Homepage > Fantasia > Finzione > Trollslayer Recensioni

Trollslayer

Da William King
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
5
Bene
12
Media
10
Male
3
Terribile
0
Trollslayer è la prima parte della saga della morte di Gotrek Gurnisson, raccontata dal suo compagno di viaggio Felix Jaeger. Ambientato nel mondo cupamente gotico di Warhammer, Trollslayer è un romanzo episodico che presenta alcune delle avventure più straordinarie di questa coppia mortale di eroi. Mostri, demoni, stregoni, mutanti, orchi, bestie e peggio si trovano come Gotrek

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Tiphany Ryden

Ogni tanto mi avventuro nel mondo fantasy tolkienesco di Warhammer.

In questo romanzo apprendiamo gli inizi di "Gotrek Gurnisson", un nano giurato di riscattare i suoi peccati terribili combattendo e morendo in gloriosi combattimenti; e "Felix Jaeger", uno studioso umano impegnato a immortalare questa eroica morte in un libro, dopo che il nano in un'occasione gli ha salvato la vita.

Quella che sarebbe stata sicuramente una rapida missione suicida si trasforma in una serie di infinite avventure contro esseri orribili e malvagi abomini; con sgomento del povero Felix, che viene costantemente trascinato in innumerevoli battaglie da questo spericolato nano suicida, che sembra non morire mai finalmente!

Quindi sono qui, ancora una volta, nella morsa di un'altra saga. Il primo di quattordici libri, l'ultima volta che ho controllato. Sì, non imparo. Divertente di volta in volta, a volte anche divertente. Non particolarmente consigliabile, ma abbastanza buono per passare un po 'di tempo fantastico.

Alla prossima,

-----------------------------------------------

Devez en cuando me aventuro in the world of fantasía tolkienesque de Warhammer.

In questo nuovo racconto dei comici di "Gotrek Gurnisson", un enano que juró redimirse de sus terribles pecados luchando y muriendo en gloriosa batalla; y "Felix Jaeger", un umano escolar que giurómortalizar esta heroica muerte en un libro, después de que elano the salvara la vida en a oportunidad.

Questa è una seria certezza di una morte suicida se convocata in una serie di interminabili avventuras contro orribles seres y abominaciones del mal; per favore di Felix, questo è sicuramente arrastrado un numero infinito di batacche per il temerario enano suicida, che è arrivato finalmente morir!

Me veo pues, otra vez, en las fauces de otra saga. El primero de catorce libros, según me fijé la última vez. Set, niente aprendo. De ratos entretenida, a veces hasta divertida. Non particolarmente raccomandabile, perché è abbastanza buono per un passato di fantasia.

Hasta la próxima,
data di revisione 04/21/2020
Celik Hong

Quindi è il momento della fine degli anni '1980, quando sono al culmine della mia fase D&D-e-altro-RPG-acquisto-e-lettura- (sebbene-in-realtà-molto-giocando), e nella (santificata) pagine di Dragon Magazine Vedo una recensione per un nuovo gioco chiamato Warhammer Fantasy Roleplay. Il che normalmente non significherebbe troppo per me - D&D aveva praticamente riempito la nicchia "vagamente quasi medievale / sollevata da Tolkien". Ma la recensione è stata in realtà abbastanza entusiasta, e il coprire del libro

Dove tutto ebbe inizio

aveva un nano con un brillante mohawk arancione che colpiva l'inferno da qualcosa di carino come un orco. Così ho ordinato una copia nel mio negozio di hobby del mio quartiere e l'ho letto e sono stato immediatamente trasportato - sì, l'impostazione era una specie di falsa Europa falsa - in effetti, la mappa era ovviamente modellata sulla vera Europa storica - - ma c'era una corrente sotterranea di qualcosa di più grandioso nel mondo contaminato dal caos che descriveva. (E le mappe dei villaggi e degli edifici medievali sembravano davvero reale villaggi ed edifici medievali, con una ventata di carta millimetrata di 5 quadrati per pollice a 10 piedi dalla piazza.)

Quindi, oltre al libro, ho comprato un paio di prime avventure, che ho anche letto e apprezzato, ma questo è tutto.

Così veloce nel 1999 o 2000 o giù di lì - sapevo che Warhammer era ancora una preoccupazione (e che Warhammer 40,000 in particolare stava andando come un gangbuster), ma aveva una presenza maggiore nel Regno Unito che qui; e questa era anche l'età d'oro (?) del romanzo tie-in RPG; TSR (era ancora TSR a quel punto?) Li aveva pubblicati con il camion carico negli ultimi 15 anni, e praticamente ogni singolo nuovo gioco di ruolo avrebbe anche cercato di iniziare la sua nuova linea di romanzi. E ho raccolto alcuni dei romanzi nel corso degli anni, perché sempre suonava esattamente come il genere di cose che vorrei leggere; ma la vera esecuzione dei libri non sembrava mai essere all'altezza della promessa. Ma entrai nello zio Hugo e sullo scaffale vidi alcuni romanzi di Warhammer, e uno di loro si chiamava Trollslayer e aveva una foto di un nano con un Mohawk arancione; e quando ho iniziato a sfogliarlo, ho deciso che doveva tornare a casa con me.

Cosa ho visto

Tutto ciò è un modo molto, molto, molto lungo (e molto probabilmente impreciso) di dire: questo è stato un buon libro che fa un ottimo lavoro nel catturare il sapore (mi scusi - sapore) del Vecchio Mondo di Warhammer. Questo primo libro è più una serie di racconti collegati che un romanzo, ma è molto in linea con la tradizione della spada e della stregoneria. Il trollslayer in questione è un Gotrek Gurnisson (i trollslayer sono nani che, per espiare una grave offesa, si radono i capelli in un Mohawk e si prefiggono di uccidere quante più terribili bestie possibile (idealmente troll) prima di morire in una gloriosa battaglia) ; che lo accompagna come amanuense è un Felix Jaeger, un essere umano che ha degli scheletri nel suo armadio. Questo libro racconta alcune delle loro avventure precedenti mentre lasciano terre civili e incontrano ogni sorta di cultisti del Caos, uomini bestia, orchi e altri orrori nei loro vagabondaggi attraverso città del Vecchio Mondo, terre selvagge e (in una storia particolarmente memorabile) le rovine di un antica città nana.

Questa è roba ricca, sanguinante e d'atmosfera.
data di revisione 04/21/2020
Rodge Wyatt

Quando fuori fa buio e la giornata finisce, il mondo tace a casa del recensore. Ma a volte, se ascolti attentamente puoi sentire alcune voci. Vuoi dare un'occhiata più da vicino?
Vieni e seguimi in soffitta in un armadio. All'interno dell'armadio ci sono molti libri, giochi e fumetti. Ma che cos'è? Senti le piccole voci provenienti da 3 scatole di cartone? Ascoltiamo cosa dicono i piccoli nani di stagno:

"È ancora buio?" chiese il Clan Warrior.
"Qui è sempre buio, stupido gnomo! E da 18 anni ho la tua ascia insanguinata in faccia, quindi non vedo nulla!" ribatté l'Iron Breaker.
"Vorrei avere i tuoi problemi. Stai sdraiato in cima alla pila, sono in basso in fondo alla scatola con il tuo peso che aggiunge al mio disagio ogni giorno che passa", disse una voce dal basso.
"Stai zitto, Rune Priest. Non sei nemmeno ancora dipinto", disse il Clan Warrior.
"Sì", ha aggiunto Iron Breaker "invece di lamentarci raccontaci una storia".
"Uno dei sacerdoti di Sigmar e l'Impero?" chiese il sacerdote delle rune.
"Booh!" urlò l'esercito di nani di stagno.
"Forse qualcosa del tempo in cui gli elfi si sono separati in elfi alti e elfi oscuri?" chiese il leader spirituale.
"Se dici ancora una volta l'e-word, giuro che vengo laggiù e ti spacco il cranio con la mia ascia!" urlò il Clan Warrior.
"Sarebbe un sollievo per la mia faccia" dichiarò l'Iron Breaker.
"Beh, che dire delle storie sul famoso assassino nano Gotrek e sul suo compagno umano Felix?" chiese il Sacerdote delle Rune.
Un secondo applauso risuonò da una seconda scatola, dove le 10 figurine di cacciatori iniziarono a cantare "Uccisori, uccisori, uccisori!"
"Grazie, sacerdote. Hai svegliato i pazzi ... ben fatto" brontolò il Guerriero del Clan.
"Bene, allora Gotrek e Felix" ammise Iron Breaker.
"Le storie non sono per niente brutte. Molta azione, demoni, mostri e sangue", ha detto il Clan Warrior.
"Sebbene ci sia una mancanza di sviluppo del personaggio, interessanti personaggi femminili o un enorme piano generale. È più una raccolta di racconti", ha riflettuto il Rune Priest.
"Sono qui dentro di te, fottutamente dilettevole, per 20 anni e non hai mai sviluppato un personaggio, quindi stai zitto e racconta la dannata storia prima che gli assassini non smettessero mai di cantare!" rimproverò il Clan Warrior.

E così il Sacerdote delle Rune raccontò una delle storie classiche nane dell'universo di Warhammer. Era ancora buio, l'ascia rimaneva ancora nella faccia di Iron Breakers, ma almeno gli assassini sembravano essere felici per un po '.
Quindi lasciamo i nani alla loro storia e torniamo al nostro mondo. Ma forse li visiteremo di nuovo qualche volta.
data di revisione 04/21/2020
Frasier Duelm

Questa è una fantasia "Tolkien-esqe" molto standard. Un mondo pieno di nani, uomini e del male. I nostri personaggi principali si trovano inevitabilmente a "percorrere il sentiero" del loro viaggio eroico verso un grande sconosciuto. Strutturalmente il libro è impostato come una serie di avventure o racconti. In realtà è un po 'come la pulp fiction, dal momento che puoi quasi immaginare le storie come un'uscita settimanale o mensile. Con il modo in cui è scritto il libro non esiste un punto finale definito per cui i nostri eroi si stanno battendo. Passiamo da un'avventura all'altra.

Mentre il mondo in generale è piuttosto hum-drum, i due personaggi principali sono in realtà piuttosto divertenti da leggere e creare una coppia interessante. Molto della strana coppia, abbiamo il nano furioso che vuole raggiungere la sua fine gloriosa e poi abbiamo l'essere umano istruito con tutti i suoi difetti umani che cercano di documentare le ultime ore del nano.

Nel complesso questo non è un capolavoro letterario, ma è una lettura divertente ed è leggero. Se stai cercando qualcosa in cui immergerti per stuzzicare il tuo palato per qualche buona vecchia fantasia, questo dovrebbe graffiare il tuo prurito. Non aspettarti di trovare qualcosa che non hai mai visto prima.
data di revisione 04/21/2020
Mraz Veale

Una raccolta di storie con una forte sensazione di spada e stregoneria.

Le storie erano piuttosto buone, ma un grosso difetto di questa collezione è che Gotrek non è abbastanza. L'ho trovato infinitamente più interessante di Felix, eppure questa collezione potrebbe anche essere chiamata "Felix and sometimes Gotrek". O Gotrek scompare per la maggior parte della storia, o viene reso inabile, o semplicemente vediamo le cose dal punto di vista di Felix senza ottenere alcun input o informazione su ciò che Gotrek sta facendo. Voglio dire, ciò che sembra più interessante: un guerriero nano impazzito con un mohawk e un desiderio di morte, o un tizio normale che ha paura la maggior parte del tempo e si lamenta di tutto?
data di revisione 04/21/2020
Clarita Fellove

"Manling, sarai la mia morte!"

Prima di immergermi nelle mie divagazioni, ho pensato di ricordare che, sebbene si tratti di una recensione di "Trollslayer", si è trasformato in una riflessione su altri romanzi della serie. Beh, i primi dodici romanzi comunque. Non sono sicuro di come sia successo, ma è successo.

Gotrek, un trollslayer nano è un personaggio davvero difficile da apprezzare. Non puoi relazionarti bene con lui (a meno che tu non brandisca un'ascia magica - se fai il tuo fantastico!). Ciò è principalmente dovuto al fatto che la fantasia di Warhammer ruota generalmente attorno a personaggi non umani. Non aiuta il regno ad essere lentamente divorato dal Caos, il che rende mondi terribili e desolati piuttosto [non] piacevoli. Penso di aver incasinato il significato delle parole lì, vabbè, benvenuto nel Vecchio Mondo. Quindi, il "Vecchio Mondo" come veniva chiamato viene essenzialmente eroso da tutte le forze cattive e cattive che puoi immaginare (Chaos, Greekskins, Vampires, Undead, Dark Elves ecc.). L'annichilimento è inevitabile per il regno dell'Impero, quei Nani nella loro montagna e i loro migliori amici gli Alti Elfi che tendono ad Ulthuan, sorseggiando, beh, qualunque cosa Elfi beva, nei loro alti palazzi - "Non ci preoccupiamo dei problemi dei mortali "- un tipico commento da buttar via di Elfi, ovunque ed è un mantra di Elfi sotto ogni aspetto, onesto. Si tratta di "per quanto tempo possiamo mantenere la marea" invece di "possiamo tenere e vincere". Personalmente, adoro questo sulle storie di fantasia di Warhammer. I personaggi cupi e incessanti e il mondo spietato in cui risiedono. È cupo e scuro al meglio secondo me.

Questo, per me, rende i personaggi di Warhammer Fantasy che sono davvero unidimensionali - questo non è un negativo poiché sai esattamente cosa aspettarti dai romanzi di Black Library. Il modo migliore per descrivere Gotrek è 'sempre avanti, senza domande, senza rimorso e senza compassione. Felix aiuta a centrare il duo in un modo più umanistico. Quindi sì, a volte Gotrek è una persona difficile da amare: fa a pezzi, taglia e colpisce i teschi. Questo è il suo unico compito. Dopo tutto è un mondo difficile! Come ho già detto, questo è bilanciato con il suo compagno di giuramento Felix. È piuttosto divertente anche se un'altra persona profondamente imperfetta. "Trollslayer" aiuta a stabilire le basi dei romanzi futuri - Felix, arrabbiato con i suoi genitori benestanti e sentendosi sotto pressione per continuare in una carriera familiare a cui non ha interesse - un giorno si ubriaca e inciampa in Gotrek. Dopodiché giura di seguire Gotrek - è un po 'più coinvolto di così, ma cerca di rimanere libero dallo spoiler qui. Felix diventa il "rimembrante" di Gotrek, quindi registrerà le sue azioni di eroismo e valore, fino al suo finale destino. Felix, chiaramente in giro per dare alla Darrek un po 'di terreno necessario. Mentre il nano sta uccidendo (letteralmente) centinaia di nemici come Greenskins, demoni e troll (abbastanza stranamente). All'inizio Felix rimane sullo sfondo, ma poi in seguito combatte al fianco del nano sfortunato, tirando fuori alcune battute scelte e altri pensieri dalla prospettiva di un essere umano. Beh, senza quello sarebbe solo un porno-assassino da parete a parete. Suppongo, dal punto di vista dei lettori, che ami o odi questo tipo di caratteristiche archetipiche. Personalmente ho lottato con il modo in cui Gotreks è un muro di pietra come personaggio, che mi sono trovato sempre più attratto da Felix. Voglio dire, a tutti piace il compagno saggio che spacca.

Per la trama vera e propria, "Trollslayer" è una raccolta di racconti che introducono entrambi i personaggi del titolo. Il primo si chiama "Geheiminsnacht", questo riguardava il sacrificio umano (roba spaventosa!) Per i loro dei del Caos. Un altro sul retroscena di Gotrek e Felix riguardo al modo in cui si sono incontrati e ai motivi per cui Felix giura quel giuramento a Felix - è tutto piuttosto divertente, specialmente durante una parata militare e un Gotrek molto ubriaco. Quindi, il loro retroscena è davvero arricchito nel corso dei romanzi di William King (i primi sei romanzi credo). La storia più interessante di "Wolf Riders" di "Trollslayer" si concentra sulla progressione del personaggio che rivela i difetti di Gotrek e forse più interessanti i suoi desideri per il futuro - che sono fondamentali, ma ottieni una visione del nano. Lo stesso si può dire per Felix. Mentre il duo si trovava a offrire i propri servizi a un duca che si dirigeva verso i principi di frontiera dopo aver sequestrato la sua terra. Felix si innamora (piuttosto che rapidamente) - amore e Warhammer, una combinazione interessante. Ad ogni modo, nella migliore delle ipotesi era semplicemente imbarazzante. Detto questo, durante il mandato di Felix con Gotrek, può essere una corsa piuttosto emotiva, è comunque un evento regolare per Felix. Saltando avanti qui, sento Nathan Long (che penetra i secondi sei romanzi dopo William King) approfondisce davvero le emozioni, i desideri e le cose di Felix che non vuole: una famiglia ricca e indifferente per uno. La continuazione di "Wolf Riders" è "The Dark Beneath the World", dopodiché vanno in missione con un fanatico zelante chiamato Aldebrand per Zauberlich, un elicottero dei Templari dei Cuori Infuocati. Troll sputano in questo, è piuttosto buono, mescolando alcune tradizioni su Karak Eight Peaks con alcuni momenti risibili che coinvolgono Alderbrand. Ho già parlato di Kat, appare in "Blood and Darkness", una storia piuttosto desolante ma mentre attraversano la foresta di Drakwald si imbattono in un unico sopravvissuto a un attacco da bestia, Kat. Kat è un personaggio ricorrente e uno che personalmente mi piace molto, dato che la sua storia è in realtà sia straziante ma molto Warhammer. Ci sono alcune altre storie come "The Mark of Slaanesh" che sembra come la popolazione dell'Impero diventi cultisti e un'altra chiamata "The Mutant Master" è come Swamp Thing ma è controllata da un maestro ... astuzia!

Quindi, quello che non mi è piaciuto. Bene, Gotrek è sincero. Si imbatte semplicemente in noioso. Ho già detto in precedenza come ritengo che sia solo una cosa e nient'altro. Ciò cambia molto più tardi nella serie, ma sheez. 'Appena. Essere. Interessante.' Nei primi sei romanzi non succede nulla, ovviamente "cose"; succede, ma Gotrek non si sviluppa come personaggio. Voglio dire, perde un occhio, viene eliminato, pugnalato, ecc., Ma questi sono generalmente ripensamenti per il lettore in quanto non c'è una vera progressione del personaggio con Trollslayer. Non aiuta in quanto è praticamente invulnerabile, a nulla (a parte la magia, ma anche allora, ancora invulnerabile). Vedi la sua ascia da runa. Rende ridondante la paura della morte. Difficilmente si fa male, a parte perdere l'occhio in "Trollslayer". Come ho già detto, Felix aiuta davvero a dire che Gotrek è così insipido. Anche se dopo un po 'anche l'umorismo e l'umorismo di Felix hanno davvero faticato ad attirare la mia attenzione. A volte (odio farlo) stavo leggendo con precisione perché sapevo come sarebbero finite le lotte. Questo è tristemente trasferito ad entrambi i personaggi. Le continue riflessioni di Felix su "what-ifs buts" alla fine erano inutili, per me comunque.

Questo non vuol dire che i romanzi siano cattivi. Blimey, quel paragrafo precedente sembra sfacciato. Ci sono molti aspetti positivi e superano quelli negativi. Sono esattamente ciò che dovresti aspettarti dai romanzi fantasy di Warhammer. Bene quelli che sono scritti bene. William King aiuta davvero a dare vita al mondo di Warhammer, specialmente durante le lotte di Gotrek e Felix con Gray Seer Thanqual, che è lui stesso dannatamente divertente. The Grey Seer è molto divertente per me - Nuln non ha mai visto un comico come lui. Nathan Long eccelle nel suo tentativo di dare alcuni personaggi piuttosto carenti al cast, come Ulkira, che è brillante. La formula collaudata di una battaglia climatica funziona bene. È solo che a volte i personaggi vengono impantanati dagli infiniti conflitti. Tuttavia, quando sono interessanti, in genere coinvolge i loro compagni. Ulkria, è particolarmente attraente in quanto sfida sia Gotrek che Felix. Ce ne sono alcuni altri tra cui Kat, che fa diverse apparizioni, così come il mago. Devo dire che Ulkria ha ottenuto la sua serie, scritta anche da Nathan Long.

Ciò che King e Long fanno bene è trasmettere le realtà della battaglia e della guerra - cosa che ci si dovrebbe aspettare vista l'ambientazione, ma è fatta così bene. Alcune volte non affrontano probabilità insormontabili, altre come il Demone Maggiore che affrontano in "Daemonslayer" o il drago contorto di "Dragonslayer" danno davvero al lettore un'idea della pura malvagità e del male che affrontano. Aspetta che i gemelli maghi di Slaanesh dopo, oomph! Questo è sicuramente ciò di cui parla Warhammer, giusto? Le battaglie, il tipo di personaggio che Gotrek è, sono prevedibili, speravo solo in un po 'più di progressione del personaggio con Gotrek, che purtroppo non si verifica fino ai romanzi di Twilight.
Non approfondirò ogni romanzo poiché sento che devo loro una recensione per conto loro, il che è qualcosa su cui mi occuperò un giorno. Aspettati un sacco di combattimenti, battaglie con un po 'di umorismo e non puoi sbagliare. Devo dire che questi romanzi non sono senza tempo, ma sono una buona lettura per quello che sono.
data di revisione 04/21/2020
Hilton Lyne

Un ottimo inizio per una grande serie. Si tratta più di una raccolta di racconti, tra cui una rielaborazione del racconto originale per cui King ha creato i personaggi, molto tempo fa. Tutte le storie formano un periodo di tempo continuo nella vita dei personaggi, da poco dopo l'incontro e il viaggio insieme, fino all'inizio del libro successivo.

Le caratterizzazioni sono fantastiche, due figure davvero classiche nel mondo di Warhammer. Le avventure sono brevi ma diverse, dandoti molti frammenti di uno stile epico più grande a venire.
data di revisione 04/21/2020
Mun Propes

Non male, alcuni racconti su Felix Jaeger e Gotrek Gurnisson nell'universo fantasy di Warhammer. Alcuni erano migliori di altri, ma dopo aver appena letto la trilogia di The Stormlight Archive di B. Sanderson, questo non mi ha impressionato.
data di revisione 04/21/2020
Jerol Hoskins

Dopo essermi divertito a leggere il libro originale 10 anni fa, ho pensato di provare la versione di audiolibro appena rilasciata di Trollslayer e posso dire che funziona anche in modo brillante in questo formato!

Questo primo libro della serie Gotrex e Felix è una raccolta di racconti sotto forma di voci di diario che Felix legge sulle sue avventure con Gotrex. Questo formato dimostra di funzionare davvero bene nel formato dell'audiolibro e ogni storia funziona bene come mini avventure.

Purtroppo non ha colpito le 5 stelle complete poiché alcuni dei racconti non erano allo stesso livello di narrazione delle storie integrali nei libri successivi della serie.

Consiglierei un ascolto e spero che Games Workshop rilasci presto i prossimi libri della serie (specialmente Daemonslayer!)
data di revisione 04/21/2020
Landri Robe

Trollslayer racconta le gesta di Gotrek Gurnisson, un nano legato dal giuramento del cacciatore per incontrare il suo destino in combattimento, e Felix Jaeger, un mercante umano giurato di scrivere le buone e potenti azioni del suo compagno. Il libro è formattato in una serie di racconti, ognuno dei quali ruota attorno a qualche sventura che la coppia si trova, sia che si trovi in ​​mezzo ad alcuni cultisti del Caos o perseguitato ostinatamente da una banda di orchi. Nel complesso, Trollslayer è un ottimo punto di ingresso nell'universo di Warhammer, con Felix che funge da finestra sul mondo attraverso la quale il lettore può cogliere i pericoli da una prospettiva più radicata.
data di revisione 04/21/2020
Hobie Phaphonexay

Gotrek e Felix. Qualcosa mi riporta sempre a questi personaggi. La serie è pura fantascienza, basata e legata al franchise di Warhammer che la regge ancora di più. Nonostante ciò, i libri sono pura gioia da leggere. I personaggi e la scrittura vanno ben oltre ciò che dovrebbero essere per un semplice libro basato su un gioco di ruolo. Questo è il motivo per cui la serie ha finito per essere un grande venditore e andare avanti per oltre 20 anni. Trascendono il materiale oscuro della fonte e colpiscono davvero da soli e resistono soprattutto al resto delle offerte della Biblioteca Nera con un colpo LUNGO.

Nonostante non si avvicinino neanche lontanamente a tenere una candela per Il Signore degli Anelli o Narnia ecc., Mi ritrovo a divertirmi a leggerli molto di più. C'è un senso di divertimento nei libri, quasi come guardare un film serio che ha appena abbastanza umorismo iniettato in esso per mantenerlo leggero.

C'è qualcosa nell'abbinamento di Gotrek (Un nano impazzito in cerca di una morte gloriosa) e Felix (Un poeta umano si è impegnato a seguire Gotrek nella sua ricerca per giuramento di sangue e provando di tutto per mantenere viva la coppia nonostante Gotreks deathwish). Sono semplicemente una gioia da leggere, da più autori e più avanti nella serie.

Come ho detto, è una spazzatura di pulp fiction totale, ma adoro ogni singolo istante e non riesco mai a metterlo giù una volta che ho ricominciato la serie. Sì, ho letto l'intera serie più di una volta!
data di revisione 04/21/2020
Bridie Caraballo

7 capitoli che in sostanza sono tutte storie separate del nano preferito di tutti con un deathwish e il suo migliore amico, cosa potrebbe mai andare storto? Niente di così semplice, questa è la riedizione del miglior lavoro di William King per quanto mi riguarda, mettendo in mostra la sua straordinaria capacità di spingere l'umorismo arido nelle battaglie più sanguinose e implacabili e nelle situazioni più profonde e oscure. C'è una maturazione dei personaggi e una spinta dei confini che si verificano proprio attraverso, nei primi si ottiene ciò che può davvero essere descritto come la serie di film Die Hard nella letteratura fantasy, se può essere fatto saltare in aria, picchiato o fatto a pezzi in qualsiasi modo, forma o forma, puoi scommettere i tuoi ultimi centesimi che accadrà nel modo più glorioso. Da qui in poi arriva una vera concentrazione nel mostrare i personaggi di Gotrek e Felix individualmente e come i leggendari partner avventurosi che sono diventati.
King ha un vero talento per un finale aperto a un'avventura, molti di questi sembrano che ci sia molto altro da raccontare con non molte pagine da percorrere ma finiscono sempre per un punto soddisfatto, anche se ci sono affari incompiuti da costruire su. Trollslayer è fantastico da leggere e leggere un capitolo alla volta, ma è così facile e divertente da superare che non riesco a vederlo oltre un paio di sedute con nessuno.
data di revisione 04/21/2020
Quitt Brailford

Gotrek è un nano assassino, uno che ha commesso un peccato così grande che l'unica espiazione è cercare una morte in battaglia degna di un'epopea. Felix è un poeta e uno spadaccino ricercato dall'Impero per la sua partecipazione alle rivolte fiscali alla finestra. Gotrek salvò la vita di Felix dall'essere calpestato dalle truppe dell'Impero. Mentre si nasconde in una taverna, Felix molto ubriaco giura di seguire il nano assassino e scrivere l'epopea della sua morte. In questa serie di libri il duo combatte; adoratori del caos, cavalieri di lupi goblin, troll, cultisti, uomini bestia, stregoni, skaven, un demone, un drago, un vampiro, giganti, uomini, un mago, orchi, elfi oscuri, i non morti e un negromante. In tutto questo Gotrek si chiede se riuscirà mai a trovare il suo destino, Felix si chiede se il destino di Gotrek sarà la sua fine e se è pazzo di stare al fianco dello Slayer per tutto il tempo necessario. Questa serie è stata iniziata da William King ed è continuata da Nathan Long. Questi erano i primi libri del marchio Warhammer / Black Library che avevo letto e mi hanno fatto iniziare a leggere i romanzi di Warhammer. Continuerò a leggere la serie Slayer fino al giorno in cui Gotrek incontra il suo destino epico.
data di revisione 04/21/2020
Egor Rambir

Un lettore che lo raccoglie dovrebbe sapere cosa stanno ottenendo. Grimdark, succedono molte cose brutte a persone buone, azione su ogni pagina. Quelle persone non rimarranno delusi.

Una bella struttura, sostanzialmente un capitolo è una breve storia di avventura, liberamente legata agli scritti di Felix. Per questo motivo la stimolazione è rapida e un lettore non dovrebbe mai annoiarsi, fino a quando non si accorge che sta leggendo essenzialmente la stessa storia ogni volta.

Sviluppo del personaggio? Un piccolo tentativo di far crescere i due personaggi, ma in realtà uno è un nano impazzito e l'altro è un guerriero abbastanza coraggioso. Donne? Per lo più uno per capitolo, con i primi due mostrati ora morti, e uno guidato al male da uno stupro quasi.

Alcune linee di trama ordinate, insieme ad un certo umorismo ironico (l'amnesia temporanea è un cliché, ma qui ha giocato abbastanza bene).

Miglior supposizione? Se un lettore è tentato di raccoglierlo, sa cosa vuole e gli piacerà. Ma non è il libro a convertire le persone nell'universo di Warhammer.

2 stelle

Blog
data di revisione 04/21/2020
Crescentia Christmau

Gotrek e Felix combattono le forze del caos in un romanzo di azione non-stop e progressione della trama. Come raccolta dei primi racconti di Gotrek e Felix in un volume, Trollslayer presenta alcuni aspetti negativi minori come la ripetizione di alcune frasi chiave. Tuttavia, questi racconti si collegano bene per creare una buona storia generale che progredisce in modo ordinato nel tempo, creando un racconto molto divertente e sequenziale.

In questo primo romanzo vengono introdotti Gotrek e Felix (entrambi completi) e vengono raccontate alcune delle loro prime avventure insieme. Un libro eccitante a dir poco, gli eroi sono catturati in trame radicali da malvagi villici uno dopo l'altro, con pochissimo "spaziatore". Fondamentalmente, ottieni azione, azione, azione per tutto il tempo, che può offuscare i tuoi sensi dopo un po 'ma rende una lettura veloce e non è poi così male se ricordi di conservare le storie nel loro contesto originale come racconti separati. Comunque, questa prima storia di Gotrek e Felix e le loro prime avventure contro le forze dell'oscurità e del caos nel mondo di Warhammer è eccitante e divertente. Altamente raccomandato.
data di revisione 04/21/2020
Shakespeare Mcgue

Fantasia di vecchia scuola al suo meglio divertente, più divertente. Alta avventura, un nano pazzo e uno storico riluttante. Roba fantastica.
data di revisione 04/21/2020
Darton Blady

Mi è piaciuto così tanto. Ho salvato una copia dall'essere scaricato da mio fratello, che mi ha guardato con curiosità e mi ha avvertito che era per ragazzi di 13 anni, di solito non per donne trentenni. Ma leggere questo mi ha inaspettatamente aperto gli occhi. Non avendo mai smarrito più di qualche pagina nella scrittura fantasy prima, ora sono desideroso di più. Niente più romanzi seri per me! Come mi sono perso così tanto divertimento immaginario.

Felix e Gotrek stanno viaggiando su quella che sembra un'eterna ricerca per eliminare il mondo delle forze oscure, da battaglie che sembrano essere le loro ultime a più battaglie che sembrano essere le loro ultime. Il furioso Gotrek sembra essere praticamente indistruttibile e Felix, giurato di registrare il suo destino eroico, lo accompagna ostinatamente. Incontrano bestie mutanti, lucenti warpstone, cavalieri di lupi, cultisti, guerrieri del caos, stregoni demente, una città nana abbandonata con tunnel simili a una cattedrale sotterranea, spiriti mutati, alchimia e altro ancora ...
È roba geniale.

Ci sono stati alcuni errori di stampa nella mia edizione e qualche ripetizione nella descrizione dello scrittore (in particolare riguardo al giuramento che Felix ha giurato di seguire Gotrek). Ma è perdonabile; sembra che sia stato scritto in improvvisi scoppi di immaginazione, con correzioni di bozze affrettate, e che quasi si adatta al ritmo dell'avventura. È rapidamente leggibile, fantasioso, pieno di azione, con un po 'di umorismo secco e personaggi meravigliosi.

Su una nota leggermente più seria, ho scoperto che tra la violenza generale, ci sono più allusioni alla violenza sessuale di quanto avrei voluto. Questo è un mondo in cui le donne vengono manipolate, ricattate e maltrattate, come parte dell'azione oscura, quotidiana, di fondo. E mentre i due personaggi principali sono nobili e onorevoli, la perpetuazione delle allusioni alla violenza sessuale non è stata adatta a me, in particolare per un libro che piace in gran parte a un pubblico maschile giovane. Penso che avrebbe beneficiato di uno o due personaggi femminili più forti e meno vittime.

Non sono ancora del tutto sicuro di cosa sia Warhammer, se sono onesto ... a parte un gioco a cui un bambino strano vivevo accanto. Ma mi è piaciuto molto e ho intenzione di leggerne di più.
data di revisione 04/21/2020
Chrissa Messan

William King fornisce spada spavaldo e racconti di stregoneria dall'universo di Warhammer. Il libro è composto da 7 racconti in cui gli improbabili eroi Gotrek e Felix combattono gli orchi e le creature infette dal caos per salvare gli abitanti in diverse parti del mondo di Warhammer. Questa non è una fantasia epica con una ricca galleria di personaggi. Non trovi lotte di potere tra diverse fazioni, tradimenti e grandi guerre come in Il Trono di Spade e Il Signore degli Anelli. Sono avventure episodiche in cui gli eroi aiutano a risolvere le controversie locali, a rimuovere piccoli tiranni e a salvare le damigelle in pericolo. Sarebbe facile marcare Gotrek e Felix come letteratura "pulp", ma penso che la scrittura di Kings abbia qualità. Molti coinvolti nell'universo di Warhammer affermano che questo è uno dei migliori romanzi incentrati sul mondo fantasy. La sua rappresentazione di paesaggi, città, persone e oggetti è affascinante. Rende vivo il mondo che conosciamo dai libri di esercito e dalle miniature in un modo diverso. Consigliato a tutti gli appassionati delle ambientazioni fantasy di Warhammer.
data di revisione 04/21/2020
Teri Paroda

Prima volta che leggo un libro della serie Warhammer. Leggi le serie consigliate prima di iniziare e molte persone hanno indicato questo. Si legge in modo simile ai libri di Witcher, racconti uniti in una direzione narrativa generale. Ho pensato, nonostante lo strano errore grammaticale qua e là, che questo era un libro che vale la pena leggere se vuoi iniziare a esplorare la tradizione fantasy di Warhammer. Tutto sommato, un divertente tuffo nella tradizione e un po 'di avventura piena di azione con umorismo secco e personaggi interessanti. King fa bene a bilanciare la moralità di Gotrek e Felix, inchiodando il senso dell'onore distorto e il sentimento di follia nei personaggi principali quando si presentano con nemici sempre più stimolanti e oscuri, inquietanti. La mia unica critica principale è che lo stile del racconto rende la lettura un po 'goffa, ma allo stesso tempo facile da riprendere per una breve raffica di lettura senza perdere il posto in un arco complessivo della trama.
data di revisione 04/21/2020
Carine Gorrell

Questo è. Il primo romanzo di Gotrek e Felix. Storia di Warhammer.

Per quelli di voi che non conoscono la serie, fondamentalmente è la storia del nano più tosto della storia: Gotrek, un misantropo, borderline psicotico membro del culto di Slayer che cerca una gloriosa morte in battaglia per espiare un misterioso crimine - e Felix Jäger: un poeta umano che fece un voto da ubriaco per trasformare quella morte in un'epopea. (Qualcosa di cui viene spesso pentito).

Se ti è piaciuta l'azione di Il Signore degli Anelli o Lo Hobbit, questo libro (e il resto della serie) dovrebbe fare al caso tuo. Anche se devo ammettere che lo stile di scrittura è più adatto al pubblico più giovane. Nessun problema quando l'ho letto per la prima volta da adolescente, ma forse è un po 'più difficile entrare quando hai trent'anni oggi.

Ad ogni modo, è un romanzo divertente! Dovresti leggerlo!
data di revisione 04/21/2020
Tarrance Hitas

Un'esplosione sanguinosa, non aspettarti troppi intrighi o una trama troppo profonda, ma aspettati molte scene di combattimento viscerali.

Gotrek è un nano caduto in disgrazia costretto a un massacro che crede che una morte onorevole in battaglia sia il loro unico pentimento.
Felix è un semi-fantasista che fu salvato da Gotrek e quando i due si ubriacarono fece un giuramento di sangue per registrare la morte di Gotrek come una poesia epica. E queste sono le loro storie ....

Questo primo libro è stato una divertente introduzione alla serie, subito puoi vedere i tropi nanici alzati a 11 e la brama di battaglia di Gotrek / la sua stessa morte aggiunge solo carburante al fuoco.
data di revisione 04/21/2020
Sharon Sundstrom

Questo libro è stato una lettura molto eccitante. Mi è piaciuto perché è un'ottima rappresentazione della serie di warhammer con ambientazione fantasy nell'Europa rurale medievale. anche se non gli ho dato cinque stelle perché l'autore non ha fatto un ottimo lavoro nello sviluppo del personaggio di Gotrek. Penso che abbia fatto comunque un buon lavoro nel mantenere l'atmosfera della serie Warhammer e nel mantenere la coerenza della serie con i suoi personaggi unici e la loro ricerca. nel complesso, consiglierei a un lettore di romanzi fantasy di esperienza di leggere questo libro.
data di revisione 04/21/2020
Loreen Deuel

Venendo dall'ascolto di Brian Blessed nei panni di Gotrek in Slayer, ho deciso di tornare alle origini. Scoprire come sono iniziate alcune stranezze nella loro relazione e come è diventato così caro a Gotrek del suo amico Felix. Lo stile di scrittura è sorprendente e mi trovo costantemente affascinato. Questo libro contiene piccoli racconti, ma ognuno è solido e completo. In attesa di continuare il viaggio attraverso la Biblioteca Nera.
data di revisione 04/21/2020
Gaut Szablewski

Ho pensato che questo sarebbe dovuto essere un po 'un classico nel mondo della narrativa di Warhammer, ma l'ho trovato un po' lo stesso per essere onesto. Mentre è un libro, legge diversi racconti, le descrizioni sono ripetute e praticamente lo stesso set e denouement in ogni capitolo / storia.

Lo sto leggendo nell'edizione omnibus e non sono sicuro di voler disturbare gli altri. Peccato, come ho sempre amato il mondo di Warhammer
data di revisione 04/21/2020
Huai Koko

Trollslayer è una serie frenetica di racconti d'azione che circondano due personaggi di nome Gotrek e Felix. Seguono una serie di avventure spinte dalla brama di Gotreks per lo spargimento di sangue e per i giuramenti di Felix. Ogni storia è vagamente collegata attraverso una piccola introduzione. Mentre Felix viene preso come uno scriba o un bardo come narratore di storie per Gotrek, crea un'eccellente parentela guardando la relazione umana e nana crescere nell'universo di Warhammer.
data di revisione 04/21/2020
Ingles Meservey

I lettori fanno attenzione che Trollslayer è in realtà una raccolta di racconti piuttosto che una trama. Ogni capitolo segue gli intrepidi eroi mentre incontrano le forze del Caos, in cui non ci sono personaggi ricorrenti a parte il titolo Gotrek & Felix. Le avventure stesse sono semplici, veloci e poco profonde, non offrono colpi di scena o vere sorprese. Detto questo, questo offre un'esplosione rapida, una reminescenza dei primi tempi dei giochi di ruolo e degli scenari che hanno evocato.
data di revisione 04/21/2020
Schaefer Billon

Trollslayer è stata una lettura fantastica. Trollslayer ha avuto una buona varietà di momenti comici e intense scene d'azione. Sono un grande fan della serie Warhammer e questo è un libro all'altezza delle mie aspettative. Sono un grande fan di Gotrek e Felix e di come le loro differenze li rendono una grande squadra. Consiglio questo libro ai fan di Warhammer e a coloro che sono alla ricerca di una bella storia di avventura fantasy.
data di revisione 04/21/2020
Trahurn Carlan

Questo non è poi così male per quanto riguarda i romanzi vincolati.
Il ritmo è veloce, l'azione è buona e i due personaggi principali sono OK, anche se Gotrek è un po 'troppo monodimensionale.
L'ambientazione è quella del tipico fantasy oscuro di Warhammer: la civiltà a un passo dallo sgretolamento, con insediamenti come piccoli punti di luce debole invasa dagli oceani dell'oscurità più profonda.
È un mondo molto "in bianco e nero" (principalmente nero), in cui gli sforzi degli eroi sono appena sufficienti per sopravvivere un po 'di più, ma c'è sempre un'altra minaccia proprio dietro l'angolo. Va bene comunque, non si inizia a leggere un romanzo destinato ai fan di Warhammer che si aspettano un'alta poesia.
data di revisione 04/21/2020
Tanah Barbesco

Ho provato a leggerlo basandomi sulla mia nostalgia di ruolo nell'universo di Warhammer. Adoravo queste storie quando ero più giovane, ma oggi non potevo più godermele. La cattiva scrittura e lo strano comportamento dei personaggi (anche per gli standard di Warhammer) si frappongono. È come con tutti i film o i giochi preferiti della tua giovinezza: li ricordi meglio di quanto non fossero in realtà.

Lascia una recensione per Trollslayer