Homepage > Romanzo giallo > Mistero > Finzione > The Safe House Recensioni

The Safe House

Da Nicci francese
Recensioni: 28 | Valutazione complessiva: Male
Premiato
1
Bene
8
Media
7
Male
8
Terribile
4
Samantha Laschen, una dottoressa specializzata in disturbi post-traumatici da stress, si è trasferita sulla costa dell'Essex con la sua piccola figlia, Elsie, per sfuggire ai problemi della sua vita londinese. O almeno così pensa. Fiona Mackenzie sopravvisse a malapena all'attacco selvaggio e omicida che lasciò i suoi genitori morti. Ora ha bisogno di un santuario e la polizia vede Sam come la persona ideale da offrirle

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Chee Flotow

Questo thriller mancava del brivido per me. Non provavo alcun compagno per nessuno dei personaggi e non avevo alcuna connessione. Volevo andare avanti solo per vedere chi era. Anche quello era un po 'di [Email protected]#. A volte mi chiedo se mi piacerebbe il libro fisico più dell'audio, chi deve sapere? Non potevo conciliare l'amore tra quelli che avrebbero dovuto amare; né le atrocità compiute da quelli orribili. Non l'ho capito!

Il narratore era chiaro e fluido, ma un po 'troppo teatrale per me. La premessa era piuttosto un tagliabiscotti, qualche omicidio e un criminale malvagio, ma ad ogni bivio non ero convinto. Anche nei punti cruciali mi sono ritrovato a pensare "è successo" in un'esperienza inefficace ogni volta che è successo qualcosa, conoscere una storia efficace dovrebbe avere l'effetto opposto.

Non capisco come la persona in lutto abbia perso la persona amata, o anche l'amore che avrebbe dovuto essere lì per una prole. Non mi gelificava affatto. Nessuna connessione tra personaggi o storie. Non importa, ho un sacco di libri - troppi ovviamente.
data di revisione 04/21/2020
Cooperstein Lambsr

Libro incredibilmente noioso con personaggi di cartone che comunicano tra loro in dialoghi seri e poco interessanti. La storia si svolge noiosamente lentamente, con una descrizione apparentemente infinita delle routine quotidiane del personaggio principale. Quindi Nicci French esegue un trucco difficile da imitare: molti elementi altamente improbabili ed eventi non realistici vengono aggiunti alla storia, senza renderlo più interessante! Il finale è così brutto che hai l'impressione che gli autori abbiano dovuto rispettare la loro scadenza e averlo concluso rapidamente. Questo è il primo (e ultimo) libro che ho letto da Nicci francese, mi lascia perplesso sul perché siano così popolari.
data di revisione 04/21/2020
Ravi Paillet

Adoro i libri francesi di Nicci per la coinvolgente quotidianità dei libri. Questo mi ha preso come il resto, ma ho odiato assolutamente il finale.
data di revisione 04/21/2020
Shevlo Flitter

Mi è piaciuto molto questo libro fino all'ultima pagina! MODO troppe cose in sospeso per me. PERCHÉ Michael ha ucciso Sam? Stava progettando di ucciderla quando l'ha presa in barca a vela, semplicemente perché era sospettosa del presunto suicidio di Danny? O ha deciso di farlo quando ha trovato l'animale di carta? Non aveva prove concrete contro di lui; i suoi sospetti non avrebbero resistito in tribunale. E qual era il problema con il numero di telefono che aveva ottenuto dalle immagini nella "casa sicura"? In realtà era un numero di telefono? Che diavolo aveva senso? Perché anche introdurlo nella storia? Dobbiamo pensare che fingesse che Elsie si fosse allontanata in modo che la polizia non andasse a cercare il finto Finn? Non la stanno cercando comunque?

Mi dispiace, NESSUNO di questo ha senso per me e spero che qualcuno risponderà alle mie domande! :-)
data di revisione 04/21/2020
August Sticht

Di solito adoro i libri francesi di Nicci e questo è iniziato bene. Tuttavia circa i due terzi in esso sono scesi in un po 'di un pantano e non mi è piaciuto il finale. È diventato quasi senza fine. Ci è voluto anche molto tempo per arrivare al finale e questo avrebbe dovuto accadere prima a mio avviso poiché si trascinava verso uno scopo reale.
data di revisione 04/21/2020
Nicolina Weninger

stelle 3.5
Una lettura veloce e facile, con un finale non così sorprendente con una svolta sorprendente. Come vedo dalle altre recensioni, questo non è uno dei migliori romanzi di Nicci French, ma mi è piaciuto abbastanza, quindi non vedo l'ora di leggere altri loro romanzi.
data di revisione 04/21/2020
Takeo Aloy

Di solito mi piacciono molto i libri francesi di Nicci, trovandoli suggestivi e pieni di suspense. Forse non ho capito questo, ma sembrava che il finale mancasse completamente di una conclusione soddisfacente, almeno se il punto era che Finn scappava, la parte relativa al rapimento di Elsie è ridondante.
Non ho valutato affatto questo libro e se avessi letto prima quest'opera probabilmente non avrei letto nessuno dei loro altri lavori.
Poco profondo e non ti attira.
data di revisione 04/21/2020
Wardieu Heusley

Ho letto altri libri di Nicci French e mi sono davvero divertito, ma questo è stato difficile da superare perché non ha attirato la mia attenzione. È iniziato bene, poi è diventato noioso in quanto ha appena seguito le attività quotidiane senza alcuna reale suspence. Quando le cose ricominciano a succedere è una curva improvvisa e poi di nuovo abbastanza eccitante. Se questo fosse stato il mio primo libro di questo autore, dubito che avrei letto di più, ma è stata un'anomalia poiché normalmente mi piacciono i loro libri.
data di revisione 04/21/2020
Feldt Freetii

Avevo due ipotesi su chi sarebbe stato l'assassino. Entrambi erano corretti. Ma poi, era più un thriller che un vero mistero: gli attivisti degli animali erano un'aringa rossa troppo evidente, e il cacciatore di volpi era davvero assetato di sangue.

Sembrava trascinarsi, dopo averlo capito. Non è bastato alle relazioni e al resto del romanzo per tenermi interessato.

Firmato questo alcune volte senza andare in giro a leggerlo. Il mio cervello stava cercando di dirmi qualcosa?
data di revisione 04/21/2020
Clabo Caminita

Ok, la storia qui è stata buona. Era pieno di suspense e aveva personaggi intriganti. Mi piace il modo in cui Nicci French rende tutti i suoi personaggi un po 'vaghi e non provocatori, soprattutto gli uomini, che sembrano tutti uguali in ogni libro, ma va bene, perché mi piacciono. Brutish, riservato, disinvolto e appassionato. Il mio tipo di uomo.

La mia lamentela con questo libro è stata la fine eccentrica. Finì, poi proseguì per troppo tempo, e se ci fosse stata una sorta di gratificazione - qualche grande seconda svolta o scoperta, o un incontro faccia a faccia con la donna formalmente conosciuta come Finn, allora ne sarebbe valsa la pena . Ma non c'era. Doveva essercene solo uno, forse due capitoli in più per spiegare la parte in cui visitava sua figlia. Ma davvero, penso che l'intera parte avrebbe dovuto essere ritagliata, e il libro avrebbe avuto più senso e sarebbe fluito meglio.

Sembrava senza scopo. E francamente, era noioso. Ha semplicemente continuato la sua vita quotidiana per lo più, ripensando alle cose più e più volte. E davvero, non era realistico che questa ragazza che avrebbe aiutato a uccidere un'intera famiglia per soldi, avrebbe avuto scrupoli nell'uccidere una bambina, ma sarebbe stato perfettamente bene rapirla, quindi restituirla, con un messaggio implicito di "arretramento". Questa signora non voleva vendicarsi, per aver ucciso il Dottore, Michael? (con cui doveva essere stata almeno un po 'vicina, con cui unire le forze in un folle e rischioso complotto per omicidio) Potrebbe essere stata pazza, ma era intelligente e si era impegnata ad aver rimosso questa bufala. Come mai una donna avrebbe mai trovato la sua vera identità, senza la cooperazione della polizia, e QUALSIASI idea di chi fosse veramente? Secondo me era a casa libera.

Avrebbe dovuto solo svanire nella notte, e così dovrebbe essere la fine di questo libro. È andato avanti all'infinito e almoust mi ha rovinato l'intero libro. Forse non l'ho capito. Nel complesso una lettura decente però ...
data di revisione 04/21/2020
Gulgee Trone

Sono sempre piacevolmente sorpreso quando raccolgo una nuova lettura di un nuovo autore di cui non ho mai nemmeno sentito parlare e la mia scelta audace ripaga. Questo libro ha rivoluzionato le pagine meravigliosamente con suspense. Sono sempre piuttosto a disagio con i romanzi in prima persona (questo è infradito, ma era principalmente in primo luogo), ma Nicci è riuscito a farlo in un modo che non è stato travolgente. I personaggi erano ben sviluppati e interessanti da taggare insieme. SPOILER POTENZIALI: c'erano alcune estremità libere che avrei voluto legare; Sono curioso di sapere chi fosse "X" e come abbia ritrovato Elsie nel parco. Che cosa è successo con Baird e il resto del caso? Suppongo che questo sia il tipo di libro che avrebbe potuto avere un seguito. Tuttavia, mi è piuttosto piaciuto e ho guadagnato un nuovo autore per divertirmi.
data di revisione 04/21/2020
Devonne Westfahl

Ora ho dato a Nicci French il vecchio tentativo del college (due libri). Ho finito.

Il libro non è terribile. Se fossi su un aereo su una pista per diverse ore, sarebbe sicuramente di aiuto passare il tempo. Tuttavia .... Il protagonista è incredibile, e la "svolta" è visibile da lontano. Ciò rende noioso l'ultimo terzo del libro.
data di revisione 04/21/2020
Amero Delahoussaye

Beneath the Skin è stato davvero fantastico, quindi ovviamente le mie speranze erano troppo alte. Oh bene.

Elsie era davvero carina.
ma la svolta della trama era prevedibile.
data di revisione 04/21/2020
Leupold Kirann

Per qualche motivo non sono riuscito a leggere questo libro, anche se sono un vero tossicodipendente francese di Nicci. L'ho trovato prevedibile dopo aver letto alcuni dei precedenti romanzi francesi di Nicci.
data di revisione 04/21/2020
Thurber Appelt

Ascoltato in formato audio.

The Safe House è stata scritta dal team di marito e moglie Nicci Gerrard e Sean French.

La Safe House iniziò con il pulitore che trovava i cadaveri di Leo ed Elizabeth McKenzie. La loro figlia Finn era stata pugnalata al collo e si aggrappava a malapena alla vita.

La psichiatra dottor Sam Lachen e sua figlia Elsie si erano recentemente trasferite da Londra nel paese. Sam avrebbe dovuto iniziare un nuovo lavoro in un ospedale istituendo un'unità che curava il DPTS.

Quando Sam riceve una chiamata dai suoi nuovi impiegati che le chiedono di ricevere Sam, è un po 'riluttante. Sam ha una figlia piccola ed è un po 'preoccupato di avere una ragazza in difficoltà. Dopo un esitante inizio Finn diventa parte della famiglia, non può essere abbastanza utile ed Elsie la adora.

Sam è scioccato un giorno quando il suo ragazzo Danny e Finn scappano insieme. Più tardi l'auto di Danny viene trovata bruciata con i corpi di Danny e Finn all'interno. Sam non riusciva a credere che Danny l'avrebbe lasciata e decide di scoprire cos'è successo.

Questo libro andava bene, ma ho letto libri migliori dal francese Nikki. Sam non mi piaceva, che era ovviamente una versione iniziale del dott. Frieda Klein. Ho trovato Sam molto freddo e clinico. Anche Frieda ha freddo alle prime impressioni ma si preoccupa per i suoi pazienti ed è fedele ai suoi amici.

Ho adorato l'inizio di The Safe House ma l'ho sentito perdere a metà della storia. Ho dato a questo libro tre stelle a causa della rivelazione a sorpresa alla fine del libro che non vedevo arrivare.

Mi piace il libro di Nicci French ma non posso raccomandarlo. Se sei nuovo di questo autore, suggerirei che le serie Freida Klein sono eccellenti.

data di revisione 04/21/2020
Ruth Senesenes

Ho avuto una gran quantità di rileggere il francese Nicci scritto prima della serie di Frida Klein. 'The Safe House' è uno dei migliori di questi, se quello che stai cercando è un complotto con una certa complessità e omicidio che non infonde troppa paura. Questo non vuol dire che è noioso leggere, al contrario. Ma, a differenza del fatto che devo leggere la fine di "La terra dei vivi" a causa della mia insopportabile paura nel bel mezzo del romanzo, "La casa sicura" può essere letta tranquillamente come dovrebbe essere.

I protagonisti sono una madre professionale, Sam e una figlia, Elsie, che si trasferiscono da Londra al paese. La relazione tra Danny, un visitatore irregolare, l'amante di Sam e l'amata figura maschile di Elsie è una parte particolarmente interessante della trama. È parte integrante della parte domestica della vita di Sam, ma alla periferia della sua vita professionale; la loro relazione è allo stesso tempo amorevole e stretta ma imbarazzante; a volte è indipendente dalla madre e dalla figlia, ma si aspetta anche di far parte del loro processo decisionale. Non partecipa alla decisione più importante che Sam prende, accettando un sopravvissuto traumatizzato, Finn McKenzie, a casa sua.

Nella prima parte del romanzo i genitori di Finn si trovano grazie al loro aiuto quotidiano. Sono stati assassinati: hanno squarciato la gola e "Piggies" scritto con il sangue sul muro della loro lussuosa camera da letto. Finn, la loro figlia viene trovata legata, imbavagliata e ferita, ma viva. Il sospetto ruota attorno al movimento per i diritti degli animali a causa del lavoro di McKenzie. Sam ha la certezza che avrà Finn per un periodo limitato, lei ed Elsie sono al sicuro e che può essere di aiuto a una giovane donna traumatizzata che ora è sola. Le preoccupazioni di Sam vengono superate e le piace il graduale recupero di Finn da una vittima che non può parlare con qualcuno che farà acquisti, giocherà con Elsie e alla fine cucinerà deliziosi pasti. Sam è lieto di vedere che il suo aiuto ha avuto risultati positivi per Finn e madre e figlia hanno stretto un rapporto affettuoso con lei.

La polizia e il medico della McKenzie diventano visitatori regolari nel mondo domestico di Sam; all'ospedale in cui dirigerà una nuova unità di recupero del trauma si formano anche nuove relazioni, come quelle nella comunità con aspetti negativi e positivi; Anche il mondo di Elise si espande, con amicizie scolastiche.

Due omicidi e un apparente suicidio dimostrano che Sam ed Elsie non sono necessariamente al sicuro e i tentativi di Sam di mantenere la sicurezza di suo figlio e il suo diventano il fulcro della trama. Il motivo della casa sicura è importante nella vita di Sam ed Elsie, come un gioco di memoria e, alla fine, un indizio sulla loro sopravvivenza e un fattore importante nel processo decisionale di Sam.

Mentre il familiare motivo francese della polizia incompetente emerge con le sue frustrazioni per il lettore e per i personaggi del romanzo, è comprensibile. La complessità della trama, sebbene ci siano alcuni indizi eccellenti, è chiara solo alla persona più coinvolta. Sam conosce i personaggi meglio di chiunque altro. È Sam che può seguire gli indizi, ovvio e sottile a causa della sua vicinanza agli altri personaggi. Arriva a una soluzione. Tuttavia, alla fine del romanzo, Sam è riluttante quanto la polizia a indagare ulteriormente.

Piuttosto che la fine è deludente, spinge il lettore a comprendere ulteriormente la rappresentazione francese della vicinanza di una relazione genitore-figlio che aiuta a spiegare la reazione di Sam alla relazione di Danny con lei durante il romanzo e la risoluzione della trama.
data di revisione 04/21/2020
Arella Welchman

La Safe House fu una lettura inaspettatamente buona, era uno dei libri che fu letto a causa della netta mancanza di qualsiasi altra cosa che attirasse la mia attenzione.
La lingua era semplice e la trama facile da seguire, una lettura semplice per chiunque fosse interessato al genere del mistero dell'omicidio.
Non un volantino di pagina nel senso che è indiscutibile, ma comunque una lettura eccitante.
Non è la lettura migliore che abbia mai avuto, ma non è affatto la peggiore!
Merita una lettura!
data di revisione 04/21/2020
Herm Casbarro

Una storia abbastanza decente da parte del team di scrittura di marito e moglie che è Nicci francese. Mi sono fatto strada nella backlist e mi sono divertito molto più di The Memory Game. In attesa di quello successivo!
data di revisione 04/21/2020
Dorella Bottoni

Apprendiamo il significato del titolo verso la fine di questo romanzo in cui siamo sorpresi che pochi lettori avranno anticipato. L'autore ha lasciato indizi per noi lungo la strada, ma se sei come questo lettore, li avrai cercati e persi. A un consulente per i traumi viene chiesto di accogliere una vittima che ha appena assistito all'omicidio dei suoi genitori. La giovane Finn Mackenzie tace quando arriva per la prima volta, ma lei e il dottor Lauschen diventano presto amici mentre la polizia locale cerca apparentemente l'assassino dei suoi genitori. Il check-in sui tre (il Dr. Lauschen ha una figlia piccola), sono il Dr. Michael Daley, il GP di Finn e l'ispettore locale. Questo è il primo romanzo francese di Nicci che ho letto e l'ho trovato una lettura compulsiva. L'ho letto in un giorno perché ho trovato la trama così piena di suspense. Dalle recensioni che ho letto, questo non è il miglior romanzo dell'autore, quindi non vedo l'ora di leggere gli altri.
data di revisione 04/21/2020
Pero Kamraan

Lo scaffale francese Nicki in biblioteca sembra sempre generoso, quindi ho preso un libro a caso per un assaggio.

Pensieri: era lento all'inizio, dov'è il "thriller" ...? Così lento, ho abbandonato e letto un altro libro.
Riprendendo da dove avevo interrotto, sono felice di dire che questo libro è migliorato. Le cose iniziano a succedere nell'ultimo terzo.

Il protagonista principale è difficile da apprezzare. La situazione sembra improbabile. Il finale non ha soddisfatto il mio appetito.

Sulla base di questo, non avrei fretta di prendere un altro francese Nicci, anche se sono tentato dal Blue Monday, il primo della serie Frieda Klein. Lo troverei più coinvolgente?
data di revisione 04/21/2020
Strander Finseth

Adoro il francese Nicci e questo non ha deluso. Un altro romanzo che ti lascia indovinare all'ultima pagina. Il consulente psichiatra Sam accoglie Fiona i cui genitori sono stati brutalmente attaccati nella loro stessa casa. La sua casa diventa la casa sicura finché a poco a poco la figlia di Sam non fa uscire Fiona dal suo guscio e tutto non è come sembrava. Il dottore locale assiste il caso e fornisce un po 'di supporto a Sam, che sta lottando con la propria situazione personale, allontanando sua figlia dalla città e dalla sua compagna. Non tutti i personaggi sono come sembrano e il libro ti lascia sempre desiderare di più.
data di revisione 04/21/2020
Keller Boehnke

Stelle: 3,5

Mi è piaciuto molto il libro. Lo stile di scrittura è piacevole e la trama si dipana lentamente. Se il finale fosse stato più completo avrei dato 4 stelle. Ho la fine, ma sento che non è davvero finita. Eppure lo è. Forse è il desiderio che nei libri tutto venga risolto e che non sempre accada. Comunque, è un buon libro.
data di revisione 04/21/2020
Bishop Kaluram

Questo libro mi ha sorpreso. Non era quello che immaginavo quando leggevo la sinossi, ma era meglio. Ho visto lo sviluppo del personaggio in Sam, era divertente e coraggiosa, ed Elsie era dannatamente adorabile. I colpi di scena erano quelli che non vedevo arrivare e ho adorato il gioco delle ipotesi che stava succedendo. Mi è piaciuta molto questa lettura e la consiglierei a chiunque.
data di revisione 04/21/2020
Leonelle Tridle

Molto insipido è tutto ciò che posso pensare di descriverlo. Negli ultimi capitoli non mi importava davvero come fosse finita. Avevo già capito la maggior parte di ciò che dovevo sapere, mi mancava solo la cura di saperne di più. Mi è piaciuto molto l'altro libro che ho letto di questo autore, quindi è stato un po 'deludente.
data di revisione 04/21/2020
Ross Agran

Ho quasi abbandonato questo per iniziare un altro romanzo fino a quando circa i 2/3 della trama iniziano a riunirsi rapidamente. Se il concetto di "Safe House" è in realtà solo nelle nostre menti, la combinazione di autori di Nicci e francese ha raggiunto questo obiettivo molto bene. Tuttavia a circa metà strada si può facilmente indovinare chi è il colpevole e rispetto agli altri romanzi di Nicci French che sembravano un po 'deludenti.
data di revisione 04/21/2020
Ludwig Bodreau

più di un 3.5 la storia in teoria è molto buona, non direi però che è stato un thriller. Iniziato davvero bene, lo stile di scrittura è adorabile e di facile lettura, anche se i personaggi avevano bisogno di più. Inoltre un sacco di estremità libere che avevano bisogno di riordinare.
data di revisione 04/21/2020
Tingley Grueser

Sicuramente il peggior libro che ho letto scritto da Nicci French. Di solito mi piacciono molto i loro libri, ma questo è stato un brutto thriller in ogni modo: non è stato emozionante, non c'è motivo di leggere, molto prevedibile e un finale aperto (l'ultimo è soggettivo, non mi piace proprio finali aperti).
data di revisione 04/21/2020
Carmine Seckler

beh, mi sono divertito parecchio a parte la fine insoddisfacente ... cosa c'era di tutto ciò nel parco con x ed elsie e qual era quel numero di telefono, se fosse uno.

qualcuno ha mai risposto a queste domande?

Lascia una recensione per The Safe House