Homepage > Fantascienza > Fantasia > Finzione > La preda degli dei Recensioni

La preda degli dei

The Prey of Gods
Da Nicky Drayden
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
5
Bene
10
Media
9
Male
2
Terribile
4
In Sudafrica, il futuro sembra promettente. I robot personali stanno semplificando la vita della classe lavoratrice. Il governo sta sfruttando le energie rinnovabili per fornire infrastrutture ai poveri. E nella vivace città costiera di Port Elizabeth, l'economia è in forte espansione grazie all'industria dell'ingegneria genetica che ha trovato una casa benvenuta lì. Sì, i giorni a venire lo sono

Recensioni

data di revisione 04/21/2020
Euh Stehno

Clicca qui per guardare una recensione video di questo libro sul mio canale, Dall'inizio al reggilibro.



Ambientato in Sudafrica nell'anno 2064, La preda degli dei svela le circostanze ultraterrene che riuniscono cinque personaggi insoliti. Muzi è un adolescente che ha appena messo le mani su un farmaco allucinogeno che causa effetti collaterali non ortodossi. Nomvula è una bambina dagli occhi dorati e un segreto epico. Stoker è un consigliere di giorno e qualcosa di completamente diverso di notte. Riya è una cantante pop di fama mondiale con tremendi problemi con il papà. E Sydney si diletta nel consumare la paura che emana dalla morte degli umani.

Quei vecchi film sono diventati la sua fuga da questa noiosa scusa per un'esistenza. Ora guarda la sua televisione, rapita nella sua tana di un appartamento mentre la musica sdolcinata dei vecchi tempi scricchiola attraverso i suoi altoparlanti stereo. Ride della commedia slapstick e cerca di mettere la sua schifosa giornata nel salone di bellezza alle sue spalle, evitando pensieri sul lavoro di sorvegliante custodito che andrà a stasera.

“Per favore”, arriva una voce debole dall'uomo che si estende attualmente sul suo tavolino da caffè, “Ti prego. Lasciami andare."

E poi c'è quella distrazione.

Sydney è sorpresa di avere ancora la forza di parlare, e tanto meno la voglia di convivere con tutto l'inferno che gli ha fatto passare - la pelle scolorita come un tonno, le gambe piegate a mezza dozzina di angoli impossibili. Sintonizza il suo gemito e assapora la paura che gli lambisce la pelle come onde viscose che si infrangono sulla spiaggia dopo una fuoriuscita di petrolio. Lo assorbe: fallo, denso e scuro.


Con umorismo ironico e accattivante ritmo della trama, Drayden fonde fantascienza, fantasia, mitologia, un ambiente urbano ed entità paranormali per creare un romanzo di debutto eccezionale.

La preda degli dei è la lettura perfetta per chiunque sia in vena di qualcosa di strano, qualcosa di fantastico o qualcosa che intreccia i migliori elementi di più generi in un unico libro affascinante.
-
Un ringraziamento speciale a Harper Voyager per aver fornito una copia gratuita di questo libro in cambio di una recensione onesta.
data di revisione 04/21/2020
Zack Imamudeen

In un prossimo Sudafrica, un'antica dea lancia un piano per riconquistare la sua gloria perduta con ogni mezzo necessario ...

The Prey of Gods non è uno di quei libri che è facile riassumere. Il mio piccolo teaser è le ossa nude ma è molto più di questo. Detto in cinque fili più o meno paralleli, è una storia sull'identità nel cuore. Certo, ha cose fantastiche come robot a volontà libera, dee e un senatore travestito con alcuni tubi d'oro, ma si tratta dell'identità al suo interno.

Questo libro mi ha attirato dalla prima pagina. Il suo futuro scenario sudafricano è balzato in vita. Non ho avuto problemi a credere nei personaggi o nel mondo. Muzi lotta con il suo imminente rituale di virilità e il suo sentimento per il suo migliore amico, Elkin. Nomvula lotta con sua madre, una donna quasi catatonica che parla raramente. Wallace Stoker lotta con il suo futuro nel governo e con la sua altra identità, una diva dalla voce dorata di nome Felicity Lyons. E Riya Natrajan, idolo pop, lotta con il suo passato segreto e la sua malattia segreta. Oh, e c'è la dea omicida, i robot di intelligenza artificiale svegliati, una droga chiamata manna dal cielo e tutti quei fastidiosi dik dik che corrono impazziti. Sai, gestisci roba del genere ...

The Prey of the Gods è uno di quei libri carichi, come una patata al forno con ogni condimento immaginabile gettato su di esso - grandi concetti, personaggi interessanti e scritture stellari. Il ritmo è eccezionale e i colpi di scena mi hanno tenuto rapito. È stato il miglior romanzo di sf / fantasy che leggo da molto tempo. 4.5 su 5 stelle.

data di revisione 04/21/2020
Farver Canalez

Il romanzo di debutto di Nicky Drayden The Prey of Gods è un libro emozionante e avventuroso con un'ambientazione molto originale e un ibrido molto singolare di fantasia urbana e fantascienza. Il romanzo è ambientato in un futuro Sudafrica dove tecnologia avanzata e opportunità economiche stanno migliorando la vita dei suoi cittadini attraverso le linee razziali e di classe. Ma antichi dei e semidei camminano in segreto tra la popolazione, e uno in particolare sente il bisogno di affermare la sua volontà sulla popolazione. Un virus apparentemente progettato per abbattere un'infestazione locale di antilopi chiamate dik-diks, e un nuovo allucinogeno chiamato Godsend sono i veicoli che intende usare, ma una manciata di fastidiosi umani e una nascente deva hanno la capacità di interrompere i suoi piani.
Ma le cose diventano frustranti a metà strada quando diventa chiaro che l'autore ha scelto di mettere da parte e, in alcuni casi, ignorare del tutto, alcuni degli sviluppi più intriganti (e inquietanti) nel primo terzo del libro. Alcune di queste scelte sono assolutamente confondenti - e almeno una imperdonabile - e non va bene agli affascinanti personaggi e al mondo che ha creato. È un romanzo fantasioso, che vale la pena leggere per la sua unica costruzione del mondo, anche se manca di coesione nell'esecuzione dei suoi vari fili della storia.
data di revisione 04/21/2020
Wolford Rehrer

AGGIORNARE 27 novembre 2017
Hey! Ragazzi! Anche il Los Angeles Times è d'accordo con me su questo libro !!

Non pretendo che questa sia una recensione. Ho letto questo libro almeno tre volte in diverse incarnazioni prima che fosse accettato da Harper Voyager perché Nicky era il mio amico. Mi è stato bussato al sedere grasso e dilatato dai suoi ringraziamenti calorosi e illusi rivolti a me nei Ringraziamenti. Ma posso dirti la semplice, onesta verità di Dio: se questo libro non mi piacesse, le invierei una bella e-mail ringraziandola il più graziosamente possibile e lascerei che la questione riposi.

Questo libro, tutti voi? Questo libro è THE SH ... STUFF. Questo è ciò che speri di trovare quando vai a fare shopping, vagamente insoddisfatto di tutto, critico di ogni copertura, impaziente del puffery che probabilmente non ha molto a che fare con il contenuto. Questo è ciò che accade quando stai solo correndo un rischio ... dai, $ 2.99 su Kindle, hai speso più di questo nel tuo caffè, ammettilo ... e inciampare nell'oro.

Un'ambientazione reale come il pranzo a base di aglio del tuo vicino cubo. Una premessa che sembra giusta quando entri in contatto con tua madre che snobba tuo padre, sii dannato con quella vecchia seccatura con cui è sposata. Una storia che non dice ciao, ti afferra semplicemente il lobo dell'orecchio e ti trascina dietro di esso ovunque diavolo gli piaccia dannatamente.

La voce di Nicky è la sua, la sua storia è la sua e il suo amore per l'arte della scrittura è solo lei. Probabilmente non avrai la possibilità in questa vita di bere tè e tacchino a scatti * con il broncio * con lei, povero bastardo, ma questo libro è la prossima cosa migliore.

Compralo, leggilo, adoralo.
data di revisione 04/21/2020
Sparky Khim

Un glorioso miscuglio di grandi personaggi e bizzarre trame fantascientifiche e mitiche porta a un libro selvaggio e imprevedibile con un malvagio senso dell'umorismo.

Il personaggio della fantastica copertina è destinato a essere Nomvula, una giovane dea Zulu che è un personaggio POV nel libro, ma penso che l'espressione sul suo viso sia quella dell'autore quando ci presenta questo libro: pura delizia per il male in ciò che lei ha battuto.

Questo è un libro di personaggi multi-POV con vari personaggi affascinanti provenienti da Port Elizabeth in Sud Africa a metà del 21 ° secolo. Abbiamo Nomvula, una giovane ragazza zulù di una borgata che si sta appena presentando al suo potere come una dea. Sydney è una dea molto più vecchia e più malvagia che sta per cogliere un'opportunità per un grande potere. C'è anche Kuzi, un giovane ragazzo di razza mista che sta per diventare un uomo e il suo migliore amico Elzin. C'è anche il compagno robot di Kuzi che ha il seme di una sensibilità indipendente e un politico con un destino e una vita segreta. Finalmente c'è una pop star che invecchia con i suoi segreti. C'è molto da fare qui e ognuno di quei personaggi gioca un ruolo critico nella trama frenetica e complicata.

Questo libro è pazzo. Divertente, ma totalmente pazzo. I personaggi sono brillanti e mentre le loro azioni sono sempre credibili, la trama continua a lanciare curve. In effetti, se c'è un problema con questo libro, potrebbe essere che è solo un po ' pure strano per molti lettori. È divertente e pieno di azione, quindi forse sarà sufficiente per trasportare i lettori. C'è anche che sfida davvero una semplice categorizzazione. È sicuramente fantasy, ma ha anche molti elementi fantascientifici e horror.

Un ottimo inizio come primo pezzo pubblicato tradizionalmente dall'autore.
data di revisione 04/21/2020
Carlen Bacigalupi

Grazie a Devon Munn per questa raccomandazione! L'ho appena preso e lo leggerò presto. Così bello avere un set di fantascienza nel mio paese.

Risultato dell'immagine per la preda degli dei
data di revisione 04/21/2020
Lynnett Trieu

Nel momento in cui ho visto questo bellissimo libro sapevo che avrei acquistato una copia fisica solo per poterlo guardare occasionalmente. Deve essere una delle mie copertine preferite in assoluto. Ma questa gemma di un libro non è solo una bella faccia, The Prey of Gods ha superato ogni aspettativa in cui mi trovassi. È una storia meravigliosamente unica, strana e tuttavia familiare. Drayden è riuscito a prendere una trama ben usata e ha creato una storia così diversa e impressionante che sto ancora pensando a questi personaggi giorni dopo aver finito il libro. Ho pensato che avrei avuto un interessante gioco di fantasia con una bambina in Sud Africa con il potenziale per alcuni poteri fantastici e forse un po 'di intelligenza artificiale o altra tecnologia avanzata introdotta per un ulteriore intrattenimento. Ciò che Drayden racconta è una storia che è così ricca di sfumature e così profonda che sono rimasta stupita da ciò che è stata in grado di fare in una storia così breve e strettamente intricata.

Ogni personaggio principale in Prey of Gods rappresenta la lotta per l'amore, l'accettazione e un senso di appartenenza che ognuno deve affrontare ad un certo punto della propria vita. Ogni personaggio è in competizione per le necessità umane in modi diversi e per ragioni diverse. Ogni personaggio è alla ricerca di quel senso di casa che non si trova in un luogo, ma in altre persone che li adoreranno nonostante i loro difetti e difetti individuali. Drayden ha creato un mondo in cui l'amore, l'adorazione, l'adorazione e persino la paura possono, per alcuni, riempire letteralmente una fame che non può essere saziata in nessun altro modo. Un mondo in cui quando alcuni ricevono quegli omaggi, dati o meno volontariamente, il ricevente diventa più potente; e senza di essa non possono sopravvivere. In Prey of Gods il lettore non solo vede il risveglio della consapevolezza di sé in persone di età diverse, da una bambina di dieci anni a un uomo di mezza età alle prese con la propria identità; ma vediamo anche cosa succede quando sequenze di zeri e di uno si trasformano in senzienza insieme alla ricaduta di nuove scelte consapevoli.

Potrei facilmente fare una lunga recensione descrivendo il significato di ciascuno di questi personaggi che iniziano come estranei, ma le cui vite alla fine convergono in modo così drammatico. Tuttavia, sarebbe difficile per me non rovinare l'esperienza per altre persone. Ogni personaggio è così unico con così tanto da esplorare, e questo è solo il primo libro! Quello che dirò è che The Prey of Gods è senza dubbio il mio libro preferito che ho letto finora quest'anno. Scrivere questa recensione mi fa venire voglia di rileggerla già. Aspetterò con ansia il prossimo libro di Nicky Drayden.

Dove mi puoi trovare:
• (♥). • * Monlatable Book Reviews * •. (♥) •
Twitter: @MonlatReader
Instagram: @readermonica
Facebook: Monica Reeds
Gruppo Goodreads: La libreria nera
data di revisione 04/21/2020
Bellamy Hering

Assolutamente fantastico. Un romanzo SFF (un mix senza sforzo di magia e macchinari) ambientato in un Sudafrica del prossimo futuro in cui la nuova tecnologia e i vecchi dei si scontrano. La storia ha diversi protagonisti tra cui una coppia gay appena emergente e un politico con una vita segreta come cantante drag che arriva a rendersi conto che lei è una transdonna, anche un robot di servizio e una ragazza-dio che entra nei suoi poteri. È allegramente inventivo, estremamente vario, ricco, incredibilmente suggestivo con un ambiente terribilmente ben realizzato e totalmente avvincente. Una lettura straordinariamente buona, che ho davvero faticato a mettere giù, senza volerlo finire. Altamente raccomandato.
data di revisione 04/21/2020
Beattie Chaky

Nel futuro Sudafrica, c'è una diavolessa. Non una potente divinità, ma una divinità distrutta: Sydney ha perso tutta la sua magia e ora lavora in un salone per fare le unghie, ma ha un piano per riguadagnare il suo status originale: uccidere un sacco di persone per il loro sangue. (Funziona sempre per me.) Sperando di impedire a Sydney di raggiungere il suo obiettivo è una diva pop, un'adolescente strana con poteri, un politico e una giovane ragazza zulù che ha anche recentemente scoperto di avere un po 'di magia in lei. Ora aggiungi robot, ingegneria genetica, allucinogeni e l'accoppiamento interspecie più strano dai tempi di Roger e Jessica Rabbit, e avrai una favola fantastica! Questo libro è così divertente e pieno di tanta stranezza, mi fa ridere con gioia.

- Liberty Hardy

dai migliori libri che leggiamo a maggio 2017: https://bookriot.com/2017/06/02/riot-...
____________________


Vai a leggere il primo capitolo di The Prey of Gods, che si trova sul sito web di Drayden. Aspetterò qui. Ok, sei tornato. Cosa hai pensato? Selvaggio, vero? Quando è stata l'ultima volta che hai letto un capitolo che si è concluso con un granchio e un delfino che facevano sesso? E credimi: il resto dei capitoli (il prossimo mostra un robot che viene alla coscienza a guardare quella scena di sesso tra specie diverse, FYI) che continua a sorprendere. Ambientato in Sudafrica, The Prey of Gods è un'avventura fantasiosa, rauca e strana dove ogni turno è inaspettato ma assolutamente delizioso. Fa parte della fantasia urbana con divinità (pensa agli dei americani di Gaiman o alla città del vento di Wigmore) e in parte all'insurrezione di robot (pensa a Westworld o Terminator). Ci sono semidei che espandono i loro poteri, una nuova droga da club che dà agli umani un assaggio della propria divinità, robot che prendono coscienza, un trans politico trasformato in diva, una pop star con SM, adolescenti queer e altro ancora.

- Derek Attig


dai migliori libri che leggiamo a gennaio 2017: http://bookriot.com/2017/02/01/riot-r...
data di revisione 04/21/2020
Loftus Vaccaro

L'ho ricevuto tramite Goodreads Giveaways in cambio di una recensione onesta. Tutte le mie opinioni sono mie.
---

Caspita ... una di quelle attesissime (mie) letture all'altezza di ciò che speravo fosse :).

Questa è una corsa folle, strana, bizzarra che mi ha attirato dalla prima pagina ... espressione abusata? * scrolla le spalle * Per alcuni forse, ma per me, questo è stato un viaggio che non volevo lasciare per la vita reale (Dang anche il corpo umano ha bisogno di dormire, come osi ?!).

Riceviamo POV da alcuni personaggi diversi (Nomvula, Sydney, Stoker, Muzi, Clever, Riya, Mr. Tau) ma non ci si sente mai affollati. Ogni personaggio ha una parte da recitare, quanto grande o quanto piccolo dovresti vedere :). Indizi e suggerimenti spuntano lungo la strada mentre conosciamo tutti i soggetti coinvolti e com'è il mondo che li circonda.

Nessun personaggio è perfetto, hanno i loro vizi / difetti / convinzioni su cosa tu e alcuni non ti piaceranno molto all'inizio. E i capitoli di uno potrebbero confonderti all'inizio, ma limitati a farlo .. diventerà chiaro più tardi.

La scrittura in questo ... è stata deliziosa e avvincente. Miss Drayden fonde tutto magnificamente, nessun elemento sembra fuori posto, anche il più ... bizzarro? insolito? strano? quelli. Ciò mi ha fatto amare ancora di più e ha continuato a desiderare che il libro non finisse.

Ad un certo punto volevo dare un calcio a Muzi (e su una nota separata, Riya un paio di volte .. anche se potevo vedere il suo ragionamento) e tuttavia ero orgoglioso di lui allo stesso tempo.

Il modo in cui è stata fatta la mitologia è stato molto creativo ... e mi sono fatto domandare con quale potere semidio sarei finito (forse Dolphin ... o forse il granchio). Secondo me, avrebbe potuto essere un intero libro in sé.

Il finale ... ha avuto la mia speranza per tutti i soggetti coinvolti, e un sorriso sul mio viso ... poi, quell'ultima pagina. Holy Crap! Ho girato la pagina successiva sperando in più dopo quello invano :(.

Voglio di più! Ce ne sarà di più? * guarda a Miss Drayden speriamo *

Lo consiglierei, spero che ti piaccia tanto quanto me :). Buona lettura!
data di revisione 04/21/2020
Chouest Mcphaul

Stupido e pieno zeppo di così tante cose: le dee, una giovane e l'altra che abbraccia il suo lato malvagio, una nuova droga allucinogena che colpisce le strade, una pop star di temperamento con un grande segreto, un ragazzo delle superiori e il suo migliore amico , piccoli robot e il loro viaggio senziente, un'importante società di mod genetica, un consigliere con una vita segreta, creature peste che infestano la zona .... Si riuniscono tutti in un pazzo, pieno di azione, pieno di azione, horror- storia violenta, stravagante, violenta con fantasia e trama che esplodono dappertutto.
data di revisione 04/21/2020
Middle Nist

Nicky Drayden ha risposto ad alcune domande sul suo romanzo d'esordio in questo fantastico D&R

Ci sono momenti in cui tutti i pezzi si uniscono. A volte è perché i pezzi sono fatti per stare insieme; un signore oscuro che insegue il ragazzo della fattoria orfano e simili. Ma per fare in modo che tutti i pezzi si uniscano quando detti pezzi sono un sacco di casualità virtuale richiede un po 'più di abilità. Rivolta di robot, incazzato semidio, ragazza con il potere di nuke naturalmente in una città, allucinazioni che sono reali e non reali. Tutti legati insieme in un po 'pulito ... oh, che sto scherzando, è stato un disastro glorioso. Ma un disastro glorioso che tutto funziona se si presta davvero attenzione.

The Prey of Gods inizia con un giovane che si preoccupa dello stato delle sue parti intime e maledice mentalmente l'uomo che ha deciso che la circoncisione dovrebbe venire dai rituali negli adolescenti piuttosto che dall'infanzia. Possiamo andare avanti e chiamare la sua storia la trama più sana del libro seguita da un politico con un'identità segreta di aspiranti pop star. Da lì tutti gli elementi folli vengono introdotti uno ad uno, quindi spostati in un meraviglioso turbine fino a quando tutto ciò che è importante si riunisce in un lampo di conclusione. Sì, ho appena mescolato metafore come un boss, ma è solo perché volevo entrare in questo folle gioco.

Non commettere errori si dovrebbe godere di una dose di salute strana per godersi questo libro. Vorrei poter raccomandare questo libro senza riserve, ma ci sono ancora un buon numero di persone che non amano Bas Lag, quindi ovviamente alcuni saranno scoraggiati da persone che scoprono il loro granchio sessuale interiore. Supponendo che tu sia allora hai il permesso di saltare la lettura di questa recensione ma ti preghiamo di sapere che ti stai perdendo.

Sono sparite tutte le persone noiose?

Raffreddare.

Oltre lo strano The Prey of Gods è un libro che ha molto da dire ma che fa lavorare il lettore per decidere cosa sia esattamente. In un prossimo futuro in cui le cose sembrano generalmente migliorare, c'è un po 'di ottimismo. Eppure un'antica divinità incazzata minaccia di demolire tutto; uno sguardo decisamente fatalistico era un futuro ottimista. Un altro personaggio va dai giovani innocenti ai mostri prima di poter eventualmente tornare indietro. Al diavolo l'intera trama della pop star aveva abbastanza da renderlo un suo romanzo contemporaneo (meno il mistico spacciatore, forse).

Suppongo che la vera domanda sia quante volte in un anno posso chiamare "debutto dell'anno" di diversi libri e cavarmela (dal mio conteggio questo potrebbe essere il terzo). The Prey of Gods ha la profondità, l'eccitazione e l'azione e l'umorismo sufficiente per compensare il suo conteggio apocalittico del corpo. Il punto di vista di ogni personaggio sembra unico e non è necessario un personaggio del cast diverso. Potrebbe essere necessario modificare la mente per adattarsi alla folle installazione, ma alla fine ne vale la pena.

Un altro debutto molto atteso che non ha deluso.

4 stelle

Copia per revisione fornita dall'editore.
data di revisione 04/21/2020
Atworth Figley

Questo libro era un disastro ma era un disastro divertente e fantasioso. Per prima cosa devi dimenticare la copertina. La copertina avrebbe potuto essere una foto di "demoni volanti in abiti con paillettes ed eserciti segreti di robot". Tuttavia, l'attuale copertina ti fa pensare che il libro parla di una rivolta di grandi robot guidati da una bambina. Invece si tratta di piccoli robot che sono come laptop con gambe, semidei e dee, una droga allucinogena, un virus che altera il DNA, controllo mentale, atti terroristici, un politico transgender, un'abbondanza di dik-dik e molto altro. Il "molto di più" è il mio problema principale con questo libro. L'autore ha troppe idee e ha insistito per inserirle tutte nel suo primo libro. Ho anche avuto un problema con buchi della trama, poteri simili a quelli di Dio che spuntano convenientemente ma che sono applicati in modo incoerente e retroscena di personaggi superflui (ci sono alcune strane cose genitore / figlio in corso e l'intero episodio di circoncisione doveva essere spezzato (gioco di parole) ).

Non sto dicendo che non mi è piaciuto il libro. La mia valutazione è andata a 4 stelle fino a quando l'ultimo 25% del libro è andato davvero fuori dai binari. Ho pensato che l'autore fosse abbastanza intelligente, a volte divertente, a volte sciocco (cioè, la preoccupazione di un mostro per il suo smalto per unghie scheggiato) e ha mostrato molte promesse, ma ragazzo questo libro aveva bisogno di un editore con una mano più forte, e forse una frusta e presiedere per contrastare questo libro sotto controllo. Sono sicuro che il prossimo libro dell'autore sarà migliore se imparerà a esercitare un certo controllo.
data di revisione 04/21/2020
Parthinia Bakst

La copertina di questo libro è eccezionale. La sinossi suona forte, ma ...Se avessi letto questo libro prima della pubblicazione avrei suggerito queste cose:1. Riduci la quantità di caratteri. Stoker e Riya non sono necessari e aggiungono inutili complicazioni alla trama.2. Concentrati sui tuoi due giovani personaggi e commercializzalo come YA.3. Se uno dei tuoi personaggi principali ucciderà 37,00 persone, sarà difficile piacerle, quindi probabilmente dovrai dedicare più tempo e complottare sul suo sviluppo come una diavolessa, come persona e che tipo di persona di potere significa quando hai dieci anni.4. Il personaggio di Stoker ... qual era lo scopo! E i problemi "mamma" e problemi "papà" ??? !! Il padre di Riya ?! Veramente! Un capitolo e poi andare avanti! Oh. Mio. Parola. E Stoker praticamente uccide un ragazzo, ma siamo tutti fighi con quello?5. Ancora una volta, tagliare Riya e Stoker!6. L'inizio di questo libro è stato buono, ma se i personaggi fossero stati modificati, ci sarebbe stato più tempo per sviluppare la trama, quindi quando siamo arrivati ​​al climax tutto non sarebbe semplicemente caduto da una scogliera (scogliera metaforica, nessuno effettivamente cade da una scogliera)6. Il climax è accaduto all'improvviso, un mucchio di cose è venuto alla testa, e alla fine è stato spazzato via.Nicky Drayden è uno scrittore davvero bravo. Penso che questo sia il suo primo romanzo, quindi credo davvero che migliorerà man mano che procede. Molte persone hanno adorato questo libro, quindi suggerirei comunque di leggerlo. L'idea è stata grandiosa, è andata in pezzi.
data di revisione 04/21/2020
Bartel Nardino

Questo è un libro completamente incentrato sulla trama (che mi piaceva molto) ma penso che abbia solo troppi elementi intrecciati nella storia che finisce per essere un libro davvero disordinato. Ma devo dire, sono stato piuttosto attratto dal mondo. Ho anche perso la mia fermata della metropolitana e non me ne sono reso conto fino a quando non ho raggiunto un'interruzione di capitolo ed ero a due fermate perché ero così attratto.

Guardami mentre discuto questo libro nella mia conclusione di luglio: https://youtu.be/8kaQcaNn9uw
data di revisione 04/21/2020
Oster Bansemer

stelle 3.5

Ho adorato l'energia di questa storia. Drayden fa un ottimo lavoro con i suoi personaggi, che hanno tutti i loro demoni ma anche momenti irriverenti. (Riesci a ottenere un'immagine orribile migliore della furiosa diavolessa che vive la sua vita mondana nel salone di bellezza e si blocca nel traffico, poi torna a casa dall'uomo prigioniero che sta lentamente torturando a morte?).

Questo è anche un ottimo tentativo di un romanzo a mosaico, che costruisce le storie degli individui, che poi si fondono in una storia unificante per il libro nel suo insieme. Qui sta anche il problema: penso che molti POV siano molto ambiziosi. Non funziona del tutto, poiché i thread della trama e le storie secondarie sembrano cadere (ad esempio, il virus dik-dik, Papa Fuzz, il padre di Riya), alcune transizioni erano confuse (ad esempio, il mondo reale nell'aldilà) e il il ritmo della storia generale era un po 'fuori (ero pronto per il climax circa 100 pagine prima che accadesse effettivamente).

Tuttavia, questo è stato divertente e piuttosto audace. Ho adorato il mondo e i personaggi e avrei letto più follow-up su Elkin, Muzi, Stoker e i ragazzi subito!

E un'ultima nota: rappresentante queer! Muzi ed Elkin sono gay o bisessuali e Stoker è trans (IMO, un personaggio fantastico e quello con il miglior arco personale in tutto il libro - questa donna ottiene tutto e io tifo per lei selvaggiamente!)
data di revisione 04/21/2020
Aret Mckasson

Questo è stato meravigliosamente bizzarro.
La preda degli dei è un romanzo di fantascienza ambientato in Sudafrica e forse i libri più strani che abbia mai letto, quindi strano è difficile recensirlo correttamente.
Se pensi che io stia esagerando, questo libro contiene:

• strani ibridi, tra cui whippet / iguana e rhionhawks (rhino / lion / hawk)
• un diavolo in esecuzione sulla credenza dei bot
• sesso implicito nella droga di granchio / focena
• un'invasione di dik-dik e molte battute di dik-dik
• anche, la circoncisione
• Rivolta dell'IA, ma in modo religioso
• omicidio di massa da parte di un bambino di 10 anni arrabbiato
• una diva pop che combatte con le canzoni
• muta forma
• superpoteri portati da virus
• risurrezione e bodyswap
• apocalisse?

Ogni volta che pensavo che questo libro non potesse diventare più strano, lo faceva. Non sempre con i migliori risultati, poiché a volte le decisioni dei personaggi non avevano alcun senso e gli sviluppi della trama sembravano venire dal nulla, ma era così surreale e completamente senza senso che non li avevo nemmeno messi in discussione così tanto?
Come, improvvisamente la madre di quel personaggio è un mostro serpente di controllo? Bene, immagino.

Ma questo non significa La preda degli dei non ha esplorato temi interessanti. La famiglia è davvero importante qui, poiché le motivazioni di molti personaggi hanno qualcosa a che fare con esso - controllo dei genitori, madri in lutto e negligenti, paura di deludere le aspettative della famiglia, essere delusi dalla propria famiglia.
Inoltre, questo libro seppellito nel migliore dei casi il trope dei sepolti gay. Risorgi i tuoi gay, sempre.

Mi sono piaciuti molto i personaggi, anche se a volte le loro decisioni non avevano senso. Il libro ha seguito cinque PoV:
• Muzikayise "Muzi" McCarthy, un adolescente di origini irlandesi e Xhosa, innamorato della sua migliore amica Elkin (sì, c'è una storia d'amore) e potrebbe avere un potere davvero interessante;
• Sydney Mazwai, un antico semidio che vuole diventare di nuovo temuto e potente, e deve nutrirsi degli esseri umani che sta torturando senza arrivare tardi al lavoro - il salone di bellezza è importante;
• Intelligente 4-1, un "alphie", il bot di Muzi, che sta realizzando può pensare, e quindi lo è;
• Fuochista, consigliera di giorno e trascina cantante di notte, si rende conto che in realtà è una donna trans nel corso del libro e cambia il suo nome in Felicity.
• Nomvula, un demone Zulu di 10 anni a cui piace davvero sistemare le cose e vuole solo essere amato;
• Riya Natrajan, un idolo pop con sclerosi multipla e una complicata situazione familiare.

Sydney è stato l'unico personaggio che non mi ha convinto - è passata da complessa antagonista a supercriminale in pochi capitoli - ma mi sono piaciuti molto gli altri, anche Riya, che era molto antipatico (non amavo il tema del dolore come superpotenza, però). Nomvula era una rappresentazione realistica di ciò che sarebbe accaduto se un bambino avesse dei superpoteri: a volte i bambini fanno paura. Muzi ed Elkin avevano un arco interessante e io li adoravo. E mi è piaciuto molto come La trama di Felicity Stoker ha mostrato che non sei mai troppo tardi per mettere in discussione il tuo genere. Non è comune vedere questo tipo di storia con personaggi sulla quarantina.
data di revisione 04/21/2020
Fermin Shopp

Oh ragazzo, è stato un viaggio.

Gli umani sono i discendenti degli dei, rendendo ogni essere umano un semidio / dea. Tuttavia hanno trascorso l'eternità ignorando questo piccolo fatto. Ci vuole una nuova droga illegale sul mercato per iniziare a risvegliare i poteri delle persone.

Muzi è un adolescente gay alle prese con la sua identità. Suo nonno lo sta spingendo ai vecchi modi della loro tribù africana mentre viveva in un mondo in cui ognuno ha il proprio robot assistente personale per aiutarli nella vita. Le droghe sono un rilascio dalle sue preoccupazioni quotidiane, ma questa nuova droga, il cui nome mi sta fottutamente alludendo in questo momento, libera la sua capacità di controllare le persone, piegandole alla sua volontà.

Riya è una pop star. Egoista, indifferente alle persone che la circondano. Nasconde una malattia che causa il suo grande dolore. Si rivela nelle droghe e si imbatte in questa nuova sostanza, guadagna potere dal suo dolore, dal dolore degli altri, ma può usare questo potere per guarire.

Wallace Stoker è un politico. Un politico che ha effettivamente interesse a migliorare il suo paese, a migliorare la vita delle persone. Sua madre sta spingendo per diventare il premier del paese, ma non è sicuro di essere pronto per questo. Sta conducendo una doppia vita segreta e non è sicuro di quale vita sia quella che vuole.

Sydney è una diavolessa secolare che cerca di rivendicare i suoi poteri. Si nutre di paura. Sta pianificando la distruzione di massa per aiutarla a uccidere la sua nuova competizione, una piccola ragazza di nome Nomvula.

Clever 4-1 è un robot. Un robot alle prese con il primo caso di sensibilità. Trova un modo per diffondere tale sensibilità ad altri robot.

Nomvula è una bambina nei bassifondi di Port Elizabeth, in Sudafrica. Sua madre sostiene che un uomo del villaggio l'ha violentata nei suoi sogni e vive in uno stato perpetuo di pianto nel letto. Questo stesso uomo insegna a Nomvula che in realtà è una dea, una persona forte. La vita di Nomvula è stata fatta di dolori della fame e tristezza, ma questo nuovo senso di sé ha un prezzo elevato.
Qui abbiamo una magnifica miscela di umani che risveglia i loro poteri divini e una sensibilità AI in erba che potrebbe capovolgere il mondo. Questa storia è stata veloce e divertente, ogni personaggio è paragonabile. L'intera lettura è stata inebriante, purtroppo il finale è un po 'piatto. Penso di essermi aspettato molto di più dal climax.

Ad ogni modo, non vedo l'ora di leggere altro di Nicky Drayden.

data di revisione 04/21/2020
Farrish Shkuntala

Non ho mai letto nessuno dei racconti degli autori, ma ho sentito che è quello che inizialmente ha conosciuto. Mi sembrava che l'atto 1 fosse solo una raccolta multipla di racconti senza un arco narrativo principale. È arrivato un po 'troppo tardi per me. Il romanzo tratta una tonnellata di temi, amicizia, amore, sessualità, intelligenza artificiale e il suo uso contrastante ecc. Troppi da elencare. In definitiva si tratta di essere te stesso. Tuttavia, penso sia quello di cui soffre. Troppe idee non abbastanza coesione. Mi piaceva ancora l'atto 3 e questo compensava l'avvio lento. La scrittura era nitida, dettagliata e spiritosa. Probabilmente terrò d'occhio le opere future, anche se non ero troppo affezionato a questo, vedo molte promesse nel talento degli autori come scrittore.
data di revisione 04/21/2020
Stalk Murdorf

Fantascienza assolutamente fantastica, più fantasiosa e rinfrescante che leggo da anni. L'inizio è stato un po 'roccioso, ma non lasciare che la circoncisione ti spaventi;). Le cose sono appena iniziate e non vedo l'ora di scoprire di più su questi Demi-dio nascosti in bella vista e sulla droga che fa emergere tutti i nostri poteri segreti! Fantastica miscela di fantascienza e fantasia!

Anche dolce storia d'amore m / m: D
data di revisione 04/21/2020
Oakman Sahnabaj

Ciò che ha attirato la mia attenzione sin dall'inizio è stato il modo in cui Nicky ha gestito l'equilibrio tra un'eccellente caratterizzazione e una costruzione del mondo inventiva. Dal punto di vista del personaggio, incontrerai persone selvaggiamente diverse, provenienti da contesti selvaggiamente diversi, tutti scritti in modo esuberante-agghiacciante e comprensivo, tutti con la loro "voce" unica e il loro posto molto importante nella storia. Incontrerai un adolescente sulla cuspide di quello che probabilmente ti sembrerà un rituale di virilità incredibilmente strano, un tecnico delle unghie che lavora in un salone di bellezza con un segreto pericoloso e terribile, una bambina che vive in una cittadina, un consigliere costretto interpretare due ruoli e goderne davvero solo uno, una pop star sull'orlo di una crisi e un paio di ingegnosi robot personali. Questi sono i giocatori principali e alcune delle loro connessioni non saranno immediatamente evidenti, mentre altre sono collegate da una droga molto strana. Quello che fanno, e il modo in cui interagiscono, è la carne della storia (come dovrebbe essere), e Nicky li porta tutti in una vita vivida.

In termini di costruzione del mondo, ho scoperto un Sudafrica (o Azania, che in realtà potrebbe essere dannatamente bello, dovrebbe realizzarlo; ma non ha attinenza con il romanzo) che facilmente oscura il Sud Africa che Lauren Beukes ha rivelato in Moxyland. In Nicky's SA, ad esempio, hai robot per l'assistente personale e parassiti geneticamente modificati ed estremamente carini: dovrai scoprire il resto. La SA dell'immaginazione di Nicky ha superato tutti i problemi che stiamo avendo attualmente e, sebbene non sia perfetta, è piena di speranza e di una fiducia ancora vulnerabile; gli aspetti cyberpunk di questo libro sono brillanti, belli, folli ed eccitanti, anche se quel bordo acuto di pericolo e oscurità può essere percepito luccicare tra i dettagli. Ma ci sono anche aspetti di Fantasy in questa lettura, e quegli aspetti hanno una sensazione mitica costante, come se ci fosse stato dato un'occhiata a un mondo di divinità e motivazioni che non avevamo nemmeno immaginato potessero esistere.

Ma in questo libro non ci sono solo personaggi meravigliosamente accattivanti e un'eccellente costruzione del mondo: c'è anche cuore, umorismo, empatia, bellezza e bruttezza. E le scene d'azione sono quasi Manga-esque nell'epopea pazzesca. Quel robot e quella bambina? Non crederai di cosa sono capaci - e intendo 'non crederò' in termini di "Oh, wow. Oh WOW."

Tutto sommato, Nicky ha creato non solo un mondo in cui mi piacerebbe leggere un'intera saga, ma anche personaggi che si sentono entrambi conosciuti e straordinariamente unici - se questo libro non ti cattura completamente e ti lascia provare una combinazione di eccitazione e totale sfinimento, quindi dovresti davvero scavare uno scienziato pazzo e convincerlo a riportarti in vita. Per lo meno, sono abbastanza fiducioso che sarai d'accordo con me sul fatto che sia un giro fantastico, selvaggio e fantastico.

'The Prey of Gods' è stato assolutamente geniale. Leggilo!
data di revisione 04/21/2020
Poul Musin

L'autrice ha MOLTE idee, ma non credo che abbia capito come trasformarle in una storia coerente. Mi piacciono le ambientazioni e le persone sudafricane, ed è un primo romanzo. Avrei letto di più da lei, ma sto chiudendo questo come DNF, un casino caotico, non per me. Copertina molto interessante per gentile concessione del esperto art director di Tor, il cui nome mi sfugge.

La migliore recensione che ho visto qui è di Lindsay:
https://www.goodreads.com/review/show...
"Questo libro è pazzo. Divertente, ma totalmente pazzo. I personaggi sono brillanti e mentre le loro azioni sono sempre credibili, la trama continua a lanciare curve. ..."

Questo è stato seduto nella pila del comodino per diverse settimane (sfuggendo a un goffo alluvione di una tazza di tè!), E l'ho osservato, senza alcun desiderio reale di tornare, e un sacco di altre possibilità a portata di mano. Peccato. * Suonava * bene .... L'eterna lamentela del lettore deluso. Proverei sicuramente qualcos'altro del suo - specialmente se usasse di più il suo background tecnologico. Scrivi a SF, Drayden!
data di revisione 04/21/2020
Erickson Oriscar

Prey of The Gods è il nuovo autore di SF con una brillante copertina ambientata in Sudafrica con robot che ha l'atmosfera di Asimov e Ch4 Humans ed è come l'Artemis di Andy Weir con la donna nera come protagonista, anche per la povera classe operaia come in Domande e risposte (Slumdog) questo ha molti colpi di scena
data di revisione 04/21/2020
Diskin Ashmin

Le prime due cose che mi vengono in mente pensando a The Prey of Gods: una diavolessa arrabbiata, un concerto allucinogeno, una circoncisione, una ragazza alata, mangiando frutta nell'aldilà, cavalcando specie ibride e dik-dik. https://www.youtube.com/watch?v=9t0yL...

Divertente, spensierato e sincero: The Prey of Gods è un libro che sospende la tua incredulità e rimane con te anche dopo averlo finito.
data di revisione 04/21/2020
Blunt Nordberg

C'era una volta un autore che, secondo la leggenda, si prefiggeva di vedere esattamente quanti elementi disparati poteva inserire in una storia.

Insieme ai genitali maschili.

Molti genitali maschili.

Non crederesti alla mera quantità di genitali maschili.

Da semidei a rivolte di robot, e un maschio nato che lotta per la sua identità di donna contro sua madre, i dikdiks e i rhionhawk, il genocidio di massa, l'omosessualità e il vecchio pervertito che ha scolpito un harem fuori dal legno e bestialità ...

È tutto nelle pagine di questo.

guarda gif

Questo.



... Recensione a venire.

data di revisione 04/21/2020
Wanids Caballero

Revisione più lunga probabilmente più tardi. Ho letto i primi capitoli prima della data di uscita, ma poi un escavatore gigante ha iniziato a strappare il nostro noleggio mentre vivevamo ancora in esso. Finalmente ho potuto sedermi e leggere il tutto; richiede un'attenzione assoluta.

Questo è il libro più strano che ho letto tutto l'anno e che dice qualcosa. È stato incredibile come sia diventato sempre più selvaggio senza mai interrompere la mia sospensione dell'incredulità. Mi è piaciuto da morire. Ero un po 'preoccupato dove sarebbe finita la trama della trans (o, all'inizio, se fosse persino una trama della trans), ma in realtà mi è piaciuto dove fosse finita.

OK salverò i miei pensieri per una corretta revisione: D

Fonte del libro: stampa ARC dell'autore
data di revisione 04/21/2020
Phelia Bieschke

La preda degli dei è un libro che esplora un mix unico di fantascienza e idee fantasy. È ambientato in una versione futura dell'Africa, con modifiche genetiche e robot di aiuto personale parte della vita quotidiana. Eppure questa è anche una versione dell'Africa in cui camminano anche gli dei della mitologia africana.

Per molti aspetti questo è un romanzo che esplora il concetto del genoma umano. Si concentra sull'interessante idea dell'umanità come divinità, mentre esplora anche una visione del futuro che esamina concetti come genere, identità e realtà.

Devo ammettere che questo romanzo è stato un po 'bizzarro per i miei gusti normali. Tuttavia, a parte questa preferenza, si trattava di un romanzo frenetico e ben scritto, con una poesia in prosa. L'ho trovato affascinante e interessante in parti uguali. Inoltre, sospetto che molti a cui piacciono le fantasie più bizzarre di fantascienza adoreranno profondamente questo romanzo e la sua trama. Consiglio vivamente di provare questo romanzo a vedere se è di tuo gusto.

Per altre recensioni come questa puoi prendere in considerazione il mio sito Web: www.jonathanterrington.com Pubblico recensioni di libri, recensioni di film, recensioni di videogiochi e pensieri di scrittura.
data di revisione 04/21/2020
Erme Ellenberg

Che lettura! Ad alto livello, la storia ruota attorno agli dei in forma umana che vivono ai margini tra la popolazione di Port Elizabeth, in Sudafrica, in gran parte dimenticata. La combinazione di una nuova droga ricreativa e un virus rilasciato nella popolazione, rivela ad alcuni umani di avere poteri simili a quelli di un dio. Vecchi dei e nuovo scontro.

Nel raccontare questa storia Nicky Drayden fa di tutto per offrire un tutto, oltre al tour de force amalgama di fantasia e fantascienza, che probabilmente ti lascerà a chiederti cosa diavolo è appena successo. Lettura Preda degli dei Mi sono venute in mente molte letture fantasy / fantascientifiche classiche. Forti tratti di Gaiman American Gods e Octavia Butler's Semi selvatici, l'inventiva del primo libro di Neal Stephenson snow Crash, lo strano e meraviglioso di China Meiville Stazione di Perdido Street, visualizzato da Neil Blomkamp ala Distretto 9. Un debutto impressionante. Consigliato ai fan di una delle precedenti e innovativa fantascienza in generale.
data di revisione 04/21/2020
Gradeigh Morena

Per prima cosa devo dire che mi è stata data una copia di questo libro da leggere da Harper Voyager perché sono un SuperReader!
Bene, andiamo a questo -
Andavo avanti e indietro dal non gradire questo libro, al trovarlo divertente, al gradirlo, a non essere sicuro di quello che stavo leggendo. Il fatto è che non voglio essere troppo critico con questo libro perché penso che Nicky Drayden abbia molto potenziale come scrittore. È spiritosa e molto creativa. Voglio dire, l'intera idea del libro - dei e robot ambientati nel futuristico Sudafrica - è davvero fantastica. E scrive forti protagoniste femminili che adoro. In effetti, le ragazze hanno suonato forte in questo libro, mentre gli uomini, sì, non così tanto. E Drayden è divertente. In realtà ho riso ad alta voce alcune volte. È un malvagio senso dell'umorismo con cui devi solo andare. Se non ti fai buio, non otterrai questo libro.
Il fatto è caro lettore, voglio che tu esca e compri questo libro e lo legga. E non voglio che i miei commenti negativi ti scoraggino. Penso che molte persone scaveranno questo libro. Nel complesso non ci sono riuscito a causa di alcuni difetti di scrittura. Quindi prendi le mie critiche come sono - solo la mia opinione.

Il libro sembrava molto veloce. Come se stesse saltando delle parti. Frettoloso, affrettato. Mi sarebbe piaciuto avere più informazioni su ogni personaggio. Prenditi davvero il suo tempo e scava. Volevo che il libro fosse più lungo. Volevo maggiori dettagli. A volte mi sentivo come se fossi entrato in un salotto e qualcuno era nell'ultima parte della storia che stavano raccontando. Aspetta cosa? Torna indietro.

C'era anche un sacco di Deus ex machina. All'improvviso ci fu una scopa e tutto fu risolto. Volevo più stress e volevo che i personaggi smettessero di trovare la corda nell'angolo in modo che potessero oscillare fuori dall'angolo in cui si erano appena dipinti.

Non mi importava dei personaggi maschili. Muzi, che è un personaggio principale, è il modo di fissarsi sul suo pene. Speravo che potesse esserci un punto. Va bene, la virilità e tutto il resto, ma davvero. Non raccoglierlo. Ha! La sua storia era la storia d'amore nel romanzo e non la sentivo. Naturalmente sono adolescenti e quell'amore è pieno di stupore. Elkin, il suo interesse amoroso mi ha ricordato gran parte di Spicoli. Tutto quello che i bambini volevano fare era distinguere e fumare erba. So che ci sono alcuni di voi che mi stanno dicendo in questo momento - è una cosa così brutta?

L'altro personaggio maschile era un politico travestito. Questa storia è stata breve. C'erano così tanti buchi. Sua madre è stata gettata lì dentro e poi all'improvviso ha avuto questo grande colpo di scena e poi ha sparito, era sparita. Ma non sono sicuro di cosa avesse a che fare il travestimento con la trama a parte il fatto che l'alter ego era divertente da morire. Ma avevo bisogno di più. Ancora per favore.

Ora vediamo cosa fa bene: personaggi femminili forti. Nomvula era il tuo personaggio principale e mi piaceva molto il suo sperma. Potresti dire che eri dentro la testa di una bambina, ma feroce. La sua trama era semplice ma aveva un senso. Tutto ciò che questa bambina voleva davvero era una madre. Una famiglia. E ciò è emerso forte e chiaro.

Sydney, la cattiva ragazza, era divertente. Ma non ho mai capito cosa voleva. Potere totale? Più dei? Uccidere il mondo? Per adattarsi a un vestito con paillettes? Mi sono perso da qualche parte con Sydney e i dik dik. E chiaramente mi mancava qualcosa perché c'era qualcosa nel diffondere una malattia attraverso gli animali, ma non l'ho mai ripreso.

L'altra protagonista femminile era Riya, ancora una volta divertente e questo era un personaggio in cerca di amore. Alla ricerca di una famiglia. Cercando di trovare se stessa, cercando di non essere controllato da un uomo, trovando la sua indipendenza. Questa è stata una buona trama.

Oh e i robot - beh, erano semplicemente fantastici. Mi sarebbe piaciuto che fosse un po 'più lungo anche con la trama. Speriamo nel secondo libro.

Quindi cosa posso dire, per me il libro ha troppi difetti, MA spero che lo risolvano nel secondo.
Ti incoraggio a leggere questo. Ha talento. Drayden ha solo bisogno di più tempo per affinare le sue abilità e quindi penso che abbiamo una grande scrittrice di fantascienza femminile tra le mani.
data di revisione 04/21/2020
Stoddard Lamanna

Originariamente pubblicato su Il curioso lettore SFF

Ambientato in un futuristico Sudafrica dove ognuno ha il proprio robot personale che semplifica la vita, una divinità vendicativa sta lentamente preparando la fine dell'umanità come la conosciamo e una rivolta dell'IA sta arrivando. E tutto ciò a causa di un nuovo farmaco allucinogeno che conferisce all'uomo superpoteri.

The Prey of Gods segue una vecchia dea, una ragazza che ha il potere di sopraffarla, un adolescente, una pop star e un politico che è Stoker durante il giorno e Felicity Stokes di notte e che ha molti problemi con la mamma.

Questo libro è un disastro ma molto divertente. Se non ti piacciono i libri assurdi, non consiglierei questo, ma personalmente l'ho adorato davvero. È stato molto strano ma all'inizio mi sono appassionato, potrei dire che alla fine mi sarebbe piaciuto molto dopo il primo capitolo. Ho divorato questo libro in due sedute e penso che sia un libro perfetto da leggere durante le vacanze, è divertente, frenetico, divertente e in realtà non si prende troppo sul serio.

Se non sei sicuro che sia qualcosa per te, scarica un esempio (da Amazon per esempio) e leggi il primo capitolo, se ti piace l'apertura, probabilmente ti piacerà il resto! Quindi sì, non ho molto da dire se non che è davvero un debutto fantastico, è riuscito davvero a fondere molto bene gli elementi di fantascienza e fantasy e che leggerò sicuramente qualsiasi altra cosa che Drayden pubblicherà in futuro!

Altamente raccomandato!

Lascia una recensione per La preda degli dei