Homepage > Orrore > Vampires > Fantasia > Necroscope Recensioni

Necroscope

Da Brian Lumley
Recensioni: 28 | Valutazione complessiva: Bene
Premiato
12
Bene
12
Media
3
Male
1
Terribile
0
Gli uomini morti non raccontano nulla ... Tranne Harry Keogh, necroscopio. E quello che gli dicono è orribile. Nelle montagne balcaniche della Romania, un terribile male sta crescendo. A lungo sepolto in terra sacra, legato da terra e argento, i piani e le trame dei vampiri padrone. Intrappolato nella non vita, né morto né vivente, Thibor Ferenczy ha fame di libertà e vendetta. Lo strumento umano del vampiro

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Jeannine Hanegan

Accidenti, che lettura entusiasmante. Ambientato nei tempi della guerra fredda (1976), vedi lo sviluppo di due diversi personaggi, Harry Keogh (ovest) e Boris Dragosani (est) con tutti gli ingredienti di una spettacolare storia di spionaggio. Keogh ha il talento di parlare con i morti (necroscopio) e Dragosani è un negromante. Chi vincerà alla fine? Dragosani si reca spesso in Romania per incontrare lì un male sepolto da tempo. È il vero mito dietro Dracula (storia di sfondo incredibilmente avvincente) che incontra. Dragosani cambia nel corso degli eventi (descrizione molto inquietante). Questo misterioso uomo si trasformerà in un vampiro? Alla fine c'è uno sconvolgente scontro tra Keogh e Dragosani (assolutamente adorabile il Mobius continuum e le porte di Mobius menzionate). Questa è la prima parte di una lunga serie e mi ha davvero conquistato dal primo capitolo in poi. Non è una lettura facile, oh no. Ma se superi il primo capitolo (o il primo 10%), sarai ricompensato con una delle storie di vampiri più interessanti, innovative e accattivanti che abbia mai incontrato. Questo libro è cult e giustamente lo è. Altamente raccomandato! Ha riportato molti ricordi negli anni '70 e '80 in cui sono cresciuto!
data di revisione 04/21/2020
Clougher Scoh

Brian Lumley è uno dei miei autori preferiti di tutti i tempi e l'intera serie di Necroscope è tra i miei cinque migliori libri mai scritti. Quando ho iniziato a leggere questi libri, anni fa, sono rimasto stupito dal concetto della cosa. La cosa migliore di tutte è stata una visione dei vampiri che mi ha spaventato a morte. Pensavo di aver letto dei vampiri spaventosi prima, ma i Wamphyri erano un livello completamente nuovo di paura. Ho letto questo particolare libro almeno 15 volte e a 51 anni, posso dire che ho ancora incubi ogni volta che lo leggo. Mentre penso che i prossimi cinque libri di questa serie siano stati ancora più terrificanti, questo è quello che inizia tutto e spiega cosa sia effettivamente Harry Keogh e tutto sull'E-Branch. Se ami le paure e desideri la migliore fiction sui vampiri, non cercare oltre. Sì, consiglierei questo libro e l'autore.
Modifica ... Adesso compio 56 anni e non ho ancora letto nulla di così terrificante come questi vampiri. Se tutti voi volete una storia d'amore, allora uscite. Vuoi incubi? Ecco la tua merda!
Che cosa terrorizzata Lisa? Questo mi ha sempre incasinato.
data di revisione 04/21/2020
Meenen Chasen

Necroscope affronta il concetto di spionaggio paranormale, che potrebbe essere visto come un precursore di almeno alcuni dei temi prevalenti in Urban Fantasy questi giorni. Tuttavia, è presentato in modo molto diverso. Per prima cosa, questa è prima di tutto a Orrore romanzo.

La prima metà del romanzo contiene una serie di sequenze storiche che compilano i retroscena di due personaggi chiave e gettano le basi per la seconda metà. Uno di questi personaggi è il Necroscope del titolo, che può parlare con i morti. L'altro è a Negromante, che raccoglie informazioni dal defunto recentemente tramite una forma di eviscerazione (che è altrettanto raccapricciante come penseresti). Che dire allora dei vampiri? Non è di questo che tratta questo romanzo? Bene, lo è, ma questo romanzo imposta davvero l'intera serie di Necroscope, quindi il tema Whampyri non lo è abbastanza predominante (ancora) come alcuni avrebbero potuto sperare. Tuttavia, è certamente presente e tutte le cose buone arrivano a coloro che aspettano. Questo libro è in realtà pieno zeppo di mistico e macabro, che tratta per procura tutto da "l'occhio della morte" al vampirismo. C'è un LOT di roba qui.

Se una frase come "La cosa nel terreno" ti farà venire i brividi deliziosi sulla schiena, ti divertirai Necroscope. Ha quella cosa degli anni Ottanta, per essere sicuri, basta guardare Bob Eggleton cover (che, a proposito, è piuttosto fantastica, secondo me), ma è davvero, veramente bene se gli dai una possibilità. Ci sono alcune scene inquietanti qui, non tutte riguardanti gore e violenza. Non è uno splatterpunk an eccessivamente romanzo cruento, il che significa che molta tensione e orrore sono psicologici.

Il modo in cui Lumley si avvicina alla leggenda dei vampiri è completamente unico, che sta dicendo molto. Anche la storia è davvero imprevedibile, e io non lo sono mai stata abbastanza sicuro dove fosse diretto, il che era fantastico. Ricorda solo che i vampiri di questi romanzi non sono sensibili ed emotivi, lo fanno anche non indossare biancheria intima firmata. Nelle parole di F. Paul Wilson: "I suoi Wamphyri sono viziosi, selvaggi, spietati e senza pentimento - una festa per i fan dell'orrore."

Sospetto che questo romanzo sia stato più influente di quanto molti penserebbero. Per prima cosa, ci sono echi qui di tutto Odd Thomas a Night Watch. Sembra che questo genere di cose fosse vivo e vegeto negli anni Ottanta. Necroscope è il primo di una trilogia (essendo i sequel Vamphyri! e Necroscope III: The Source) e ha generato un'intera serie.
data di revisione 04/21/2020
Irma Abundis

”Ancora trattenendo la sua vittima, ora il negromante si accovacciò su se stesso e le sue mascelle si spalancarono. I denti dell'ago gocciolavano melma e qualcosa si muoveva nella sua bocca spalancata che non era proprio una lingua. Sembrava che il suo naso si appiattisse sul viso e si increspava, come il muso contorto di una mazza, e un occhio scarlatto sporgeva orribilmente mentre l'altro si restringeva in una semplice fessura. Harry fissò direttamente l'inferno e non riuscì a distogliere lo sguardo. ”

Harry Keough può parlare con i morti.

Scopre qualcosa di molto affascinante: sebbene i nostri corpi non esistano più, le nostre menti continuano. Gli interessi delle persone durante la vita possono essere ampliati nell'aldilà. Se una persona è uno studente dilettante di ceramica mesopotamica mentre vive, diventerà un esperto nell'aldilà.

Quindi, dato che mi sforzo di essere un uomo del Rinascimento, un interesse a conoscere un po 'tutto, direi che sarò impegnato per l'eternità. La domanda per tutti voi è: quanto sarete impegnati nell'aldilà? Direi di darti una buona base di interessi con cui lavorare; dopo tutto, l'eternità continua all'infinito. Se sei noioso ora, diventerai più noioso. * brivido * Quel pensiero è più spaventoso dei vampiri.

Harry non può solo parlare con i morti, ma può anche approfittare dei loro doni. Ricorda nel film il Matrice quando Neo che indica un elicottero chiede a Trinity: "Sai volare quella cosa?" Lei risponde: "Non ancora." Quindi Tank scarica la conoscenza di come far volare quell'elicottero specifico nel suo cervello. È esattamente così. Harry non fa le domande morte o non le ascolta. Salta quel processo e prende nel suo cervello tutto ciò che sanno. Questa abilità si chiama ... Necroscopio.

La sua mente può volare in tutto il mondo fino a quando non trova la persona morta che ha le conoscenze di cui ha bisogno. Per sfruttare ancora di più il potere, raggiunge il cadavere modesto di August Ferdinand Möbius e scopre i segreti del Möbius Continuum, che gli consente di trasportarsi ovunque voglia essere in un tempo multidimensionale.

Fortunatamente, i morti sono soli, quindi godono delle loro interazioni con Harry.

La E-Branch britannica sta cercando di reclutare Harry per aiutarli in una crescente guerra ESP contro altri paesi. I sovietici hanno il loro equivalente di E-Branch, che sta anche cercando di reclutare Harry. Se Harry non si unisce agli inglesi e non si unisce ai sovietici, uno o entrambi lo uccideranno comunque. È troppo pericoloso per essere lasciato libero agente per essere potenzialmente sfruttato da qualcuno.

Boris Dragosani è un negromante che può anche parlare con i morti, ma in un modo molto diverso e più brutale del metodo di Harry. Sviscera il cadavere, immerge le mani nel corpo e accarezza gli organi del defunto fino a quando non sa tutto ciò che sanno. È la stella luminosa e splendente del programma sovietico. Fa frequenti visite in Romania per tentare di manipolare un vampiro incatenato e da lungo tempo sepolto per condividere i suoi segreti senza dargli troppo di quello che vuole ... vale a dire il suo sangue.

"L'animale era grande e pesante di lana, ma anche mentre Dragosani lo guardava, sembrava che la sua massa si fosse ridotta un po ', ceduta su se stessa, diminuita! Il negromante lanciò una sonda mentale verso la Cosa nel terreno, ma tale era la lussuria bestiale che gli venne incontro e che alla fine la ritirò. E ancora la pecora continuava a ridursi, avvizzirsi, scemare.

E mentre la pecora veniva divorata, così il freddo terreno intorno cominciò a fumare, una nebbia puzzolente che si alzava e si addensava rapidamente, oscurando il resto dell'atto. Era come se la terra sudasse - o come se respirasse qualcosa laggiù che non respirava da molto, molto tempo. ”


Le pecore lanose sono un ottimo spuntino per un vampiro (probabilmente la lana pulisce la brutta placca secolare tra i denti), ma sappiamo di cosa ha davvero bisogno.

Quindi Brian Lumley mette questo confronto tra il necroscopio e il negromante mentre combattono per vedere chi o cosa controllerà il destino dell'umanità. Il romanzo ha un aspetto gotico vittoriano, ma mescolato con concetti molto più moderni. È un po 'un bruciore lento, ma poi il terzo successivo del romanzo esplode in una raffica di azione. Una delle mie parti preferite è quando (visualizza spoiler)[Harry alleva un esercito di zombi mongolo morto da tempo, e mentre gli scheletri vengono fatti a pezzi da armi moderne, i piccoli pezzi di costole, dita e teschi continuano ad attaccare. (nascondi spoiler)] * doppio brivido *

Il finale ti toglierà il respiro.

Ho letto alcuni libri sui vampiri, anche se non mi definirei un lettore di romanzi sui vampiri. Sono sempre interessato a trovare le interpretazioni più creative del mito del vampiro, e questo non era certamente come qualsiasi altra cosa che abbia letto prima. Ora ci sono 18 volumi associati all'universo del Necroscopio e Lumley fornisce sicuramente una buona base in questo libro su cui basarsi. C'è molto di più da capire su questo universo, quindi ad un certo punto potrei essere tentato di avventurarmi in un altro segmento per saperne di più.

Se solo fossi un necroscopio, potrei assorbire tutto in una volta da uno sfortunato lettore deceduto che li ha letti tutti, ma quale sarebbe il divertimento in questo?

Se desideri vedere altre recensioni dei miei libri e film più recenti, visita http://www.jeffreykeeten.com
Ho anche una pagina di blogger di Facebook su:https://www.facebook.com/JeffreyKeeten
data di revisione 04/21/2020
Hansen Batravil

Da 4.0 a 4.5 stelle. Ho appena finito di rileggere questo libro e avevo dimenticato quanto fosse divertente. Harry Keogh è un personaggio assolutamente fantastico e i suoi poteri (cioè i poteri del Necroscopio) sono originali e molto interessanti. Questo è un libro che non ho ascoltato molto spesso nelle discussioni di serie davvero fantastiche e penso che sia un peccato. Questo è estremamente ben scritto e molto coinvolgente. Altamente raccomandato.

Recentemente letto: 10 agosto 2009.
data di revisione 04/21/2020
Salahi Basley

Una critica comune ai romanzi di spionaggio dell'era della Guerra Fredda è che non hanno abbastanza vampiri. Brian Lumley affronta questo problema in Necroscope, dove Harry Keogh salva il mondo dai mostri e dal comunismo.

Per quelli di voi che non conoscono il latino, un necroscopio è qualcuno che può individuare i morti, il che significa che Harry può avere piacevoli chat con i defunti per apprendere i loro segreti e persino assorbire i propri poteri per i propri. Questa abilità è utile quando Harry viene arruolato dal ramo ESP di British Intelligence per combattere un vampiro del KGB di nome Boris Dragosani.

Questa trama sembra ridicola e probabilmente ti starai chiedendo se Brian Lumley è un dodicenne leggermente ritardato, ma questo libro è fantastico, soprattutto perché la scrittura è così buona. La prosa di Lumley mi ricorda un seme di Savile Row. È nitido, sobrio e distintamente britannico. Ha un'autorità che rende il suono della trama lunatica quasi plausibile.

Il libro contiene anche una delle più grandi illustrazioni di copertina che abbia mai visto. Vedi quel folle teschio di vampiro con una lingua che esce da esso che sembra voler violarti? Quanto è inquietante?

Sento che non sto vendendo abbastanza questo libro, quindi finirò dicendo che ad ogni fan di Dick Francis piacerà questo libro. È britannico e divertente ed è più intellettualmente soddisfacente di quanto dovrebbe essere un libro con un teschio di vampiro in copertina. È un'ottima lettura.
data di revisione 04/21/2020
Francis Parsley

Mi è davvero piaciuto leggere questo. Sono davvero entrato nella trama e nei personaggi; a malapena fatto nient'altro per la maggior parte dei 2 giorni. Questo è un altro autore nuovo per me che dovrò esplorare e profondamente. Perché se avessi il prossimo libro della serie in mano, lo leggerei immediatamente! Grande avventura a San Francisco. Cambio pagina completo. Sono sicuramente un fan di Lumley ora. L'inizio è stato un po 'freddo e assonnato, ma una volta introdotto il protagonista, circa 100 pagine, la trama dei libri è diventata rapida ed emozionante. Harry Keogh è un personaggio affascinante. Non vedo l'ora di mettere le mani su una copia dei libri 2 e 3!
data di revisione 04/21/2020
Bethanne Pinon

2.5

Sono davvero indeciso su questo libro. Non è stato male, ma non mi ha afferrato ...

Dove iniziare?

È stato un po 'lento dalla mazza. Stavo leggendo degli ESP russi e in qualche modo mi chiedevo dove stesse andando tutto e quando sarebbe iniziata la storia vera e propria. Guardando indietro, suppongo che al momento si stesse preparando, ma non mi andava.

Poi siamo arrivati ​​a Harry, ed ero molto più interessato. Per un po 'ho temuto le parti in cui siamo tornati a Dragosani. Ok, non temevo, ma di certo non mi piacevano tanto quanto le parti con il giovane Harry. E poi si è invertito, e la storia di Dragosani è diventata più interessante e Harry, dopo aver saltato alcuni anni, è diventato in qualche modo stordito. Non c'è stato davvero alcun ulteriore sviluppo nel personaggio.

Penso che sia questo il punto. Questo libro ha dedicato molto tempo a ciò che considero retroscena e preparazione. E questo andrebbe bene, tranne per il fatto che i personaggi erano piuttosto sottili. Voglio dire, non mi dispiace che le cose siano un po 'lente o sottili se stiamo ottenendo alcune cose succose per i personaggi, ma dopo la configurazione iniziale e la scoperta di sé dei poteri individuali dei due, è sembrato piuttosto ripetitivo.

Continuavo ad aspettare che succedesse qualcosa ... ma quando alla fine accaddero le cose, tutto sembrava così, beh, prevedibile, suppongo. Si è svolto come sapevamo che doveva. La parte d'azione alla fine era il denoument, il vero culmine stava accadendo quando Harry ha realizzato pienamente i suoi poteri. Ma è stato così improvviso. Voglio dire, dopo aver patrocinato gli anni precedenti e lo sviluppo, tutto è scattato in modo troppo ordinato.

Mi aspettavo anche di essere, beh, inorridito, suppongo. Sono stato disgustato alcune volte in alcune delle descrizioni. (Per non parlare del conflitto sull'intero 'ho davvero fatto le cose che hanno accreditato a Vlad, perché mi piace Vlad, dannazione.) Ma non sono mai stato tenuto in sospeso. Il mio cuore non batteva forte, i palmi delle mani non sudavano ... Non sono mai stato davvero coinvolto nella storia abbastanza da essere veramente coinvolto, e non ho mai provato alcun terrore incombente.

Meh.

L'ho alzato di qualche gradino, però, perché mi è piaciuta molto la fine ... la risoluzione e la vendetta. Ed ero contento che l'epilogo spiegasse qualcosa che non capivo da prima nella storia. E sono stato contento che tutto fosse legato a questa storia. Ti ha lasciato abbastanza per continuare con le serie, ma ha anche concluso bene le cose se non sei interessato a continuare. E, francamente, sono indeciso. (Per un minuto o due ero terrorizzato che stesse per finire in un cliffhanger, quindi ero molto sollevato dal finale.)

In tutta onestà, l'orrore non è davvero il mio punto di forza e, forse, le mie aspettative erano un po 'troppo alte dal momento che questo libro è stato altamente raccomandato.
data di revisione 04/21/2020
Danya Kenyatta


Sembra che per sempre abbia avuto Necroscope e alcuni dei suoi sequel sui miei scaffali. Penso che a vent'anni ho provato a leggerne uno e mi sono annoiato nel primo capitolo, quindi non sono tornato. Grazie per un gruppo letto dal gruppo Horror Aficionados, alla fine ho scavato, bloccato con esso e presto sono stato assorbito.

Ci vuole ancora molto tempo per decollare, ma è solo uno stile più lento, un lungo tomo che promette interesse ma divide casualmente le sue sequenze d'azione. Quando il combattimento è presente, si distingue e non trattiene i pugni.

Harry è un bambino emarginato che cerca di adattarsi a scuola, benedetto con il potere di parlare ai morti. Alcuni potrebbero definirlo una maledizione, ma per lui funziona mentre tiene compagnia ai morti. C'è una morte particolarmente triste in cui mostra in seguito che può imparare le loro abilità permettendo loro il possesso temporaneo e uscendo da punti difficili. Quando Harry era sulla pagina, ero affascinato dalla storia, amavo leggere i suoi punti di vista e ciò che attraversava.

I cattivi della storia erano altrettanto affascinanti, se non di più. Dragosani è un pazzo cercatore di potere che ha scoperto un vampiro sepolto nel terreno. Lui stesso ha imparato a svelare i segreti dei morti, ma invece della sottile danza e conversazione che Harry usa, lo stupra dalle loro menti quando sono caduti per la prima volta e sono ancora freschi. Telepaticamente il malvagio vampiro Ferenczy comunica con lui, avvicinandolo alla conoscenza come la rete.

È un libro serio con poca gioia, ma il malvagio Ferenczy è riuscito a divertirmi, soprattutto quando ha preso in giro Dragosani per la sua mancanza di esperienza. Non posso fare a meno di apprezzare il personaggio putrido: è malato di anima e cattivo come un serpente, ma è divertente da leggere.

Sfortunatamente il libro si ritrova a passare una quantità ridicola di tempo anche nelle teste di altri personaggi - personaggi in posizioni politiche di cui non mi interessa assolutamente nulla. Gli angoli politici e le trame secondarie mescolate a questi personaggi aridi hanno reso il libro più noioso di quanto meritasse di essere.

Nel complesso la mia valutazione è forte (4 stelle), e sono stato rivettato, ma a volte ho dovuto sfogliare alcune parti opache. La politica mi annoiava come nient'altro.
data di revisione 04/21/2020
Nadiya Hosmer

C'è molto da fare in questo. È molto più che la classica storia di succhiasangue che pensavo sarebbe stata. Brian Lumley penetra in modo unico nel mito dei vampiri e aggiunge anche alcuni fantastici elementi di esponiage paranormale. Le sue caratterizzazioni sono state molto ben disegnate e, sebbene il ritmo sia lento a volte, non mi ha mai distaccato dalla trama. Aveva una vera sensazione di "orrore della vecchia scuola" dappertutto. Eccellente. 4+ stelle.
data di revisione 04/21/2020
Aubert Luensmann

Mio marito è stato su un HP Lovecraft calciare ultimamente. Sta leggendo tutto, comprese le storie di autori che sono stati influenzati da "The Master". Mi legge le intro per alcuni di questi racconti, soprattutto quando vede qualcosa di un autore che sa di aver letto. È stato il caso di Brian Lumley. Ho copie dei miei libri sul Necroscopio sui miei scaffali, li ho letti quando sono usciti per la prima volta e mi sono divertiti così tanto che ho continuato a voler rileggerli. (Sì, ero una ragazza delle scuole medie e superiori che leggeva romanzi horror sui vampiri negli anni '80.) Quindi, un giorno Brad mi chiede: "Hai mai letto Brian Lumley?" e sono tornato irresistibilmente alla serie.

Prima di tutto, sono datati. I russi contro gli Stati Uniti e l'Inghilterra. I russi sono MALE, gli americani sono ... beh, non proprio santi ... ma comunque i bravi ragazzi. Forse una prima lettura sarebbe meglio pensata come Fiction storica e sarebbe più facile trascurare la mancanza di tecnologia e di strane politiche.

In secondo luogo, gli stili di scrittura sono cambiati nel tempo. Oggi siamo abituati al ritmo frenetico. Oggi è tutto più veloce di quando è stato scritto Necroscope. Quindi, vai dentro aspettandoti che legga un po 'lentamente all'inizio. È ancora dannatamente bello scrivere!

Terzo, vive un grande personaggio. Adoro ancora oggi Harry Keogh tanto quanto negli anni '80 e '90.

In quarto luogo, una grande trama è senza tempo. Bene vs male. Vampiri che sono creature veramente malvagie e orribili. Società segrete che rimangono segrete in tutti i libri. E adoro il modo in cui i morti vengono trattati in questo libro. È affascinante pensare ai grandi maestri e a cosa farebbero con un tempo infinito.

Quindi, immagino sia ovvio che adoro questo libro e lo consiglierei a tutti coloro che amano Horror. Notate, non ho detto vampiri. Gli amanti dei "vampiri" di oggi probabilmente non gradirebbero questa rappresentazione tradizionale dei mostri. Ma, ehi ... tutto ciò che luccica non è oro.
data di revisione 04/21/2020
Gonagle Sidles

Una storia con un personaggio che può parlare con i morti, una che può estrarre i segreti dei morti, una che può dare al "malocchio", un vampiro, zombi, agenzie segrete britanniche e russe che impiegano agenti con ogni sorta di talenti ESP, e un continuum spazio-temporale fantascientifico ambientato nel mezzo della guerra fredda. In che modo Lumley può racchiudere tanta bontà in 500 pagine?

Necroscope è il libro che ha dato il via a una serie di serie horror prima che le serie horror fossero considerate la norma. Lumley crea una storia rivoluzionaria per i suoi tempi. Sfumature di Lovecraft permeano la storia mentre conosciamo il protagonista, Harry Keough e l'antagonista, Boris Dragosani. Harry è un adolescente in Gran Bretagna che sta imparando a usare la sua nuova abilità, parlando con i morti, e possiamo vedere il giovane necroscopio imparare e crescere attraverso i primi due terzi del libro. Allo stesso tempo, ci viene presentato Dragosani, un romainiano che lavora per l'agenzia segreta ESP sovietica. Boris è un negromante e ha la capacità di estrarre segreti dai morti attraverso raccapriccianti mutilazioni. Torna anche in patria in Valacchia ogni anno per parlare con il misterioso cadavere sepolto nelle montagne che gli ha dato la sua abilità unica. La storia si svolge mentre guardiamo i due imparare a sfruttare le loro capacità e conduce alla loro resa dei conti finale.

L'ambientazione è degli anni '1970 ed è nel mezzo della guerra fredda e per chiunque sia cresciuto in questo periodo, aggiunge una dose extra di disagio sospetto in tutta la storia. Lumley fa un ottimo lavoro nell'impostare i personaggi in un modo che richiede di continuare a girare le pagine. Ci sono così tante idee interessanti esplorate in Necroscope che graffiano solo la superficie. Spero solo che il resto dei libri della serie approfondisca ognuno di loro molto, molto di più.

4 5 di stelle


Puoi anche seguire le mie recensioni ai seguenti link:

https://kenmckinley.wordpress.com

https://www.goodreads.com/user/show/5...

http://www.amazon.com/gp/profile/A2J1...

TWITTER - @ KenMcKinley5
data di revisione 04/21/2020
Hurwit Preisser

Molto più simile a 4.5 stelle, ma sarò generoso perché c'erano intere sezioni che erano degne di 5 stelle. Le prime 1.5 ore circa della registrazione audio sono state un po 'lunghe e mi hanno fatto preoccupare di essere stato ingannato nel leggere un libro solo sullo spionaggio politico (o, in questo caso, ESPionage). Tuttavia, una volta terminato quel pezzo, la storia si è davvero svolta e ha preso il via in un paio di direzioni diverse e più interessanti. Mi è davvero piaciuto ascoltare le sezioni incentrate su Harry Keogh e il suo talento speciale (niente spoiler qui) e la "danza" di Boris Dragosani con il diabolico vampiro Ferenczy. Per quanto riguarda il livello di grossolano e cruento, la scena più grafica si è svolta entro la prima ora o giù di lì, solo per dare al lettore l'immagine del "dono" unico di Dragosani. Il romanzo è stato scritto in modo molto intelligente; non era solo un gore-fest senza sostanza. Dopo le prime 1.5 ore in cui la trama era in fase di allestimento e cercavo di tenere traccia dei personaggi, non mi sono mai annoiato. (Tendo a evitare audiolibri molto lunghi se non altamente raccomandato.) Capisco che Necroscope è il primo di una vasta serie di libri. Ho già messo le mani sulla seconda e terza puntata - che sembra non siano ancora disponibili in formato audio.
data di revisione 04/21/2020
Hui Bonadio

I primi capitoli sono lenti. Molto lento. Ma poi il libro riprende e continua a migliorare. Quello che avevo creduto essere un romanzo sui vampiri / horror si è rivelato molto di più. Necroscope è un romanzo di spionaggio della guerra fredda, in cui le potenze mondiali usano agenti dotati di ESP per spiare, interrogare e assassinare. C'è un vampiro È una re-immaginazione meravigliosamente grottesca del mostro, più Lovecraft che Stoker.
data di revisione 04/21/2020
Essy Hackenberg

Storia molto interessante che ha finito per essere più matura di quanto mi aspettassi. Inizia con un botto, una specie di meandri in giro per un po 'nel mezzo, ma le ultime cento pagine riuniscono tutto con una discreta quantità di azione e spargimento di sangue. Totalmente non una tipica storia di vampiri, questo libro ha davvero un alto punteggio di originalità.
data di revisione 04/21/2020
Hastie Joanette

Ho finito per apprezzare questo, ma all'inizio c'erano volte in cui volevo fare DNF. La storia inizia molto lentamente con un sacco di sviluppo del personaggio sui due personaggi principali Boris Dragosani e Harry Keogh. Come insegnante di matematica, mi sono piaciuti i molteplici capitoli dedicati all'esibizione di Harry durante le lezioni di matematica a scuola, ma se non fossi un secchione di matematica, allora avrei rinunciato. Ma una volta che la storia è andata avanti ... alla fine, mi sono davvero divertito. Ci sono riferimenti a Dracula di Bram Stoker e i personaggi conoscono il mito del vampiro che ha portato ad alcuni scambi interessanti quando il vampiro si presenta effettivamente.

I personaggi di Dragosani e Keogh sono due facce della stessa medaglia, Keogh è un necroscopio (può sentire i pensieri dei morti) e Dragosani è un negromante (può ottenere informazioni dai morti accarezzando i loro organi interni). Il necroscopio è principalmente la loro storia. Mentre Lumley fa un lavoro meraviglioso e originale nel gestire il mito del vampiro, questo libro parla principalmente di quei due uomini e del loro viaggio verso inevitabili scontri reciproci. Il viaggio verso quella battaglia finale è brutale, interessante e abbastanza strano e Harry Keogh è uno dei miei nuovi personaggi preferiti. Sono abbastanza entusiasta di scoprire una nuova serie, piuttosto estesa, che ruota attorno al Necroscopio. Li leggerò sicuramente alla fine.

Mi è piaciuto un po 'e lo consiglio a tutti coloro che sono alla ricerca di una versione originale dei vampiri. Assicurati solo di continuare con le prime 100-150 pagine, ne vale la pena.
data di revisione 04/21/2020
Bryan Benedict

Ogni volta che mi sono imbattuto in un racconto di Brian Lumley, in una delle compilation annuali di Stephen Jones o altrove, sono rimasto molto colpito. È giusto dire che Lumley scrive Lovecraftian meglio di Lovecraft, mentre arriva all'orrore eldritch di esso mentre in realtà è in grado di scrivere una prosa decente e leggibile. In quanto tale negli ultimi dieci o quindici anni ho avuto intenzione di leggere "Necroscope", il suo romanzo più famoso e quello che ho sempre visto su Smiths quando ero bambino. Ora dieci o quindici anni possono sembrare una quantità ridicola di tempo per voler leggere qualcosa e non andare veramente a leggerlo e sono assolutamente d'accordo con te. Cosa posso dire? Sono solo incompetente e facilmente distratto.

La più grande sorpresa per me nel prendere "Necroscope" è quanto non sia lovecraftiano in realtà. Sì, ci sono deboli tracce di Lovecraft, ma ci sono sempre deboli tracce di Lovecraft in ogni horror moderno. Anche se lo scrittore non ha mai letto HP Lovecraft, avrà sicuramente letto gli scrittori che lo hanno fatto, e quindi l'intera cosa viene trasmessa dall'osmosi. Ma no, la più grande influenza qui è - di tutte le persone - John Le Carré. Questo è il romanzo horror sulla guerra fredda teso, carico ed eccitante, con giochi di spionaggio combattuti da persone con abilità paranormali.

Cosa diavolo ho fatto negli ultimi dieci / quindici anni? Mi sento come se mi fossi perso.

Nel nord dell'Inghilterra, Harry Keogh sta crescendo, un ragazzo strano e in ritirata che passa molto tempo in giro per i cimiteri e che sembra avere conoscenza oltre i suoi anni. È il necroscopio del titolo, un giovane in grado di comunicare con i morti. In Russia, sebbene ci sia un uomo con capacità simili - Boris Dragosani - solo lui è un negromante e i suoi modi di comunicare con i morti sono molto meno piacevoli di quelli di Keogh. Entrambi i paesi hanno dipartimenti governativi ultra-segreti progettati per combattere il nemico con mezzi soprannaturali, quindi non passerà molto tempo prima che entrambi siano noti alle rispettive agenzie e in rotta per confrontarsi.

Non è difficile immaginare che questo sia stato scarabocchiato dalla mano destra di Lumley, mentre un'edizione ben collaudata di 'Trilli, Sarti, Soldati, Spia' riposava alla sua sinistra, ma prima di tutto questo è un romanzo horror. Credimi, se non hai lo stomaco forte, questo non fa per te. Il capitolo iniziale mostra Boris Dragosani che dimostra le sue abilità sotto un castello vicino a Mosca ed è una delle cose più straordinariamente cruente che ho letto da molto tempo. Questo non vuol dire che l'intero libro sia scritto in quella vena macchiata di sangue, Lumley sa che un po 'di sangue fa molta strada, ma sa anche che il pubblico di un libro chiamato "Necroscope" non vuole che lui lesini esso.

C'è anche molto sesso, che in realtà mi ha dato una sorta di bagliore nostalgico. Gli scrittori horror britannici di un'annata degli anni '1970 / '1980 erano sempre garantiti per gettare alcune buone scene di sesso gratuite. Sapevo da adolescente che avevo sempre più probabilità di ottenere quel genere di cose da James Herbert che da Stephen King. Leggere questo non mi ha anche fatto desiderare ardentemente la mia giovinezza trascorsa, ma mi ha fatto riflettere: cercare di capire perché l'orrore britannico fosse così irremovibile nel combinare il sangue pesante con scene di sesso dettagliate. La mia ipotesi migliore è che gli autori britannici di questa annata siano stati appena esposti ai film di Hammer Horror e alle formose bionde donne che li popolavano. Certamente questo sembra essere il caso di "Necroscope", dato che la sequenza sessuale con una ragazza bionda che serve in una locanda non avrebbe potuto essere scritta più ovviamente con in mente Ingrid Pitt se Lumley avesse incluso un'istantanea di "The Vampire Lovers" .

Non è assolutamente un libro perfetto, i poteri che il nostro protagonista e antagonista sviluppano diventano sempre più ridicoli anche all'interno della struttura del libro, mentre il confronto tra i due è stranamente affrettato. Ma se stavi cercando un buon romanzo horror britannico degli anni '80 - con tutto l'interesse di quel sottogenere in gore, sesso, eroi imperfetti e pioviggine - allora "Necroscope" sarebbe sicuramente una delle migliori raccomandazioni.
data di revisione 04/21/2020
Yeung Bilello

Questo era ... complicato. Finalmente sono riuscito a leggerlo dopo averlo rimandato per un po 'e mi sono divertito. Tuttavia, non era proprio quello che mi aspettavo e aveva i suoi difetti.

Prima di tutto, penso che sia un po 'troppo lungo. Potrebbero essere state tagliate 100-200 pagine e sarebbe stata una storia più forte e più stretta. La storia è ambientata durante la Guerra Fredda e vediamo la Gran Bretagna e la Russia utilizzare entrambi agenti ESP, come in agenti con un qualche tipo di potere mentale. I nostri due personaggi principali sono un negromante, che può parlare ai morti solo accarezzando i loro organi, e un necroscopio, che può conversare con i morti (e persino controllarli come scopriremo più avanti). Il negromante è malvagio, ma il necroscopio non è. Quindi finiamo con un vampiro lanciato nel mix. I vampiri di Lumley hanno la maggior parte degli stessi poteri e debolezze dei vampiri tradizionali, ma (visualizza spoiler)[sono una vera creatura parassita che esiste nel corpo umano. Una volta che sono "infetti", intendo. (nascondi spoiler)] Alla fine, le cose diventano un po 'lontane, poiché si trasforma più in un supereroe che combatte un supercattivo piuttosto che in un necroscopio che combatte un vampiro. (visualizza spoiler)[Pensavo che il necroscopio potesse viaggiare un po 'nel tempo e nello spazio. Non sembrava adattarmi bene alla storia. (nascondi spoiler)]

Nel complesso, mi è piaciuto. Stava precipitando in alcune parti, quasi noioso. Lo sviluppo del personaggio era lì anche se in alcuni casi c'era probabilmente più di quanto avessimo bisogno. Se stai cercando una storia horror tradizionale, probabilmente rimarrai deluso. Se ti piacciono gli horror, i racconti di spionaggio e le storie di supereroi, allora dovresti apprezzare questo. Nel complesso, penso che questo sia uno che devi solo decidere da solo. Ci sono diversi libri nella serie e non posso dire se li leggerò tutti. Leggerò comunque almeno i prossimi per vedere dove va la storia.
data di revisione 04/21/2020
Knoll Hediger

Wow, okay, mi ci è voluto un po 'più del solito per leggere questo libro. La quantità di dettagli è stata un vero slogan all'inizio, ma una volta che inizi a parlarne, la storia inizia davvero. Ci sono ancora punti di dettagli profondi e profondi alla pari con qualcosa del Signore degli Anelli o qualcosa del genere, che immagino sia un modo per descrivere la grandezza di questa serie, meno ogni metafora o simbolismo che Tolkien è stato un maestro per, tuttavia, è piuttosto carino avere l'equivalente horror del suo lavoro. Per quanto riguarda la storia, non era quello che inizialmente credevo potesse essere, sì, ci sono vampiri, ma non in grande abbondanza, ma va bene. La parte dell'evoluzione di Harry è stata incredibilmente creativa. Ho apprezzato molto questa voce e non vedo l'ora di iniziare il libro 2.
data di revisione 04/21/2020
Corrina Gionson

Quando ho iniziato questo, non ero sicuro che fosse il mio tipo di libro. Molto cruento e sanguinante proprio nei primi due capitoli. Ma ha una storia unica e alcuni momenti spaventosi e pieni di suspense.
Ero più interessato a Harry e ho trovato troppo tempo da dedicare ad altri personaggi sinistri. Questo libro è sicuramente un classico e nulla di simile a qualsiasi altro romanzo sui vampiri che leggerai. Questo si trasferirebbe molto bene al romanzo grafico e farebbe anche un buon film. Ci sono altri libri in questa serie o correlati ad esso. Potrei trovarmi in vena di questo tipo di libro da qualche parte in fondo alla linea, ma mi sembra che forse questo sarebbe uno dei preferiti dei ragazzi, e non forse delle donne, specialmente delle donne anziane come me. Vale la pena dare un'occhiata se preferisci i tuoi vampiri più dal lato spaventoso e malvagio.
data di revisione 04/21/2020
Sell Pugeda

Questo libro presenta una gamma di generi: Horror, Spionaggio, Supernatural, Fantascienza, Mistero, Thriller, ecc. Mi sono innamorata all'istante delle creazioni di Brian Lumley. In effetti, attualmente sono in procinto di rileggere la serie Necroscope per la seconda volta e di amarla di nuovo. Lumley è il re dell'orrore?
data di revisione 04/21/2020
Binah Meylor

Strano ESPionage dal maestro nel mescolare orrore e avventura:

Brian Lumley's Necroscope non è una fiction eroica, su cui in genere mi concentro. È molto divertente e ha connessioni con l'avventura di Weird Sword & Stregoneria che mi ha portato a leggerlo:

1) Serie Heroes of Dreams & Khash: Ho scoperto la sceneggiatura di Lumley tramite la sua Weird Sword & Stregoneria. La fantasia oscura vintage è nata nei primi anni del 1900 dal lavoro degli amici di penna RE Howard e HP Lovecraft; anche se sembra raro trovare mash-up di qualità Conan-Mythos. Brian Lumely lo ha fatto alcune volte. Innanzitutto il suo Serie di Hero of Dreams è un mashup esplicito delle serie Dreamcycle di Lovecraft e Fafred e Grey Mouser di Leiber. Lumley di Tarra Khash la serie (alias Tales of Primal Land) è stata scritta in modo simile (ovvero divertente avventura Sword & Stregoneria in un mondo strano-fiction, Cthulhu-esque).

2) Blood Omen Legacy of Kain: Un grande fan della serie di giochi Horror S&S "Blood Omen: Legacy of Kain", sono stato felice di apprendere che la scrittura di Lumely ha influenzato la visione di Denis Dyack di Nosgoth. Denis Dyack, creatore di Silicon Knights, realizzò l'originale Blood Omen: Legacy of Kain (varie incarnazioni dal 1996 al 2009). Come fan di Kain non conoscevo l'influenza di Lumely fino a quando non ho visto un'intervista su Youtube (Il Quantum Tunnel 2016 chiamato Blood Omen Legacy Of Kain Deep Dive 1), in cui Dyack rivela che il classico gioco horror / action-rpg è stato influenzato dalla serie Necroscope di Lumey. Dati gli elementi Visceral, Vampire, Lovecraftian e Time Travel, questo ha senso; tuttavia, il libro ha un'ambientazione contemporanea rispetto a quella medievale nel gioco.

Come fan di Khash, Heroes of Dreams e Legacy of Kain ... Ho dovuto dare un'occhiata a Necroscope. Quindi cos'è davvero?

Il necroscopio è finzione "ESPionage" (una parola coniata in questo libro), fondendo l'orrore paranormale con l'avventura spia. Prende il via una serie di 18 libri (pubblicati dal 1986 al 2013). Questa prima voce è divertente e crea una base espansiva per un giro selvaggio. Le persone con poteri soprannaturali (predire il futuro, parlare ai morti, ecc.) Vengono arruolate nelle agenzie governative.

Il libro parla apparentemente della battaglia tra il Regno Unito e le forze speciali del governo russo, ma il conflitto riguarda in realtà Harry Keogh (oratore dei morti) contro Boris Dragosani (che si avvicina a un vampiro). Ciascuno è associato a un governo, ma ognuno è motivato da obiettivi personali che sono al centro della scena. Il lettore viene a conoscenza dei poteri soprannaturali come fanno questi due. Dopo aver padroneggiato i loro rispettivi poteri, vanno in battaglia in un modo molto bizzarro pieno zeppo di cose non morte e durante il viaggio nel tempo.

Aspettatevi un sacco di prospettive in evoluzione e molti thread della trama che si gelificheranno a metà. Le opere d'arte sono inaspettatamente sparse in tutto il libro (anche la versione Kindle). I puzzle geometrici e le strisce di Moebius mostrati raccontano la storia e creano divertimenti, rilevanti e diversivi. Questo è un horror molto digeribile per i fan non horror. Una lettura molto veloce, consigliata a quasi tutti coloro che amano l'avventura oscura.
data di revisione 04/21/2020
Triplett Kawczynski

Wow! È quasi impossibile descrivere cosa provo per questo libro. Mi è stato dato da leggere da mio padre - la coppia condivide il reciproco amore per i libri e i film dell'orrore. Sono sempre desideroso di leggere più libri sui vampiri ma, buon Dio, questo è molto più di un libro sui vampiri.

Quando ho iniziato a leggere Necroscope, non ho potuto fare a meno di notare che era piuttosto datato. Dal riassunto sul retro, e l'inizio piuttosto lento e (purtroppo) del cliché, avevo i miei dubbi su cosa mi stavo cacciando dentro. Lentamente ma sicuramente, la storia cominciò a riprendersi. Ho capito cosa stava facendo Lumley. Non vuole che ti manchi nulla. Vuole che tu conosca i dettagli di ogni personaggio della sua storia perché, nel momento in cui inizia il dramma, è allora che le cose si complicano. Lascia che ti dia una lista di controllo su cosa aspettarsi:

1. ESP - (Stiamo parlando di telepatia, previsioni future, controllo mentale, occhi malvagi e, naturalmente, parlando con i morti)
2. Vampiri (e la loro storia)
3. Zombi
4. Viaggio nel tempo (in un certo senso)

È un sacco di dettagli da inserire in un libro, ma Lumley se la cava alla perfezione. Il modo in cui riesce a farlo è presentandoti ai personaggi quando sono altrettanto ingenui e ingenui riguardo a queste cose come te. Disprezza il fatto che i suoi due eroi centrali, Dragosani e Keogh, detengano questi poteri formidabili, i loro personaggi e le loro origini sono ben stabiliti e scritti, il che ti fa davvero credere che questi due uomini siano davvero umani e possano davvero esistere.

La storia in sé è completamente originale - non come sembrerebbe all'inizio, quindi continua a leggere. Harry e Dragosani lavorano per due servizi segreti separati, entrambi basati su talenti ESP. Quindi i vampiri vengono gettati dentro. Poi il parlare (e camminare) morto. E poco prima che la storia giunga alla sua conclusione, elementi di spazio e viaggio nel tempo vengono introdotti per ulteriore misura.

È così difficile descrivere completamente quanto sia fantasiosa, eccitante e formicolante questa storia. Le parole parlano da sole e, di conseguenza, non posso dare una recensione completa sul perché mi sia piaciuto questo. È scritto meravigliosamente ed è chiaramente qualcosa che Lumley ha impiegato del tempo per mettere insieme i suoi lettori, invitandoli a esplorare ogni punto della sua immaginazione. Questo è il primo libro di una lunga serie - una serie che perseguirò sicuramente in tempo perché la storia non è ancora finita. Voglio sapere cosa succede a quei personaggi che sono rimasti indietro. Tutto quello che posso dire è che, se ti piace una storia divertente e frenetica, non preoccuparti di un po 'di sangue e goditi qualsiasi cosa fuori dall'ordinario, leggila da te. Non te ne pentirai.
data di revisione 04/21/2020
Eward Herring

Questo libro è stato di gran moda quando è stato pubblicato per la prima volta, ma ragazzo non è invecchiato bene. La valutazione a tre stelle è fondamentalmente dovuta al fatto che sembra davvero datata a causa degli aspetti della guerra fredda nella storia. Harry Keough è un necroscopio, il che significa a tutti gli effetti che può comunicare con i non morti. Harry lavora per un ramo segreto del governo degli Stati Uniti che sta cercando di infiltrarsi e scoprire cosa sospettano stia succedendo con le loro controparti russe nel KGB. Sembra che abbiano anche un ramo segreto che sta allevando vampiri nel tentativo di ottenere il sopravvento contro gli americani. La storia è davvero buona se diciamo che la stavi leggendo nel 1989. Il problema è che la maggior parte della storia si basa sull'angolo della guerra fredda, con cui chiunque nacque dopo l'anno 1992 non si collegherà. Se riesci a mettere da parte l'atmosfera datata, allora dai un giro rapido. Non riuscivo proprio a farlo.
data di revisione 04/21/2020
Fanechka Holshouser

Avrei davvero dovuto amare questo libro, ambientato negli anni successivi al WII con i tradizionali avversari della Guerra Fredda e un ulteriore tocco soprannaturale, divisioni concorrenti composte da agenti con abilità insolite. Ma ci sono stati lunghi passaggi di informazioni di base che ho davvero lottato per guadare. Questa è una serie di libri, quindi immagino che tu possa considerarlo un libro di installazione, ma sembrava proprio che ci potesse essere un modo migliore per incorporare tutte le informazioni senza ricorrere a questi segmenti estesi di dump di informazioni. Ci sono alcune scene fantastiche, tra cui un'autopsia fantasticamente orribile che non dimenticherò presto e i poteri che alcuni agenti possiedono offrono grandi possibilità. Quindi, anche con la mia infelicità con parti del libro, continuerò a dare un'occhiata al prossimo libro della serie.

6 / 10
data di revisione 04/21/2020
Argyle Vagle

Questa serie è la ragione per cui sono diventato uno scrittore horror. I migliori romanzi sui vampiri di tutti i tempi.
data di revisione 04/21/2020
Philips Pimentel

Assolutamente geniale e fresco, scritto in uno stile unico, il primo libro dell'epica serie horror vale sicuramente i soldi e vale ogni secondo di lettura. È assolutamente emozionante, sbalorditivo, nonostante alcune cose che possano scoraggiarti e farti smettere di leggere per un po ', pensando al libro "indegno". Più il finale è vicino, più ti chiedi, più vuoi sapere. I personaggi sono ben sviluppati, anche se all'inizio possono sembrare un po '2D. Non preoccuparti, perché è solo un inizio e mentre la storia e i segreti si svelano, vieni risucchiato.
I vampiri che Lumley ha creato sono alieni, puro male, proprio come si aspetterebbe un fan del genere horror. Harry Keogh con il suo potere di parlare con i morti e di sollevarli dalle loro tombe è sicuramente una di quelle cose che ti tengono incollato al libro. Dragosani, il malvagio antagonista, può essere sia affettuoso che ripugnante allo stesso tempo, e non ho potuto fare a meno di non gradirlo.
Nel complesso, un'ottima lettura. Certo, ci sono stati momenti in cui ho riso o volevo sostanzialmente mettere via il libro (e l'ho fatto - ora mi pento di averlo fatto perché avrei finito di leggerlo più velocemente). Non proprio quello che mi aspettavo. Stranamente, non lo considero un libro dell'orrore puro. Ma potrebbe essere il caso in cui io abbia uno strano (a volte morboso) senso dell'umorismo.
Leggi e vedi di persona.

Lascia una recensione per Necroscope