont)
Lady Attenzione - Lady Thea Debenham e visconte Darien
Una delizia scioccante - David Kerslake

Referenze:
Sito dell'autore: http://www.jobev.com/rogues.html

(ISBN 978-1-61417-447-9)

-cr-
data di revisione 04/21/2020
Publia Hermes

Meraviglioso

Grande storia d'amore sull'evitare l'amore per qualcosa di più pratico. Mi sono piaciuti i personaggi, ognuno unico e ben scritto. Personaggi fantastici per bambini. Non erano perfetti, ma tipici e così simpatici. Una storia di Natale molto interessante.
data di revisione 04/21/2020
Twedy Kip

Questo stile di scrittura non è di mio gradimento. C'è solo qualcosa di molto imbarazzante al riguardo che non scorre uniformemente per me. E personaggi piuttosto antipatici.
data di revisione 04/21/2020
Whit Cazier

La difficile situazione dell'eroina come una povera gentildonna con due figli è così ben immaginata e arricchita dai dettagli che il libro si sente molto saldamente inserito nel suo ambiente storico, una delle grandi cose della ben studiata scrittura di Jo Beverley. La sua situazione di vedova di un noto poeta sembrava così originale, mi è rimasta impressa nella mente per molti anni da quando ho letto questo libro per la prima volta. C'è un personaggio poeta in The Grand Sophy di Georgette Heyer, e solo una battuta su quale orribile marito avrebbe creato. Chissà? Forse Jo Beverley ha iniziato a chiedersi come sarebbe andata a finire quell'idea. Sembra divertente per gli autori inserire i poeti nei loro libri, specialmente quelli cattivi, e poi scrivere la poesia per adattarla.
Ogni volta che ricordo un personaggio, e cerco attivamente di trovare il libro e di rileggerlo, questo è enorme per me, e ho davvero riletto questo libro con grande piacere.
*** spoiler *** Inoltre, l'eroina è vittima di appropriazione indebita perché il suo primo marito era un idiota per i soldi, il che mi affascina davvero come contabile. Lei è grandiosa.
Di contro, l'eroe non è così straordinariamente carismatico e sensualmente attraente come gli eroi dei primi due libri della serie Company of Rogues. È molto ricco, gentile, pronto ad essere contento, ha i suoi momenti sensuali e un background interessante, ma in qualche modo la signora Beverley non mi ha fatto innamorare di lui come ha fatto con alcuni dei suoi altri ragazzi.
L'eroe ha i suoi problemi da risolvere, ma questi non mi sembrano così interessanti come devono. I problemi non mettono a rischio il rapporto tra H / h e non sembrano costringere l'eroe a riconoscere che l'eroina non è solo abbastanza grande, ma che non può vivere senza di lei. Mi piace molto il momento "Non posso vivere senza di lui", specialmente in una storia di matrimonio di convenienza come questa.
data di revisione 04/21/2020
Fabrianne Otukolo

Questo è il terzo libro della serie e, dopo un cattivo inizio nel primo libro, continua a migliorare. Mi è sempre piaciuto Jo Beverly e sono contento di ogni libro mentre la storia continua. Ho già 4 e 5 nella mia formazione. Vale la pena lottare attraverso il primo libro, perché la storia di Nicholas pone le basi delle avventure del Ladro. Adoro i romanzi di Recency Inghilterra, e le descrizioni di abbigliamento e tradizioni mi fanno molto "googling" !! Apprezzo la ricerca che viene condotta al giorno d'oggi per mantenere accurati questi dettagli.
Jo è ancora uno dei miei autori romantici storici preferiti.
data di revisione 04/21/2020
Joeann Kinser

Leander è il figlio di un diplomatico che ha trascorso gran parte della sua vita viaggiando per le capitali d'Europa in cerca di principesse. Judith è una vedova sensibile con due figli che non hanno mai viaggiato più di qualche chilometro dalla sua piccola città. Leander vuole smettere di viaggiare e fare una vera casa, e decide che ha bisogno di una donna molto inglese per aiutarlo a farlo. Tuttavia, vuole qualcuno che non si innamori disperatamente di lui, poiché i suoi genitori hanno avuto un matrimonio squilibrato. Immagina Judith, che tutti credono ancora innamorati del suo defunto primo marito, è perfetta.

Ho adorato questo libro! Entrambi i personaggi sono adulti ragionevoli e ragionevoli che in realtà fanno cose come sedersi per discutere della loro relazione e prendere decisioni basate su cose diverse dalle emozioni. Eppure sono ancora adorabili mentre si armeggiano l'uno verso l'altro. C'è una sottotrama misteriosa che è stata davvero avvincente (non molto comune per le sottotrame nei romanzi rosa), e ho trovato le difficoltà che i personaggi avevano con il sesso - specialmente considerando che nessuno dei due era vergine all'inizio - per essere credibile e dolce. Altamente raccomandato!
data di revisione 04/21/2020
Libove Gardunio

Adoro la serie League of Rogues. Questo è il terzo - Leander Hollis, Conte di Charrington.

Fu allevato come figlio unico in una famiglia in cui sua madre amava disperatamente suo padre, ma suo padre non aveva interesse per lei. Suo padre era un uomo eccezionalmente egoista e egocentrico. Leander vide quanto ciò ferisse sua madre e decise che era come suo padre (in quanto non poteva amare), quindi avrebbe sposato solo una donna che non si sarebbe innamorata di lui.

Pensa di averla trovata - la vedova piangente - la vedova di un famoso poeta romantico. Ha difficoltà economiche e ha due figli da sostenere. Quindi, quando Leander le propone il matrimonio e le dice che il motivo per cui le è stato chiesto è perché sa che non può innamorarsi di lui perché è ancora in lutto per il suo primo marito.

Aggiungi i suoi sospetti sulla sua famiglia e il fatto che qualcuno stia cercando di uccidere suo figlio e tu hai gli ingredienti per una meravigliosa storia di scoperta e amore.
data di revisione 04/21/2020
Zebada Mittopuri

Questo libro è stato molto ben scritto e divertente. La storia d'amore che si crea tra Leander e Judith era piuttosto realistica in quanto passava da un matrimonio combinato a un matrimonio che conteneva amore e rispetto reciproco. Mi sono piaciuti i bambini e gli altri personaggi minori.

La mia unica preoccupazione era che il finale sembrasse affrettato con l'improvvisa risoluzione dei problemi nell'eredità di Leander e quindi l'identificazione del personaggio che stava causando problemi e poi il superamento e l'interruzione del suo abuso.

Anche con quella preoccupazione, questo è stato sicuramente un libro divertente e una buona continuazione per la serie Company of Rogues.

data di revisione 04/21/2020
Germin Seang

La H sa di cosa ha bisogno per portarsi a casa dalla sua famiglia che è stata custode, mentre è stato in guerra. Decide di selezionare una moglie, che non ha bisogno di essere amata. Trova la persona giusta, è vedova con 2 bambini sul punto di morire di fame. È riluttante a fidarsi, a causa della sua esperienza con il marito defunto. È una grande storia, mentre si ammorbidisce quando vede crescere i suoi figli e la H mostra il suo vero personaggio. Potrebbe essere più giovane ma è un brav'uomo che si prende il tempo di corteggiare la sua nuova moglie e i suoi figli. Grande storia.
data di revisione 04/21/2020
Badr Stanard

Angelo di Natale - G +
Beverley, Jo - 2 ° nella serie Company of Rogues

Alla ricerca di una donna sensata da sposare, soprattutto perché sembra incapace di innamorarsi, Leander Knollis, Conte di Charrington, trova un candidato adatto in Judith Rossiter, una povera giovane vedova con due bambini piccoli, e mentre intraprendono un matrimonio di convenienza, inaspettato amore sboccia tra di loro.

Un po 'meglio che bene.

data di revisione 04/21/2020
Murtha Mudie

È il diciannovesimo secolo

Di solito, mi piace il libro di Jo Beverly. Questo libro tratta i bambini come se vivessero in questo secolo. I bambini non sono stati portati a teatro durante la notte. Semplicemente non è stato fatto. Sono stati visti e non ascoltati. Non mi piace quando uno scrittore romanzesco Regency racconta una storia con dettagli che rappresentano il pensiero del 21 ° secolo.
data di revisione 04/21/2020
Gina Samvedna

esitando tra le tre e le quattro. l'eroe si sente statico fino in fondo mentre l'eroina cresce per fidarsi di lui. il conflitto con la famiglia dell'eroe si risolve troppo facilmente. nel complesso mi ha fatto leggere, ma non è favoloso.
data di revisione 04/21/2020
Kata Depasquale

Quindi non ho letto molti romanzi reggenza ai miei tempi. In effetti, penso che l'unico che avevo letto prima fosse un Arlecchino, e questo era per una lezione di scuola in biblioteca. Quindi non mi aspettavo davvero di godermelo tanto quanto me. Ma sorprendentemente, penso che sia stato il migliore finora delle mie letture di Natale, anche se tutto considerato, in realtà non aveva molto a che fare con il Natale. Il titolo "Angelo di Natale" sovrasta sia la quantità di Natale in esso che la quantità di sentimentalità. Ma nonostante ciò, è stato davvero bello! La trama non era qualcosa che avevo letto molto prima e c'era una complessità sorprendente nei personaggi e nelle loro interazioni. Non che sia un'ottima letteratura o altro, ma mi aspettavo una trama davvero cliché e personaggi tagliabiscotti. Invece, potrei quasi immaginarmi di leggere gli altri libri della serie, molti dei quali sono stati accennati in tutto il libro, ogni volta che Judith e Leander chiamavano un altro "Ladro". In realtà non lo farò mai, ma è merito del libro che sto anche intrattenendo l'idea.

In un certo senso, la trama ricorda la moderna "giovane vedova incontra giovani miliardari, ne derivano dirottamenti e il matrimonio". Ma per qualche motivo, è più facile per me digerire in un ambiente vecchio stile. E c'erano abbastanza altri elementi della trama che non stavo facendo roteare gli occhi tutto il tempo. Ad ogni modo, mi sento bene a raccomandare la serie a qualcuno che vuole una storia d'amore da reggenza.
data di revisione 04/21/2020
Aurelius Nemetz

stelle 4.5

Questo libro fa parte di una serie su un gruppo di uomini che sono stati vittima di bullismo da ragazzi della scuola e poi si sono uniti come The Company of Rogues per proteggersi. Le storie possono essere lette separatamente e penso di averlo letto uno o più anni fa.

Questa storia d'amore ha un nuovo approccio ai soliti tropi trovati in questo genere. I protagonisti femminili e maschili sono simpatici e gentili. Sperimentano i soliti equivoci che deragliano il romanticismo, ma questi non sono tirati fuori o esagerati. A mio avviso, questo da solo pone il libro in primo piano.

Judith è una povera vedova indipendente e determinata che a malapena provvede ai suoi due figli piccoli. Riceve un'insolita proposta di matrimonio da Leander, che ha fretta di sposarsi. Non c'è tempo per corteggiare o corteggiare. Ognuno ha motivi per portare a termine il matrimonio, ma prima che possano stabilirsi nella casa di campagna della famiglia Leander, ci sono molti ostacoli da superare.

C'è un cattivo nella storia, e la sua identità è piuttosto chiara fin dall'inizio, ma ciò non toglie il godimento della storia.

La scrittura è buona, i personaggi sono ben disegnati, le impostazioni sono ben descritte e il ritmo è soddisfacente. La mia unica critica alla storia è stata il modo in cui l'autore ha scritto le scene che coinvolgono il confronto con il cattivo. Era tutto un po 'sciocco.
data di revisione 04/21/2020
Keon Pegeese

Questo è stato il mio primo libro di Jo Beverley e l'ho trovato perfettamente divertente.

Probabilmente non lo rileggerò, quindi non potrei dargli "tutte le stelle" ma, dato che qualcuno che ha difficoltà a trovare un libro negli ultimi tempi, devo dargli i dovuti elementi per trattenere il mio interesse dall'apertura paragrafo per ultimo. Ero triste vederlo finire e non sono sicuro se ciò fosse dovuto al mio amore per il libro o se mi sono appena abituato alla tendenza degli autori a scrivere generose denunce o epiloghi e spesso a creare il prossimo libro nel serie. Tutto quello che so è che stavo canticchiando, godendomi le ultime scene e poi ...

Fortunatamente, questo libro è stato perfetto per il mio umore. Una lettura leggera e veloce senza molta angoscia (a parte un po 'di mistero e una sorta di trama oscura di "grande residenza", che ha conferito una leggera qualità gotica al pezzo). Se ci fosse stata una configurazione più credibile o l'elemento misterioso fosse stato un po 'più robusto, sarebbe facilmente 5 stelle per me.

*** leggermente spoiler, forse ***
C'era qualcosa nella scelta dell'autore di non cogliere tutte le opportunità di conflitto che mi rendevano felice. Diverse volte ho sentito un classico malinteso che stava per nascere, ma i personaggi si sono avvicinati ad ogni occasione, costruendo costantemente una storia d'amore che praticamente ha incantato i miei calzini.
data di revisione 04/21/2020
Haden Blackshire



Questa è la storia di Leander Knollis, Earl of Charrington e Judith Rossiter.
Tutte le donne di Londra si stavano innamorando di Leander (Lee ai suoi amici), così fuggì a Hartwell, Lucien, il cottage del Marchese di Arden nel Surrey. Voleva sposarsi ma non voleva che la signora si innamorasse di lui. Così la moglie di Lucien, Beth, decise di fare il matchmaker e raccontargli della vedova piangente. Era una signora che era ancora così innamorata di suo marito che dopo due anni indossava ancora il nero. La signora in questione, Judith Rossiter, era la moglie di un poeta che aveva scritto tutte le sue opere su di lei. Dopo averla vista, Lee decise che questa era la sposa per lui. È persino venuta con due bambini ... perfetto !!!
Lascio a te il resto della storia da leggere. Devo dire che ho adorato questa storia e penso che probabilmente sarei stata una di quelle donne a Londra che si sarebbero innamorate di Leaner Knollis! Una storia deliziosa. Buona lettura!
data di revisione 04/21/2020
Saberhagen Clary

La storia ebbe luogo poco dopo Waterloo.

Leander "Lee" Knollis, Conte di Charrington, era un ex
soldato (ferito 3 volte), diplomatico (e figlio del diplomatico). E
Judith, una vedova impoverita di un poeta mediocre, con 2
bambini. Il suo defunto coniuge Sebastian si scoraggiava ridendo,
ballare, bere e suonare il piano (a meno che la musica soft).

Mi è piaciuta la H meglio della h. Ma le ha proposto il
La prima volta che l'ha incontrata, il che non era realistico. Judith espresse
non voleva essere "gestita" quando in realtà ci provava
per gestire gli altri. Si è comportata come una madre iperprotettiva
e nascose a Lee la verità del suo infelice 1 ° matrimonio.
Il pubblico riteneva che Judith amasse tutte le poesie che Seb aveva scritto
su di lei, quando considerava le poesie "sentimentali
senza senso."

Lee sarebbe stato più felice con una donna più allegra?
data di revisione 04/21/2020
Cioffred Roussin

Questo libro è probabilmente uno dei più divertenti della serie. Ho adorato le buffonate della famiglia ritratte in questo libro. Raramente leggo romanzi rosa con bambini piccoli; se ci sono, di solito sono usati per forzare la coppia a stare insieme o generalmente trovata in background (menzionata una o due volte) con poca esposizione. In questo libro, i bambini entrano perfettamente nella storia e rendono l'esperienza davvero piacevole. I bambini sono in realtà parte integrante dello sviluppo dei personaggi, sia internamente che esternamente.

La mia parte preferita sarebbe quando Rosie realizzasse o imparasse cosa succede al corpo quando moriamo, che in realtà non è una bella foto di fiori e farfalle.

Lascia una recensione per Angelo di Natale