Homepage > autoaiuto > Psicologia > Saggistica > No More Mr. Nice Guy Recensioni

No More Mr. Nice Guy

Da Robert A. Glover
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
11
Bene
9
Media
5
Male
2
Terribile
3
Originariamente pubblicato come e-book diventato un controverso fenomeno mediatico, No More Mr. Nice Guy! ha ottenuto l'autore, terapeuta certificato per matrimoni e famiglie, in The O'Reilly Factor e nel programma radiofonico Rush Limbaugh. Il Dr. Robert Glover ha soprannominato la "Sindrome del bravo ragazzo", cercando troppo di compiacere gli altri mentre trascurava i propri bisogni, causando così infelicità e

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Audly Cisnerois

Diventiamo reali: questo è un libro sugli uomini arrabbiati per essere trattati come donne.

Come oh, non ti piace dover abbattere i tuoi sentimenti e soddisfare costantemente i desideri di un altro genere? Questo perché fa schifo, benvenuto alla femminilità. Forse la soluzione non è più quella dei padri per insegnare agli "uomini come essere uomini", è smettere di trattare le donne come se esistessero per soddisfare i bisogni e i desideri degli uomini. Quale sì, è una soluzione a cui questo libro funziona ma l'autore non sembra avere molta consapevolezza di come le donne sono cresciute e di come ciò influisce sugli uomini, e di come questo porta le donne a crescere ragazzi come se fossero donne. (ad es. piacevole, amichevole, sottomesso, ecc.)

"La maggior parte dei bravi ragazzi credono che reprimendo il lato oscuro della loro energia maschile vinceranno l'approvazione delle donne. Questo sembra logico considerando il clima anti-maschio che ha permeato la nostra cultura dagli anni '1960".

Le ragazze più carine credono che reprimendo il lato oscuro della loro energia femminile otterranno l'approvazione dei ragazzi. Questo sembra logico considerando il clima anti-femminile che ha permeato la nostra cultura da sempre.

Ma ogni volta che non si lamenta del femminismo come se fosse il problema, abusa della merda dell'iperbole (così tanto sempre / mai linguaggio in questo libro), ignorando i problemi con la cultura del consumo o diventando ridicolmente freudiano (dice ripetutamente che i bravi ragazzi sono monogami a loro madri), in realtà è abbastanza buono.

Perché sì, dovresti agire con onestà e integrità e definire confini chiari e imparare a riconoscere che non puoi leggere le menti o prevedere ciò che la gente vuole veramente. Apprezzo il fatto che "sei un co-creatore nella tua relazione disfunzionale". Sì. E sì! Gestisci le tue aspettative ed elimina i contratti segreti.

Penso che probabilmente il consiglio più importante che questo libro offre ai lettori sia che devi mettere le tue esigenze al primo posto prima di chiunque altro.

Certo, vorrei sottolineare che il vero problema qui è il comportamento codipendente che non è in realtà un problema specifico per entrambi i sessi. Consiglio vivamente di ricercare questo argomento se questo libro ti piace. Perché questo libro è abbastanza in linea con l'idea che "gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere", che è un'enorme esca. Siamo molto più simili di quanto siamo diversi. Quasi tutto ciò che dice in questo libro potrebbe essere altrettanto utile per le donne. Gli uomini non sono speciali nel loro desiderio di essere forti e potenti e tutte le altre cose che egli attribuisce a "rivendicare la tua mascolinità". Separarsi come se fossero una specie diversa è ciò che ci aiuta a essere così alienati l'uno dall'altro.

E non ho nemmeno problemi con il fatto che questo libro è destinato a un pubblico maschile. In effetti, penso che i libri per soli uomini siano importanti perché i ragazzi affrontano una serie diversa di problemi sociali, ma come ... forse penso un po 'più difficile al perché le cose sono come sono e non trattano le donne come altre straniere .

"Incoraggio spesso a recuperare bravi ragazzi per essere proprio quello che sono, senza riserve ... Le persone a cui piacciono così come sono resteranno in giro. Le persone che non lo fanno, non lo faranno. Questo è l'unico modo per avere una relazione sana ".

Bam. Tranne che ha dimenticato di dire che dovresti anche lavorare per essere una versione migliore di te stesso perché forse sei un po 'orribile. Forse un po 'di prenotazione è garantita fino a quando non capisci la tua merda. Perché ho potuto vedere un tipo speciale di idiota leggerlo ed essere come ... chi sono è un accaparratore di estranei. Non sono solo i tuoi confini ad essere importanti.

Ad ogni modo, volevo davvero dare a questo libro tre stelle perché alcuni dei punti qui riportati sono davvero importanti, ma non posso. Ha bisogno di lavoro.
data di revisione 04/21/2020
Cassidy Laninga

Oltre a non usare "Nice Guy" nel titolo (ugh), vorrei che qualcuno avesse detto a Glover: "Conosci la parte in cui paragoni la relazione di un uomo con sua moglie insegnandogli un cane a non pisciare sul pavimento? Sì ... non farlo, no, sul serio. Non farlo."

Dio, vorrei essere esagerato:

"Ad esempio, se una persona dà una sorpresa al suo cane quando piscia sul tappeto, il cane continuerà a pisciare sul tappeto. Lo stesso vale per gli umani. Se il bravo ragazzo rafforza i comportamenti indesiderabili del suo partner, continuerà a comportarsi in modi indesiderati."

Inoltre, chiamando un capitolo, "Seguire l'esempio di The Bull Moose aiuta i bravi ragazzi a ottenere il sesso che vogliono". Ehm, non farlo neanche. Soprattutto quando i tuoi consigli sul sesso sono spesso fantastici:

"Il buon sesso consiste in due persone che si assumono la piena responsabilità di soddisfare i propri bisogni. Non ha obiettivo. È privo di ordini del giorno e aspettative. Piuttosto che essere una performance, è uno sviluppo di energia sessuale. Si tratta di due persone che si rivelano nel modo più intimo e vulnerabile. Il buon sesso si verifica quando due persone si concentrano sul proprio piacere, passione e eccitazione e rimangono in contatto con quelle stesse cose nel loro partner. Tutte queste dinamiche consentono al buon sesso di svolgersi in modi imprevedibili, spontanei e memorabili."(loc. 2369)

In tutto questo libro contiene alcuni ottimi consigli per gli umani che imparano a trattare con altri umani in relazioni intime, così come carriere, genitori, relazioni di negoziazione con i genitori e la vita in generale:

1 Se ti spaventa, fallo.
2 Non accontentarti. Ogni volta che ti accontenti, ottieni esattamente ciò per cui ti sei accontentato.
3 Mettiti per primo.
4 Qualunque cosa accada, la gestirai.
5 Qualunque cosa tu faccia, fallo al 100%.
6 Se fai ciò che hai sempre fatto, otterrai ciò che hai sempre ottenuto.
7 Sei l'unica persona su questo pianeta responsabile dei tuoi bisogni, desideri e felicità.
8 Chiedi quello che vuoi.
9 Se quello che stai facendo non funziona, prova qualcosa di diverso.
10 Sii chiaro e diretto.
11 Impara a dire "no".
12 Non fare scuse.
13 Se sei un adulto, sei abbastanza grande da stabilire le tue regole.
14 Lascia che le persone ti aiutino.
15 Sii onesto con te stesso.
16 Non permettere a nessuno di trattarti male. Nessuno. Mai.
17 Rimuoviti da una brutta situazione invece di aspettare che la situazione cambi.
18 Non tollerare l'intollerabile - mai.
19 Smetti di incolpare. Le vittime non ci riescono mai.
20 Vivi con integrità. Decidi cosa ti sembra giusto, quindi fallo.
21 Accetta le conseguenze delle tue azioni.
22 Sii buono con te stesso.
23 Pensa "abbondanza".
24 Affronta situazioni difficili e conflitti.
25 Non fare nulla in segreto.
26 Fallo ora.
27 Sii disposto a lasciar andare ciò che hai in modo da poter ottenere ciò che desideri.
28 Buon divertimento. Se non ti stai divertendo, qualcosa non va.
29 Concediti spazio per fallire. Non ci sono errori, solo esperienze di apprendimento.
30 Il controllo è un'illusione. Lascia andare; lascia che la vita accada.

Non c'è nulla in quel consiglio che si applica solo agli esseri umani di genere maschile. Né c'è quando Glover sottolinea che è importante avere forti amicizie al di fuori di una relazione. Nessuno può essere tutto per una persona.

È tutta l'inquadratura della mascolinità che fallisce in questo libro. Questo non è unico per Glover, è vero per la nostra cultura nel suo insieme. Ecco la definizione di mascolinità di Glover (loc 1524):

"Definisco la mascolinità quella parte di un uomo che lo equipaggia per sopravvivere come individuo, clan e specie. . . La mascolinità autorizza un uomo a creare e produrre. Inoltre gli consente di provvedere e proteggere coloro che sono importanti per lui. Questi aspetti della mascolinità includono forza, disciplina, coraggio, passione, perseveranza e integrità."

Sul serio? Cosa diavolo rimane per una definizione di femminilità? La parte di una donna che la equipaggia per arrendersi e arrendersi, rompere i gruppi sociali per essere più facilmente consumata dai predatori, per consumare e distruggere, che la autorizza a rubare cibo dalla bocca dei suoi bambini e usarli come pratico squalo portatile esche in caso di pericolo?

Non esiste una qualità nell'elenco di Glover che non sia una definizione di qualsiasi essere umano auto-realizzato, indipendentemente dai cromosomi. Andremmo tutti molto d'accordo se la nostra cultura smettesse di imporre un binario di genere che dice "Gli uomini sono tutte queste cose", piuttosto che "Le brave persone sono tutte queste".

Glover include anche cose che mi hanno fatto girare lo stomaco. Come quanto fosse importante per la ragazza di 12 anni malata ottenere molta attenzione maschile da "i suoi ragazzi". Questo mi ha dato flashback La vita di un bambino: altre storie quando il patrigno dice che ciò che è veramente importante per una ragazza prepotente è la sua relazione con gli uomini (segnale di abuso sessuale).

O il modo in cui Glover parla sempre della "disponibilità" delle donne per il sesso, o di come l'ambizione di un adolescente è "proteggere una ragazza e un giorno fare sesso ..." Come se le donne fossero un accessorio sessuale e non esseri umani con le proprie desideri.

Questo sembra davvero in contrasto con il contenuto audio in alcune sezioni.

Quindi, sì, non ho idea di come valutarlo. La mia reazione varia selvaggiamente da un 1 per il modo in cui Glover sembra considerare le donne, a un 5 per un consiglio su come disegnare i confini ed essere fedele a se stessi. Vado con un 3, composto da 2 stelle per OK nel complesso, +1 stella per la mia linea preferita del libro: "Questa storia è coerente con l'evitamento per tutta la vita delle vagine di Alan". (loc 2132).
data di revisione 04/21/2020
Pernick Junior

Questa è stata una lettura obbligata per me e mi ha fatto capire le lotte e le prove che un "Mr. Nice Guy" attraversa in tutte le fasi della sua vita. Questo libro mi ha risuonato perché ero un bravo ragazzo durante i miei anni di scuola superiore e la mia prima vita da college. Allora non capivo perché venissi rifiutato dalle donne, perché mi stavo sistemando facendo amicizia con persone che non mi piacevano e perché avevo paura di litigare con la mia famiglia. Sapevo che la vita del bravo ragazzo era dolorosa, ma pensavo che fosse il modo giusto di vivere per essere un uomo a tutto tondo.

Robert A. Glover ha affrontato la questione dell'errata percezione che essere un bravo ragazzo ti porterà ovunque nella vita. Definisce un bravo ragazzo, come qualsiasi uomo o ragazzo che si sia mai chiamato così, è esattamente ciò che significa il termine quando una ragazza lo dice spiegando perché è amica di un ragazzo, ma non attratta da lui. È il termine che si riferisce a un vicino che è disposto a fare qualsiasi favore, ma che sembra non avere mai i propri affari in ordine. È il ragazzo che cerca sempre di accontentare, ma che le persone non sembrano mai voler andare in giro comunque, o se lo fanno, è solo perché cerca di fare tutto per tutti. È un bersaglio facile per le battute perché sorride e lo prende, senza mai pensare di difendersi perché ha paura del conflitto, pensando che se solo gioca, gli piacerà.

Glover approfondisce molti dettagli al riguardo, ma due dei tratti più importanti di Nice Guys è che cercano di ottenere l'approvazione di altri (soprattutto donne) anticipando i loro bisogni e cercano di minimizzare o negare i propri bisogni. Glover fa risalire questo primo problema a una generazione di uomini allevati quasi esclusivamente da donne. Dopo gli anni '50, i padri trascorrevano molto più tempo lontano da casa, lavorando e la casa divenne il dominio della donna. Gli insegnanti negli ultimi anni sono stati quasi esclusivamente donne. Pertanto, una generazione (ora due) è cresciuta senza modelli di ruolo maschili significativi e una forte propensione a ottenere l'approvazione delle figure di autorità femminile. Le donne hanno allevato questi uomini, quindi potresti pensare che sarebbero fantastici con le donne, e le donne spesso descrivono i bravi ragazzi come "una vera cattura per qualche (altra) donna fortunata". Si scopre, tuttavia, che alle donne in realtà non piacciono gli uomini che cercano costantemente di compiacerli.

I bravi ragazzi sono così entusiasti di ottenere l'approvazione perché hanno paura di essere abbandonati a causa delle difficoltà dell'infanzia. Pertanto, oltre a cercare di compiacere gli altri, prendersi cura e anticipare i bisogni, i bravi ragazzi evitano conflitti come la peste. Credono che se si adattano semplicemente a tutti, non fanno onde, non ottengono mai un'attenzione negativa, allora gli altri vorranno essere intorno a loro. Pertanto, non si difendono mai da soli. Quindi, a nessuno piace loro comunque. La loro risposta: provare di più.

L'altro grande aspetto di Nice Guys è che si sforzano davvero di negare i propri bisogni. Ciò si manifesta in cose che vanno dalle aspirazioni di carriera al sesso. I bravi ragazzi pensano che, se possono essere completamente inutili, allora non causeranno problemi agli altri, non saranno concorrenza, non faranno alcuna richiesta e saranno graditi. Il problema è che devono soddisfare i loro bisogni in qualche modo e troppo spesso ricorrono a comportamenti passivi-aggressivi o accumulano molto risentimento. In realtà è piuttosto illogico quando lo spieghi, ma so che molti uomini pensano e si comportano, perché l'ho fatto.

Il vero valore del libro non sta nel descrivere la sindrome del bravo ragazzo, ma piuttosto nel fornire una tabella di marcia per gli uomini per liberarsi dagli schemi di pensiero e dai comportamenti che li trattengono. La vecchia idea di virilità sosteneva che gli uomini dovrebbero essere assertivi, sicuri, coraggiosi e avere la sicurezza di sé per seguire il proprio cammino senza cercare di compiacere tutti coloro che li circondano. Glover spruzza il suo libro con esercizi che gli uomini devono provare nel loro viaggio per superare il loro pensiero problematico. Gli esercizi spaziano dagli esperimenti mentali, alla creazione di elenchi e alla definizione degli obiettivi, a cose come "fai una cosa per te ogni settimana".

Le storie di prove, tribolazioni e trionfi maschili sono davvero stimolanti. Leggiamo di uomini così paralizzati dalla paura dell'abbandono (mascherato da un senso di responsabilità nei confronti della propria famiglia) che lasciano che le loro mogli camminino su di loro. Quando iniziano a difendersi da soli, stabilendo dei limiti, le loro mogli inizialmente si allontanano, ma all'improvviso si ritrovano sicuri dell'amore del marito, più rispettosi e più attratti da lui. Apprezzano di più la relazione e scoprono che dà loro anche un valore maggiore.

Questo riguarda gran parte della psicologia dell'attrazione e delle interazioni uomo-donna, ma il punto del libro è spesso che le donne vogliono stare con un uomo, non una figura maschile che le permette di chiamare tutti i colpi. Questa volontà di dare alla donna tutto il potere non fa sentire una donna sicura nella sua relazione.

Ho davvero apprezzato la stesura di questo libro perché fa molto per definire quella oscura via di mezzo tra pushover e coglione, quella combinazione di assertività, considerazione, autoefficacia che ha usato per definire la virilità, ma da allora è caduta in preda a ... I non so cosa (Glover offre una serie di ragioni tra cui quegli aspetti del movimento femminista che considerano oppressivi molti tratti maschili positivi). C'è il bravo ballerino principale, poi c'è il ragazzo che è troppo passivo per condurre bene, e il ragazzo che fa semplicemente girare le donne sulla pista da ballo; il primo è assertivo, il terzo è insensibile e odioso, e il secondo è altrettanto frustrante con cui ballare (ero anche quel ragazzo, e so che alle donne non piace ballare con uomini che lo fanno). Io stesso sto ancora affrontando questa visione della virilità, ma finora ha dimostrato di essere un'esperienza veramente liberatrice e autorizzante. Ai miei amici piaccio di più, le donne mi trovano più attraente e mi piaccio di più. Invece di perdere amici perché mi preoccupo di discutere il mio punto di vista, invece di allontanare le donne perché mi occupo dei miei bisogni, invece di alienare i contatti professionali perché asserisco la mia presenza, ora assicuro alle persone la mia capacità di resistere nel mio convinzioni e prendersi cura di me stesso. Lo so, queste cose sono ovvie per chiunque all'esterno, ma per qualcuno che ha creduto per tutta la vita nelle bugie del bravo ragazzo, è una specie di rivelazione.

Consiglio vivamente questo libro a chiunque, maschio o femmina, che voglia comprendere le dinamiche del self-empowerment maschile o il modo in cui uomini e donne interagiscono e ricoprono ruoli unici in una relazione. Se conosci un bravo ragazzo che non riesce a capire perché non ottiene mai ciò che vuole nella vita anche se ci prova così tanto, per favore, per favore, salvalo dall'agonia e dagli questo libro.
data di revisione 04/21/2020
Valdis Tieu

La premessa di base del lavoro di Glover è stabilita sull'esistenza di un fenomeno noto all'autore come "La sindrome del bravo ragazzo". Secondo lui, poiché molti uomini da bambini non hanno soddisfatto i loro "bisogni in modo tempestivo e giudizioso", le loro menti sono state condizionate a credere di essere la causa di questa inadeguatezza; che non sono degni di ciò che vogliono, né sono in grado di ottenerlo. Sostiene anche (piacevolmente, penso) che la crescente assenza di padri nella vita dei loro figli dopo la seconda guerra mondiale contribuisce a questo scarso condizionamento, nonché alla crescente prevalenza delle donne come figure di autorità in una tendenza simile. I bambini, afferma, sono meno propensi a sapere cosa significhi essere uomini a causa di una relazione a distanza con il loro papà, e apprendono tecniche e comportamenti adatti a ottenere l'approvazione delle donne. Questi di solito si manifestano in quello che sarebbe colloquialmente noto come un "goody-goody" o "suck-up", cercando di essere degno di lode e approvazione da parte di una figura di autorità, che in questo caso è quasi universalmente femminile. Secondo l'autore, oltre a credere di essere responsabili o indegni dei loro "bisogni" (che in alcuni esempi sono molto meno dei bisogni, a rigor di termini), questi bambini sono stati castigati per qualsiasi comportamento contrario alle inclinazioni o ai desideri delle loro figure di autorità, e inconsciamente fanno la connessione che è questa delusione che hanno causato che è responsabile per il loro "non soddisfare i loro bisogni in modo tempestivo e giudizioso" (la frase è usata più volte alla lettera), nonostante ciò non necessariamente necessariamente il caso.

Per questo motivo, man mano che crescono e affrontano il mondo da adulti, le loro tendenze e meccanismi predefiniti comportano ulteriore delusione. In ogni aspetto della loro vita, viene utilizzato lo stesso metodo e la conclusione raggiunta; succhiare e poi credere che tutto sia colpa tua quando questo non funziona. In questo modo, il "bravo ragazzo" è solo superficialmente gentile, usando i suoi favori e la sua piacevolezza come valuta per i suoi fini egoistici. Il libro è pieno di esempi di persone che sono "bloccate" in un lavoro indesiderato, in relazioni rotte o altrimenti disfunzionali, o persino nel perseguire la vita che desiderano in generale.

Quindi esegue la diagnosi essenziale del lavoro. Una delle mie più grandi lamentele è che i metodi del libro per curare queste ferite non sono altro che il senso comune derivato da un'onesta devozione di cinque minuti di pensiero al problema. In realtà, la maggior parte di questi problemi sono di natura semplice, almeno nella misura in cui sono stati presentati e, in ogni caso, una soluzione di base di iniziativa e buon senso è la soluzione. Sentiamo parlare di persone che sono in cattive relazioni con le loro mogli o fidanzate e che cercano di vincere il sesso e il loro amore attraverso l'acquisto di regali o facendo le loro faccende per loro, e ci sentiamo intrappolati quando questo produce un risultato opposto. La cosa sorprendente è che quando queste persone hanno consultato i consigli del nostro autore professionista e qualificato, la loro soluzione era semplicemente quella di annunciare le loro intenzioni e chiedere loro di fare sesso, che quasi sempre ha funzionato negli esempi citati. Questo effetto è all'ordine del giorno: alle persone a cui è stato promesso un aumento dopo la laurea, a cui è stato negato e si sentono bloccati nel loro lavoro, viene detto di abbandonare il loro lavoro e perseguire una carriera in cui la loro qualifica garantirebbe un successo migliore. Ci sono molti che sono "bloccati" in situazioni difficili e che sono miracolosamente salvati da questa stessa combinazione di buon senso e iniziativa.

Anche il modo in cui è scritto il libro non è impressionante. Mi aspettavo molto più analisi psicologiche e contenuti scientifici, ma invece (e con mia sorpresa) mi è stato presentato qualcosa che assomiglia a una colonna di giornale "Dear Abby" continua, o un mucchio di cose estratte da Yahoo Answers e altri siti di tale dubbia reputazione . L'autore afferma che gli ci sono voluti sei anni per scrivere questa pagina di 100 qualcosa, un grande compendio di articoli web di auto-aiuto e attività terapeutiche "Breaking Free". L'intero lavoro è letteralmente un elenco continuo di questi problemi all'interno di diverse sfaccettature della vita (anche se sono fondamentalmente tutte uguali), la stessa soluzione non intendo essere eccessivamente controversa, ma sinceramente faccio fatica a credere che questo tipo di un'opera richiede un dottorato di ricerca per scrivere. Forse è davvero incapace come autore, ma per il resto, non c'è modo che un dottorato in questo campo possa dedicare sei anni a scrivere un libro di questa natura e inventare qualcosa di così economico e prevedibile, oppure dà il suo campo e la sua laurea è un brutto nome.

C'è anche un'abbondanza di strane "eccentricità" new age sparse qua e là per tutto. Sia che questo assuma la forma di "sentire l'energia dell'universo" o un'esplorazione terapeutica di se stessi attraverso la "masturbazione sana" (senza alcun obiettivo o obiettivo in mente), questo libro si adatta sicuramente abbastanza bene allo stereotipo "ciarlatano". Si sposta anche tra l'imperativo funzionante di "dipende da te, fallo e basta" e il passivo "è tutto il tuo ambiente e colpa del condizionamento - ricorda, non hai soddisfatto le tue esigenze in modo tempestivo e giudizioso!', e lo fa spesso, dando al libro un fastidioso umore bipolare che presenta l'autore in una luce più confusa rispetto ai suoi pazienti. Il cieco non può guidare il cieco.

Né questo libro si occupa di vivere una vita onorevole, rispettabile o del significato della virilità in generale (sebbene sia intenzionalmente dedicato agli uomini): non è altro che una diagnosi ovvia e un'applicazione altrettanto ovvia di iniziativa e buon senso mirati a gratificare i propri desideri (etichettati come "bisogni") ad ogni costo. A parte la giustizia del fine, il libro è privo di tutte le informazioni e analisi scientifiche, e i mezzi impiegati non sono altro che l'uso di base della volontà e della mente.

Questo è un genere a cui non tornerò per qualche tempo. Mi aspettavo qualcosa di molto diverso, ero molto deluso. Suppongo che la mia concezione di vivere nel modo giusto differisca notevolmente da molti altri (a giudicare dalla popolarità di questo libro), ma mi limiterò a studiare la vita di grandi uomini per soddisfare tale obiettivo. Avventura, onore, coraggio, dignità; queste sono le qualità a cui cerco di aspirare (e quelle che sposa la vera virilità), e in questo triste libro non le ho trovate.
data di revisione 04/21/2020
Kattie Stole

ADORO QUESTO LIBRO! Forse perché per buona parte della mia vita sono stato un "bravo ragazzo" perenne. Consiglierei questo libro in un batter d'occhio a più persone di quante ne possa nominare. E le signore, prima di innervosirsi nel dire che questo libro implica "How to be a Jerk", non lo è affatto. Al contrario, questo è un libro su come i "bravi ragazzi" hanno perso la voce e, attraverso il lungo indottrinamento culturale postmoderno, e come riaverlo indietro.

Questo è un libro scritto da un terapeuta, non un giocatore macho-donnaiolo. Il Dr. Robert Glover ha studiato per anni ciò che definisce la sindrome di "The Nice Guy". I bravi ragazzi sono maschi che hanno imparato a vivere in Dissonanza cognitiva. Sono le persone più disoneste più creative in circolazione. All'esterno possono sembrare avere tutto, un lavoro dignitoso, una bella casa, una buona famiglia, ma al di sotto tutti questi maschi stanno cadendo a pezzi. Ciò che le false apparenze non rivelano è un individuo che non è assolutamente in grado di ammettere a se stesso che sono fondamentalmente infelici. Il problema è duplice, in primo luogo che non vedono la propria miseria, e in secondo luogo non sanno cosa lo sta causando.

Un altro termine che potrebbe essere usato per descrivere accuratamente questo fenomeno sarebbe "Autoinganno".

L'autore spiega come è nato questo sviluppo culturale. Per generazioni i ragazzi hanno imparato dai loro padri come essere uomini lavorando al loro fianco nei campi. Quando la società si è urbanizzata, questo ha portato gli uomini lontano da casa e ha lasciato i ragazzi ad essere cresciuti dalle loro madri. Dato che anche gli insegnanti erano principalmente donne, i ragazzi stavano crescendo e dovevano imparare come essere uomini da donne. Ciò ovviamente ha portato ad alcune distorsioni interiorizzate di ciò che significava. Dalle donne vendicative che volevano insegnare ai loro figli a non essere "come" il padre, alle donne che semplicemente non riuscivano a capire il comportamento eccessivamente fisico e dirompente dei ragazzi, le donne facevano ciò che sapevano di più e allevavano i ragazzi e agivano in modo più simile a donne. Questo ovviamente crea un elenco infinito di problemi di identificazione per i ragazzi quando diventano maggiorenni.

Il problema di fondo con Nice Guys è questo, bramano più di ogni altra cosa semplicemente di essere accettati e amati, un bisogno umano naturale, ma lo fanno al contrario ponendo l'approvazione degli altri al di sopra della propria approvazione di se stessi. Quindi sono come il bambino perpetuo che fa tutto il possibile per cercare di compiacere "mamma e papà" in modo che lo adorino. Crescono in piaceri perpetui che mettono la misericordia del proprio benessere interno su altre persone e le loro opinioni di lui.

Il dottor Glover sostiene che il "bravo ragazzo" è il ragazzo che, poiché ha perso la sua "voce", ricorre all'aggressione passiva, alla disonestà e all'evasione, dicendo che sta bene e perfettamente felice. Sotto, tuttavia, è ribollente e infelice e non capisce né sa perché. I bravi ragazzi sono i ragazzi di cui tutti possono approfittare, puoi chiedere loro qualsiasi cosa e loro ti arrenderanno, sono facilmente sfruttati, si offrono volontari per tutto. Per tutto il tempo, desiderano solo essere accettati.

Fortunatamente c'è una via d'uscita da questo modo deformato di essere. Integrazione, la cui radice "integer" significa "intero". Integrazione che significa "essere interi". Questi uomini devono semplicemente rivendicare la propria vita, stabilire confini personali, smettere di vivere per l'approvazione degli altri, fare le cose per se stessi e smettere di evitare conflitti. Man mano che sviluppano quel rapporto con la loro mascolinità, cresceranno in coraggio, forza e padronanza personali. Il modo più veloce per i maschi per raggiungere questo obiettivo è uscire con altri maschi. Solo gli uomini possono aiutare gli altri uomini a imparare ad essere fedeli a se stessi e a vivere in linea con la loro mascolinità interiore.
data di revisione 04/21/2020
Ash Rothermich

Niente più bravo ragazzo!

In questo libro si discute l'idea di essere una persona molto simpatica con tutti quelli con cui si tratta e che può renderti una persona senza pelo e non avrai la possibilità di dire "NO" a nessuno e che non ti fa ottenere nulla nella tua vita ...

SO

devi fare 2 passaggi

1 nota che qualcuno ti sfrutta

2-Digli "So che mi stai sfruttando in faccia- e non mi piace"

E fai il tuo miglior trattamento solo con la persona che lo merita.

Ma vedo che può trasformare un uomo in un cattivo e non considerare le circostanze delle persone e avere una cattiva intenzione per le persone.
data di revisione 04/21/2020
Klusek Cayemite

Rispetto ai numerosi altri libri di auto-aiuto che ho letto, questa è la peggior assurdità ripetitiva sull'essere "abbandono" quando siamo bambini, non lo ero (no, non sto negando).
Nessun libro finito, solo fino a pagina 32, sembra un compito ingrato, evita di comprare questo libro, cerca alternative migliori.

Una breve citazione dal libro "Tutti i bravi ragazzi hanno vergogna e paura di essere sessuali e di essere esseri sessuali", sono un bravo ragazzo e non ho paura o vergogna, tutt'altro, questo libro non parla di bello ragazzi, si tratta più di persone che sono altamente religiose ... Tentativo patetico di un libro di aiuto sugli scaffali
data di revisione 04/21/2020
Lomax Cerasoli

Nessun auto-aiuto è vangelo, ma quando un fenomeno è NAMED e non è più ambiguo, sono 4 stelle.

Bel lavoro, dottor Glover.
data di revisione 04/21/2020
Goetz Scheuring

Il libro fornisce una chiara diagnosi della sindrome di "Mr. Nice Guy" e ti rivela la verità al riguardo: "Mr. Nice Guy" non è affatto carino. Nel grasso, "Nice Guy" è un termine improprio. Il "bravo ragazzo" utilizza manipolazioni e contratti segreti per ottenere ciò che vuole, piuttosto che essere diretto e articolare adeguatamente i suoi bisogni. "Mr. Nice Guy" non è soddisfatto e utilizza metodi che si ritorcono contro di sé. Fortunatamente, l'autore fornisce alcune soluzioni.

I metodi chiave per smettere di essere un "bravo ragazzo" sono i seguenti:
1. Articola chiaramente le tue esigenze. Non utilizzare la manipolazione per ottenere ciò che desideri. Hai bisogno di un chiaro canale di comunicazione nelle tue relazioni.
2. Avere confini e dire "No" non sono qualità scadenti; invece, sono qualità altamente rispettabili. Le persone sono attratte da coloro che si conoscono bene e stabiliscono confini chiari. Se qualcuno è un pushover allora chi è davvero quella persona? Non hanno confini con cui costruire la propria identità.
3. Stabilire l'autosufficienza. I "bravi ragazzi" possono sbirciare in altre relazioni e identificare il problema; ma non riescono a vedere i problemi quando ci sono dentro. I "bravi ragazzi" devono fare un passo indietro e determinare se vengono trattati in modo equo da una prospettiva in terza persona. Devono capire che avere bisogni e soddisfarli non sono qualità scadenti.

Il libro riceve tre stelle a causa della sua natura ripetitiva e l'enfasi della sindrome del "bravo ragazzo" in cui potrebbe non essere applicabile. È meglio integrare questo libro con libri di negoziazione come "Come arrivare a Sì" per capire come soddisfare le tue esigenze sulla base di solidi principi. Non si desidera impostare limiti errati o esigenze irrealistiche. Devi concentrarti sui tuoi principi e usarli per "negoziare". Quando impari a negoziare, impara a identificare i "bravi ragazzi", leggi un paio di altri libri sull'auto-potenziamento, quindi sei pronto per la tua metamorfosi dal "bravo ragazzo" ai "gentili signori"!
data di revisione 04/21/2020
Dibb Ranjel

Caratteristiche: Secondo questo libro, i "bravi ragazzi" hanno una serie di tratti della personalità che devono cambiare per migliorare la propria vita. Si considerano come se stessi facendo tutto “bene”, dando agli altri, prendendosi cura degli altri e cercando di aiutare gli altri risolvendo i problemi degli altri. Ma sotto la superficie, in realtà stanno cercando disperatamente l'approvazione degli altri, specialmente delle donne. La vita di un bravo ragazzo ruota attorno al tentativo di compiacere una donna e renderla felice. I bravi ragazzi sono più a loro agio rispetto alle donne che agli uomini. Stanno cercando di evitare i conflitti, cercando di nascondere i propri difetti ed errori e reprimendo i propri sentimenti. Hanno difficoltà a rendere prioritari i propri bisogni e fanno dei partner il loro centro emotivo. Si comportano come vittime indifese, lamentose, scontrose e bisognose, invece di prendere il controllo della propria vita.

Cause: i bravi ragazzi tendono ad avere padri assenti, e cercano di essere l'opposto dei loro padri. Il problema è che tendono ad essere l'estremo opposto, che è solo un diverso tipo di follia. I bravi ragazzi sono monogami con le loro madri - non diventano indipendenti dalle loro madri dopo la pubertà. I bravi ragazzi provano sentimenti di abbandono dall'infanzia che non hanno mai lasciato andare. Questo porta alla vergogna tossica, alla convinzione che ci sia qualcosa che non va in loro, e l'unico modo per ottenere l'approvazione da parte degli altri è nascondere aspetti di se stessi che pensano siano cattivi. Le persone che cercano di essere bambini perfetti crescono per essere bravi ragazzi. La sindrome di Nice Guy è iniziata quando i ragazzi hanno iniziato a crescere senza uomini in un sistema educativo dominato dalle donne e quando si sono diffusi alcuni atteggiamenti anti-maschili (gli uomini sono maiali, gli uomini sono stupratori, una donna ha bisogno di un uomo come un pesce ha bisogno di una bicicletta) .

Contratti segreti: i bravi ragazzi credono di dare, ma danno solo per ottenere qualcosa in cambio. I bravi ragazzi pensano: se riesco a nascondere i miei difetti e diventare ciò che penso che gli altri vogliono che io sia, allora sarò amato, farò soddisfare i miei bisogni e vivrò senza problemi. Quando questo non funziona, i bravi ragazzi si sforzano di più, invece di fare il contrario. Pensano che se sono per lo più buoni, accumulano credito in modo da ottenere un passaggio quando si rovinano. Tentano di avere poca manutenzione, ma hanno un "contratto segreto". Se sono gentile con lei, me lo dovrà e farà cose carine per me. “Farò X per te, in modo che tu faccia X per me. Entrambi agiremo come se non fossimo consapevoli di questo contratto. " Piuttosto che essere semplicemente gentili senza stringhe e chiedere direttamente ciò che vogliono, i bravi ragazzi nascondono ciò di cui hanno bisogno e ciò che vogliono. Accudire significa concentrarsi sui bisogni di qualcun altro per sentirsi preziosi, piuttosto che cercare di soddisfare i propri bisogni. Le persone sane si preoccupano, ma si concentrano su come soddisfare i propri bisogni.

Compartimentalizzazione: i bravi ragazzi si credono onesti, ma in realtà sono disonesti e riservati. Separano le loro vite segrete dalla persona che provano a proiettare. Non sono integrati, perché non accettano aspetti positivi e negativi di se stessi. Sono isolati, passivi-aggressivi, pieni di rabbia e avvincenti. Quando si vergognano, cercano di deviare la vergogna sugli altri diventando difensivi e sottolineando i difetti dell'altra persona. Costruiscono muri (dipendenze, sarcasmo, isolamento), invece di lasciare che tutto esca. Non si rendono conto che le persone non sono attratte alla perfezione. Le persone sono attratte da interessi condivisi, problemi condivisi ed energia vitale di un individuo.

Co-creazione di relazioni disfunzionali: i bravi ragazzi hanno difficoltà con l'intimità, perché sono attratti da persone con problemi che hanno bisogno di essere riparate. Si arrendono alla disfunzione dei loro partner essendo anche loro stessi disfunzionali. Si intrecciano nella relazione a spese di fare le cose che li rendono felici.

Copulazione: i bravi ragazzi non sono soddisfatti della propria vita sessuale. I bravi ragazzi pensano che il sesso sia una pillola che toglie la solitudine, cura la noia, allevia i sentimenti di inutilità, attenua i conflitti, crea sentimenti di essere amati, allevia lo stress e generalmente risolve tutti i problemi personali.

Carriere: i bravi ragazzi hanno solo relativamente successo, perché sono underachievers, hanno paura di lasciare un lavoro anche quando aspirano a fare qualcos'altro.

Smetti di essere un bravo ragazzo. Fai il contrario:
I bravi ragazzi dovrebbero smettere di cercare l'approvazione degli altri e fare delle proprie esigenze una priorità. Dovrebbero dare senza stringhe allegate. Dovrebbero sviluppare integrità ed essere onesti. Dovrebbero smettere di cercare di nascondere i loro difetti e lasciarsi semplicemente essere umani. Dovrebbero esprimere i loro sentimenti. Quando sbagliano, non dovrebbero difendere, spiegare, scusare e razionalizzare (DEER); dovrebbero semplicemente ammettere di aver sbagliato. Dovrebbero chiedere aiuto quando hanno bisogno di aiuto. Dovrebbero smettere di aspettarsi che la vita sia liscia e libera da conflitti.

Un bravo ragazzo deve credere che va bene essere un ragazzo. Dovrebbe uscire con altri ragazzi. Dovrebbe essere maschile. Dovrebbe sentirsi a proprio agio con gli altri ragazzi. Dovrebbe credere che gli altri ragazzi non siano cretini. Dovrebbe avere amici maschi. Dovrebbe costruire relazioni significative con altri uomini, non dissociarsi con altri uomini. Non dovrebbe essere un solitario. Gli uomini hanno forza, disciplina, coraggio, passione, perseveranza e integrità. Possono anche essere aggressivi, distruttivi e brutali. I bravi ragazzi non dovrebbero reprimere il fatto di possedere questi tratti.

Se la moglie di un bravo ragazzo è depressa, arrabbiata tutto il tempo e non ha alcun interesse per il sesso, e se si sente come se stesse costantemente camminando su gusci d'uovo cercando di assicurarsi di non fare nulla per farla arrabbiare, dovrebbe "arrendersi". Ciò significa che dovrebbe accettare ciò che non può cambiare e rendersi conto che tutto andrà bene anche se la relazione non riesce a essere ciò che vuole che sia. Dovrebbe pensare a questa esperienza di vita come un "dono" che gli dà l'opportunità di migliorare se stesso. In generale, un bravo ragazzo dovrebbe accettare la realtà, invece di cercare di cambiare ciò che non può controllare. Dovrebbe comportarsi come se la cosa che lo infastidisse fosse un dono che lo spronerebbe ad imparare dai suoi errori. Altre cose che l'autore sostiene: masturbarsi senza usare fantasia o pornografia. Di 'di no al sesso cattivo; non essere un "alimentatore inferiore". Prendi in considerazione una moratoria sessuale per un massimo di sei mesi. Smetti di provare a compiacere tua moglie per fare più sesso.

Il consiglio specifico dell'autore: trova persone sicure che possano darti supporto e poi rivelati alle persone sicure, compresi i tuoi segreti, il tuo lato oscuro, le cose di cui ti vergogni. Smetti di nascondere le cose. Scopri cosa è successo durante l'infanzia che ti ha fatto sentire male. Non agire in modo piacevole, altruista, gentile, sobrio, sano, gentile, rispettoso, inoffensivo e buono per ottenere l'approvazione degli altri: questi sono attaccamenti. Comportati come se non ti importasse se gli altri ti approvano e smetti di nascondere le tue imperfezioni. Comportati come se la gente ti amasse ancora anche se vedessero le tue imperfezioni. Agisci come faresti se non stessi cercando di compiacere gli altri. Smetti di cercare di essere bravo per ottenere la convalida dagli altri. Fai qualcosa per te stesso. Raccontati affermazioni positive, come "le persone mi amano e mi accettano così come sono". Prendi una vacanza da solo in un posto dove nessuno ti conosce, e sii te stesso. Trascorri un fine settimana mettendo al primo posto le tue esigenze. Comportati come se le persone volessero aiutarti ad ottenere ciò di cui hai bisogno. Smetti di stipulare contratti segreti. Smetti di prenderti cura di te e inizia a prenderti cura di te (dando senza stringhe) Siate consapevoli dei "vomiti della vittima" per la frustrazione dell'altra persona che non adempie ai propri obblighi in un contratto segreto: tagliare le osservazioni, mettere in imbarazzo l'altra persona in pubblico, essere critico, ritirarsi, lasciare che la frustrazione si accumuli fino a quando non esplode. Smetti di provare a fare le cose nel modo giusto, gioca sul sicuro, risolvi i problemi, non scuotere la barca, smetti di essere affascinante e utile, smetti di essere a bassa manutenzione, smetti di controllare e manipolare, trattenere informazioni, reprimere sentimenti, evitare problemi e situazioni difficili. Spiega alle persone come ti senti, ma non in un modo critico nei confronti dell'altra persona; nessun altro è responsabile del modo in cui ti senti. Affronta le tue paure che ti impediscono di agire con integrità e convinciti che puoi gestirlo. Stabilisci i limiti di quando non hai intenzione di sopportare qualcosa e impara a dire "no". Non tollerare comportamenti intollerabili solo per evitare conflitti. Uscire con altri ragazzi e smettere di cercare l'approvazione delle donne. Smetti di trascurare il tuo corpo; Prenditi cura di te. Imita i ragazzi sani e maschili e immagina di esserlo. Sviluppa un quadro realistico di come era tuo padre; come non è riuscito a fungere da modello maschile. Agisci come un modello da solo facendo cose da ragazzi con i tuoi figli o altri ragazzi nella tua vita. Rafforza i buoni comportamenti del tuo partner e smetti di premiare i cattivi comportamenti, proprio come faresti con tuo figlio. Non accontentarti di sesso cattivo; il sesso cattivo è peggio di niente sesso. Renditi conto che devi soddisfare le tue esigenze; nessuno è stato messo in questo mondo per soddisfare le tue esigenze tranne te. Non rimanere in un lavoro noioso e insoddisfacente. Fai quello che vuoi fare. Non accontentarti della mediocrità. Se c'è qualcosa che vuoi fare, ma hai paura di fallire, vai avanti e fallo comunque come se sapessi che avresti avuto successo.

Beh, sicuramente non sono l'archetipo del "bravo ragazzo", ma posso vedere di cosa sta parlando. Buon libro. Penso che un libro come questo mostri i limiti del DSM. Scommetto che questo autore ha aiutato molte persone, ma ovviamente essere un "bravo ragazzo" non è nella lista dei disturbi mentali.
data di revisione 04/21/2020
Sheffie Embertson

Sono passati circa 6 o 7 anni da quando ho letto questo libro. Quindi non mi ricordo molto al di fuori di quello che mi piaceva e mi ha ispirato la storia degli autori su come gli ci sono voluti circa 10 anni per scriverlo e sua moglie ha dovuto minacciare il divorzio prima di scendere dal culo perfezionista e finirlo.

Sono stato un po 'scioccato nel vedere tutte le recensioni estremamente negative. Così ho deciso di lanciare alcune stelle lassù per l'autore. Quattro di loro per essere esatti. ****

Ecco per ogni ragazzo che inizia una figa, diventa un terapeuta coniugale e familiare, scrive un libro sull'essere una figa e su come essere più un cazzo, diventa un cazzo nel processo e continua a talk show conservativi per promuovere il suo libro su come diventare più malizioso.

A quanto pare, il libro ha fatto esplodere questa carriera di ragazzi. Ora è a livello nazionale.

Pussy gone dick + libro + Rush Limbaugh = Kaboom!

È d'ispirazione, non mi interessa chi sei!

NOTA: in realtà mi piacciono le persone simpatiche e odio Rush Limbaugh. Per favore, non confonderlo con l'approvazione di tutto ciò che quel ragazzo ha mai fatto.

Ma mi è ancora piaciuto questo libro, quindi vaffanculo :-)

data di revisione 04/21/2020
Oneal Moehr

Questo libro è il perfetto seguito pratico di Robert Bly Iron John: un libro sugli uomini. Questo perché Bly spiega il viaggio di iniziazione degli uomini nella storia poetica dell'Uomo Selvaggio, che a volte potrebbe sembrare inverosimile e difficile da mettere in pratica. Glover qui, d'altra parte, presenta i passi pratici che l'uomo moderno deve intraprendere in questo viaggio e le implicazioni psicologiche alla base del fenomeno Nice Guy. In altre parole, in Iron John, l'uomo può essere lasciato a volte chiedendosi e chiedendo, cosa fare? Come va nel mondo rubando la chiave da sotto il cuscino della madre sembra nella vita reale? In No More Mr. Nice Guytuttavia, il nebbioso percorso maschile che Bly ha aperto una volta diventa improvvisamente chiaro con l'approccio scientifico diretto di Glover.

Ecco cosa mi ha colpito di più dopo aver letto: maggiore consapevolezza di sé e conoscenza di sé.

Consigliato a ragazzi che non riescono a farlo nel mondo e si chiedono perché, perché sono sempre stati così carini! (Leggi: falso!)
data di revisione 04/21/2020
Mighell Miraz

I bravi ragazzi fanno cose per le donne che si aspettano qualcosa in cambio.
Non farlo. Non delegare la tua felicità agli altri.

E ho dimenticato il resto. Qual è il dettaglio.

tl; dr: non fare la figa.
data di revisione 04/21/2020
Swane Firmin

Sarò completamente onesto e dirò che avevo una leggera avversione per il titolo di questo libro. L'uso del termine "bravo ragazzo" nel discorso comune è di solito un termine irritante (se non addirittura pericoloso) per uomini auto-giusti e unidimensionali. Questi uomini sono di solito moralisti e hanno il titolo di "vittime", in attesa che qualcuno dica loro che va bene essere inefficaci e distruttivi perché si sono guadagnati perché la loro esperienza personale suggerisce che essere accomodanti non è gratificante.

Anche Robert Glover ha incontrato queste persone e ammette persino di esserlo prima di scrivere questo libro. Si riferisce in modo più coerente al tema della "vergogna tossica" che provoca un bisogno schiacciante di essere accomodante. Quella che segue è una spiegazione sistematica degli effetti distruttivi che gli uomini si vergognano di essere sinceri riguardo ai loro bisogni, con esempi molto concreti (anche se aneddotici) e punti di azione pertinenti.

Se sei molto sensibile alla politica di genere, devo consigliarti che questo libro estrapola il clima sociale e genitoriale attorno al fenomeno del bravo ragazzo. Ma sia chiaro: questo libro non ha nulla a che fare con l'esercizio del potere sulle persone di entrambi i sessi; si tratta di assumersi la responsabilità di ogni aspetto della propria vita. Dicendo questo, ho ottenuto la maggior parte delle intuizioni da questo libro perché non l'ho visto come una dichiarazione politica: l'ho visto come un tentativo compassionevole di consigliare le persone da una persona che ha imparato dai propri errori. E io, per esempio, sono davvero grato per l'aiuto.
data di revisione 04/21/2020
Joella Mitz

Seconda lettura: 7/1/18
Questo è uno di quei libri fondamentali che ho letto in un momento in cui avevo davvero bisogno di ritrovarmi. Cinque anni dopo offre ancora alcune intuizioni che mi motivano. Mi sono sentito distaccato da me stesso come uomo e avevo bisogno di leggerlo per riallineare il mio modo di pensare. Il nucleo di questo libro è di lasciar andare il desiderio che le persone ti accettino e di essere solo te senza alcun vincolo legato agli altri. Fare le cose che vuoi fare e non fare le cose per l'accettazione o l'attenzione degli altri. Ottimo libro che consiglio vivamente a tutti i giovani che cercano di capire chi sia.

Prima lettura: 9/5/13
Lo rileggerò ad un certo punto. A volte un po 'ripetitivo. Aiutandomi a diventare l'uomo che voglio essere.
data di revisione 04/21/2020
Rayshell Remkus

Questo potrebbe essere il libro più importante che abbia mai letto, la quantità di intuizioni che ho acquisito leggendo questo non può essere espressa in sole parole. Consiglierei a tutti gli uomini, anche se non pensi di essere un bravo ragazzo, legge questo. Potresti essere sorpreso da ciò che scopri.
data di revisione 04/21/2020
Helm Boutault

Il libro era a posto. Aveva qualche buon punto, e alcuni che non sono d'accordo. Devi prenderti cura di te, ma sento che questo libro dice agli uomini che va bene essere egoisti e mettersi al primo posto.
data di revisione 04/21/2020
Vidal Troff

Questo libro risuona davvero con me perché tendo ad essere un bravo ragazzo simpatico che evita i conflitti. Sebbene la scrittura non sia fantastica, almeno i consigli erano logici e non centrati sul sesso o ti chiedevano di essere un Jerk.
data di revisione 04/21/2020
Ashlen Jakab

Troppi giovani occidentali (e non così giovani) occidentali dovrebbero davvero e davvero leggere questo libro. Questo trascende l'auto-aiuto: è auto-debug nella forma di avere un gigantesco specchio della verità sostenuto dalla tua psiche mentre rivaluti la tua vita e cerchi di tenere a bada la dissonanza cognitiva.

Essendo stato cresciuto come bravo ragazzo di seconda generazione in una società iperfemminista, riconosco e riconosco intimamente una serie di sintomi della sindrome del bravo ragazzo come definiti da Glover. Fortunatamente, questo libro non è stato il mio primo antidoto, anche se certamente ha dimostrato il trattamento più sistematico e l'analisi delle cause alla radice che ho riscontrato finora sulla questione, il che rende facile perdonare i suoi difetti.

Per un uomo per il quale questa potrebbe essere la loro prima esposizione al "mondo che è stato attirato i vostri occhi", consiglierei di leggere il libro lentamente. Stendilo per più di un mese, se necessario. Avevo avuto una significativa esposizione precedente alla maggior parte della tesi di Glover, eppure ci sono volute un paio di settimane dopo aver finito il libro per accettarne e integrarne una parte durante la revisione dei miei passaggi evidenziati per questa recensione; un segno distintivo di dissonanza cognitiva.

Mentre Glover non menziona mai la connessione nel libro, la sua tesi mi ha anche aiutato a collegare alcuni punti su ciò che risulta essere sorprendentemente moderno (o postmoderno, se vuoi) e le recenti origini del nerddom stesso. Un argomento da affrontare in un saggio, se mai dovessi trovare il tempo per farlo. Come sottolinea Glover, ho alcuni altri progetti vari da finire per primi.

Ci sono molti, molti uomini a cui potrei raccomandare questo libro, ma alla fine non è possibile discutere razionalmente questa narrativa che distrugge l'ego con chiunque non abbia ancora affrontato privatamente la loro struttura emotiva radicata e indiscussa in questo senso. I pesci non riescono a vedere l'acqua in cui nuotano, e neppure pensiamo di mettere in discussione troppo della nostra educazione.

Sì, potresti mostrare a qualcuno la porta, ma è lui che deve attraversarla; ed è improbabile che lo faccia fino a quando non sarà la sua ultima opzione. Quindi, questo deve rimanere un libro da scoprire, non raccomandato. Per fortuna abbiamo questa cosa chiamata Internet per facilitare tali eventualità felici.

Due elementi irritanti nella mia lettura del libro sono stati la sua ripetitività generale - forse un quinto del materiale potrebbe essere ritagliato, se letto in una sola seduta - e il numero di problemi di formattazione nell'edizione Kindle; Ho segnalato 23 errori di contenuto in totale.

Nota per se stessi: rileggere questo libro tra un altro anno per rivalutare le cose.
data di revisione 04/21/2020
Geoffry Centeno

Come molti libri di psicologia / auto-aiuto là fuori, No More Mr. Nice Guy ha uno strato grasso di lanugine di marketing "questo ti cambierà la vita". Ma se sei abbastanza paziente da farcela, il libro ha molta sostanza. Sostanza che può farti saltare la testa. La ragione per cui mi è venuta in mente è che il libro è estremamente comprensibile e indirizzato a persone come me - "i bravi ragazzi", che sembrano essere programmati per compiacere le persone, che hanno paura di sbagliare e si picchiano se lo fanno. L'autore si avvicina al libro come un terapeuta parlando delle basi psicologiche di "bravi ragazzi" (alcuni di questi sono penetranti, altri sono semplicemente divertenti) e strategie per superare le insidie ​​comuni (di nuovo, alcuni di questi sono penetranti, altri sono semplicemente chiari divertente). È come se un amico più grande, o un parente, ti dicesse: "Senti amico. Non fare il wuss". Non sei d'accordo con tutto ciò che dicono: ti danno terribili analogie e dicono cose controverse. Ma capisci che lo spirito di ciò che stanno cercando di trasmettere. Quindi li ascolti e scegli il consiglio che ritieni sia prezioso per te e ignori il resto.

Penso che il libro sia stato in qualche modo trasformativo per me - non mi ha dato "una cosa concreta", ma mi ha reso più consapevole dei momenti in cui (i) mi astengo dal fare qualcosa perché ho paura di fare un errore, (ii) c'è qualcosa che odio, ma mi impegno a farlo solo perché voglio compiacere alcune persone, (iii) ipercomprensione e sotto-consegna, (iv) picchiarmi per fare un errore ecc.

Vedremo se questa maggiore consapevolezza di sé equivale a qualcosa. Forse un giorno scriverò un libro su questo.
data di revisione 04/21/2020
Clothilde Richelieu

Cosa deve sentire ogni bravo ragazzo

Sono arrivato a questo libro dopo che mia moglie mi ha chiesto quale fosse il mio vero obiettivo nella vita nei prossimi due decenni prima del pensionamento. Non potevo dirlo, e non potevo nemmeno creare un sogno che pensavo fosse possibile. Mi venne in mente che c'era qualcosa di sbagliato in questo.

Dopo aver letto il lavoro d'amore di Glover, ho potuto identificare alcune caratteristiche di "bravo ragazzo" nel mio modo di operare. Alla fine, sono entusiasta di rileggere il libro, fare le attività e impegnarmi nella trasformazione per diventare un uomo più integrato. Già, dopo aver provato alcuni dei suggerimenti, come chiedere quello che voglio chiaramente e direttamente, ho avuto conseguenze sorprendentemente positive.

Ero caduto nella trappola del pensiero della privazione, dell'autosufficienza e non credendo di meritare ciò che volevo - che privilegiare i miei desideri personali fosse illegittimo e sbagliato. Ciò è stato ingigantito e premiato lavorando in un'organizzazione religiosa senza scopo di lucro. Ero diventato un bugiardo con me stesso e gli altri e l'ho ammantato in una sinistra falsa umiltà. Le strategie del mio signor Nice Guy hanno funzionato abbastanza bene da far funzionare le cose in modo abbastanza fluido da convincermi che avevano ragione, e quando non lo hanno fatto, ho creduto che fosse semplicemente colpa mia per non averle eseguite correttamente.

Il libro di Glover era illuminante per quanto tossico tutto ciò che era per me e per quelli che mi circondavano. È giunto il momento di iniziare a vivere una vita autentica, integrata e completa.
data di revisione 04/21/2020
Uyekawa Varquera

È per gli uomini. In realtà per tutti gli uomini che sentono che qualcosa non va bene nella loro vita. Questo libro mette molti uomini nella categoria dei "bravi ragazzi" e in realtà non traccia una linea. Non è un libro d'élite in quanto è abbastanza monodimensionale, ma c'è un sacco di cose da apprezzare.

Ponendo l'accento sull'assertività, sull'integrità e seguendo i propri desideri, ritrae una strada adeguata verso una vita più felice e appagante senza risentimento e dubbi.

Prenderò uno o pochi consigli e mi guarderà attraverso quella lente. Un particolare che mi è piaciuto: mettere da parte un tempo per viaggiare da soli in un ambiente, dove non si ha un motivo particolare per conservare la propria immagine "senza errori". Nota te stesso. Proverò a farlo poiché le circostanze per fortuna mi permettono di farlo.
data di revisione 04/21/2020
Alfeus Partida

Mi ha aiutato a vedermi per quello che ero in quel momento: un perfetto, puro bravo ragazzo. Ho trovato molte verità ferite per me lungo la strada, ma ho anche trovato molte soluzioni per aiutarlo a risolverlo e liberarmi del Sindrome del bravo ragazzo che mi ha posto. Sono ora sulla buona strada per soddisfare i miei bisogni, essere autentico e ottenere ciò che voglio nell'amore e nella vita. Lo consiglio a chiunque (maschio o femmina) che desideri avere un senso migliore di se stesso e capire chi lo circonda.
data di revisione 04/21/2020
Antonie Mccubbins

Questo libro è un carico di BS. Ho dovuto strappare le pagine per evitare che qualcuno leggesse questa spazzatura. Ho dato il beneficio del dubbio all'inizio, ma dopo tre capitoli ho dovuto smettere. Non posso credere che questo ragazzo sia un consigliere.

Leggi questo invece:
https://www.google.com/search?q=love+...
data di revisione 04/21/2020
Welbie Carolla

Quando ho iniziato a leggere questo libro, ho pensato che riguardasse me, dal momento che mi considero un ragazzo piuttosto simpatico, ma mentre leggevo oltre è diventato chiaro che non riguardava affatto me. Riguarda gli uomini che senza rendersene conto sono semplicemente gentili per natura, e per questo motivo sono sfruttati in molte situazioni. I bravi ragazzi hanno difficoltà a vincere, dato che danno troppo, e non i bravi ragazzi afferrano le loro cose mentre corrono.

Questo libro parla di uomini che sembrano bravi ragazzi e non vogliono necessariamente essere simpatici, ma sono condizionati dalla società a diventare bravi ragazzi. Il mio caso è diverso, penso. Da bambino, adolescente e giovane ho scoperto in me stesso diversi tratti che non erano utili, né a me né agli altri, e ho fatto la scelta consapevole di essere veramente buono, che significa gentile e generoso. Spesso mi sbaglio come un bravo ragazzo da persone che non mi conoscono affatto, e apparentemente anche da solo a volte.

Mi piace il fatto che il libro offra al lettore molte cose a cui pensare, in particolare per quanto riguarda la creazione di un equilibrio nella vita, che offra anche al lettore un sacco di elementi fruibili per aiutare il miglioramento di sé, che trovo prezioso, non solo per i bravi ragazzi, ma per qualsiasi individuo.

Il libro è scritto molto bene e probabilmente lo rileggerò, soprattutto se sospetto di essere accidentalmente, e non per scelta, un bravo ragazzo.
data di revisione 04/21/2020
Noguchi Statires

Molto perspicace in alcuni luoghi, ma in altri luoghi va esageratamente in faccia con sessismo (probabilmente non intenzionale) e nozioni non comprovate su come funziona la psicologia umana. Inoltre, la visione del mondo dell'autore sembra abbastanza conservatrice per alcuni aspetti, e lo dimostra.

Tuttavia, è comunque riuscito a far luce su cose che facevo in passato di cui non sono orgoglioso, nonostante alcune cose di questo libro mi abbiano infastidito. Se uno mantiene le sue facoltà di pensiero critico su di loro, può trarre un certo valore da questo lavoro.
data di revisione 04/21/2020
Glori Theisen

Mi sono sempre considerato un bravo ragazzo ... fino a quando questo libro non mi ha mostrato quanto fosse incasinata la mia educazione e quanto sono limitato nella mia vita. Il libro è estremamente metodico e pratico, mentre utilizza una serie di fenomeni psicologici noti senza riferimenti diretti a nessuno. Tuttavia, è necessario leggere a chiunque (sorprendentemente, anche le donne?) Per affrontare i loro traumi dello sviluppo e diventare consapevoli di come influenzano la tua vita.
data di revisione 04/21/2020
Moreville Sanipasi

Libro fantastico, l'ho letto due volte.
Comprensione davvero buona di ciò che è importante nella vita e di come staccare da un sacco di condizionamento sociale che ci hanno fatto credere che fosse benefico, mentre in realtà non lo era.
Non potrei raccomandare di più.
data di revisione 04/21/2020
Galliett Simler

Devo ammettere che ero un po 'scettico quando ho letto il titolo, ma sono stato catturato dopo aver letto solo poche pagine. Questo autore ha svolto un lavoro incredibile offrendo spunti e attività pratiche agli uomini che vogliono ottenere ciò che vogliono dalla vita, dall'amore, dal sesso e dalla carriera. Ma non tutti gli uomini. "Bravi ragazzi." E l'autore non ha un significato carino, come in natura. Sta parlando del ragazzo che fa tutto per tutti in pubblico, poi torna a casa e viene ritirato dalla moglie per evitare l'intimità. Parla del ragazzo che diventa risentito perché sta iniziando a fare sesso e la sua ragazza non sta rispondendo anche se sta cercando di compiacerla, ma ignorando i suoi stessi bisogni. Sta parlando del ragazzo che pone i bisogni degli altri prima dei suoi e finisce per essere risentito e recitare mentendo, tradendo e arrabbiandosi.

Come donna che leggeva questo, mi sentivo pieno di speranza per gli uomini là fuori alle prese con alcune delle questioni sopra menzionate e altre non menzionate che erano nel libro. Continuavo a sorridere e a dire: "Sì. Questo ragazzo è davvero su qualcosa." Ci sono state molte attività che ho applicato a me stesso e che in realtà hanno agito da catalizzatore per prendere decisioni migliori nella mia vita.

Ottima lettura Ben fatto, Glover.

Lascia una recensione per No More Mr. Nice Guy